Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti attivi
» Feste del polentone con il sugo di magro a Castel di Tora
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Ieri alle 16:52 Da Oasi Blu

» Carnevale dei Matòci di Valfloriana (TN) – 16/21 feb
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Ieri alle 16:40 Da Oasi Blu

» Terme in Fiore XI Edizione 25 e 26 Marzo
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Mar 31 Gen 2023, 15:17 Da Antonella Rocchi

» Notturno a Palazzo Barolo - Speciale San Valentino
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:22 Da Somewhere

» Aperitorre San valentino
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:19 Da Somewhere

» Aperitorre
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:17 Da Somewhere

» Piccoli esploratori al museo Egizio
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:14 Da Somewhere

» Una Fiaba da Re a Palazzo Reale
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:11 Da Somewhere

» Torino Segreta Tour
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:05 Da Somewhere

» Torino Golosa
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:00 Da Somewhere

» Notturno a Palazzo Reale
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:56 Da Somewhere

» Notturno al Manicomio di Collegno
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:52 Da Somewhere

» Torino Noir® Tour
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:31 Da Somewhere

» Torino Gialla® Tour
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:24 Da Somewhere

» La Magia della Sacra di San Michele Tour
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:15 Da Somewhere

» Torino Sotterranea®
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:08 Da Somewhere

» Torino Magica® Tour
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 09:55 Da Somewhere

» Etna
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:29 Da FuoriPorta

» 6 luoghi in cui festeggiare
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:20 Da FuoriPorta

» Festa con le frittelle di riso a Rapolano Terme (SI)
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:11 Da FuoriPorta

» Festa della Candelora a Tarzo (TV)
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 15:58 Da FuoriPorta

» Bitmain Antminer S19Pro 110TH ASIC Bitcoin Miner + PSU
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Ven 20 Gen 2023, 00:09 Da Olvtech09

» Tra “el schissotto” e San’Antonio Abate, è festa
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:54 Da FuoriPorta

» Festa del radicchio e dei sapori veneti
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:45 Da FuoriPorta

» Borgosesia è carnevale
Ramacca, il Grano e il Pane Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:38 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Ramacca, il Grano e il Pane

Andare in basso

Ramacca, il Grano e il Pane Empty Ramacca, il Grano e il Pane

Messaggio Da FuoriPorta Mer 08 Ott 2014, 11:59

Ramacca, il Grano e il Pane

Secondo la mitologia greca fu Demetra a donare all’uomo i cereali, in modo particolare il frumento da cui si ricava la farina per la panificazione. Già ai tempi dello storico Diodoro Siculo, vissuto ai tempi dell’imperatore Augusto, la Sicilia era considerata la patria legittima del grano: nell’isola, infatti, cresceva spontaneamente il triticum villosum che attraverso la coltivazione si sarebbe trasformato nel triticum sativum usato per la panificazione.

A Ramacca, nel Catenese, dei quasi 25.000 ettari di superficie agraria del territorio comunale, ben 15.000 sono interessati alla coltivazione del grano con una produzione complessiva media annua di quasi 600.000 quintali. Il grano duro utilizzato oggi per la panificazione è però frutto di selezioni sperimentate nel corso dei secoli e, con un certo grado di scientificità, agli inizi del ‘900, al fine di ottenere elevate produttività, anche con climi aridi come quello siciliano, e farine sempre migliori.

Grazie alla natura dei terreni, al clima ottimale ed alla laboriosità dei coltivatori, nella contrada Margherito di Ramacca negli anni ‘20 si mise a coltura un tipo di grano duro resistente alla siccità, di alto stelo, varietà che prese il nome dalla contrada stessa e che è annoverata ancora oggi tra i frumenti migliori. Ma, come dicono saggiamente gli agricoltori, ogni terreno ha il suo frumento. E con tenacia e lungimiranza durante gli anni ’30 del secolo scorso programmi di miglioramento genetico avviati dal Prof. U. De Cillis portarono alla sperimentazione di diversi incroci per creare frumenti sempre più adatti alla pastificazione e alla panificazione. La varietà “Russello”, dalla elevata produttività, sintesi della sua resistenza alle malattie ed avversità ambientali, e all’adattabilità ai vari terreni. La “Timilia”, varietà pregiata per la sua buona resa alla molitura e forza della farina, si distingueva come un grano primaverile precoce. La “Capeiti” varietà precoce coltivata su vasta scala, di taglia bassa e dalla farina dolce e bianchissima. Infine il “Sen. Cappelli”, diffuso largamente in Sicilia, principalmente in provincia di Catania dove viene chiamato appunto anche “Margherito” o “Bidì”. La farina derivata dalla macinazione di questo grano, di alta qualità nutritiva, impastata a mano con lievito naturale e acqua di fonte, cotta nel forno in pietra sapientemente riscaldato a legna, diede origine a un pane di straordinaria dolcezza e compattezza per il quale ancora oggi il paese di Ramacca è famoso in Sicilia.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.