Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti attivi
» Feste del polentone con il sugo di magro a Castel di Tora
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Ieri alle 16:52 Da Oasi Blu

» Carnevale dei Matòci di Valfloriana (TN) – 16/21 feb
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Ieri alle 16:40 Da Oasi Blu

» Terme in Fiore XI Edizione 25 e 26 Marzo
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Mar 31 Gen 2023, 15:17 Da Antonella Rocchi

» Notturno a Palazzo Barolo - Speciale San Valentino
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:22 Da Somewhere

» Aperitorre San valentino
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:19 Da Somewhere

» Aperitorre
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:17 Da Somewhere

» Piccoli esploratori al museo Egizio
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:14 Da Somewhere

» Una Fiaba da Re a Palazzo Reale
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:11 Da Somewhere

» Torino Segreta Tour
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:05 Da Somewhere

» Torino Golosa
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:00 Da Somewhere

» Notturno a Palazzo Reale
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:56 Da Somewhere

» Notturno al Manicomio di Collegno
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:52 Da Somewhere

» Torino Noir® Tour
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:31 Da Somewhere

» Torino Gialla® Tour
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:24 Da Somewhere

» La Magia della Sacra di San Michele Tour
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:15 Da Somewhere

» Torino Sotterranea®
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:08 Da Somewhere

» Torino Magica® Tour
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 09:55 Da Somewhere

» Etna
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:29 Da FuoriPorta

» 6 luoghi in cui festeggiare
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:20 Da FuoriPorta

» Festa con le frittelle di riso a Rapolano Terme (SI)
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:11 Da FuoriPorta

» Festa della Candelora a Tarzo (TV)
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 15:58 Da FuoriPorta

» Bitmain Antminer S19Pro 110TH ASIC Bitcoin Miner + PSU
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Ven 20 Gen 2023, 00:09 Da Olvtech09

» Tra “el schissotto” e San’Antonio Abate, è festa
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:54 Da FuoriPorta

» Festa del radicchio e dei sapori veneti
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:45 Da FuoriPorta

» Borgosesia è carnevale
Tra statue stele ville e chiese Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:38 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Tra statue stele ville e chiese

Andare in basso

Tra statue stele ville e chiese Empty Tra statue stele ville e chiese

Messaggio Da FuoriPorta Ven 28 Ago 2020, 16:29

Siamo alla porta di accesso con la Toscana.
Quella originale!
Quella utilizzata fin dai tempi antichi per accedere alla regione, tra le più belle d’Italia. Ma una precisazione è d’obbligo! Questo delizioso borgo, che ora scoprirete, appartiene geograficamente e culturalmente alla regione storica della Lunigiana.

Suvvia, non esitiamo e varchiamo l’ingresso di Pontremoli.

La cosa più bella da fare in questi borghi rimane sempre la più banale, ovvero passeggiare per le vie del paese, infilarsi tra i vicoletti, non solo nelle vie principali e perdersi tra i mille scorci che caratterizzano il luogo.

Chiese, monumenti, piazze, terrazzi ricoperti di fiori che adornano palazzi rigorosamente in pietra.
Insomma uno spettacolo.

Arriviamo nella piazza del Duomo dove si trova la Cattedrale di Santa Maria Assunta, ricca di sculture e dipinti di valore. La cupola della cattedrale, assieme al campanile, domina tutto il centro abitato. La sua costruzione iniziò nel 1636, con l’aiuto dei pontremolesi che desideravano rendere grazie alla Madonna per essere stati risparmiati dalle terribili epidemie di peste che avevano afflitto queste zone.

A Pontremoli ci sono complessivamente 47 chiese censite dalla Cei, tra oratori e chiese parrocchiali. Non potrete di certo vederle tutte in un week end! Ma oltre al Duomo, vi consigliamo la visita a la Chiesa di San Geminiano che con la sua atmosfera senza tempo, mi affascinerà. Da non perdere il dipinto a destra dell’altare che raffigura Pontremoli durante una tempesta. Di particolare interesse anche il tondo in arenaria raffigurante il Cristo Benedicente del XVII secolo e la statua lignea del Seicento del Cristo che va al Calvario del piacentino Setti detto il Romano. Un altro elemento, che rende particolarmente noir questo luogo è la piazza della chiesa dove Federico II accecò il suo consigliere Piero della Vigna.
La chiesa di San Geminiano si trova ai piedi del castello del Piagnaro. Altro luogo da non perdere!

Il castello nasceva ovviamente come struttura difensiva, era parte integrante del sistema difensivo di Pontremoli insieme alle mura e alle torri che presidiavano la Via Francigena. Edificato all’inizio dell’XI secolo, ha subito numerose ricostruzioni nel corso dei secoli. Oggi ospita il Museo delle Statue Stele e fa parte del circuito Associazione dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli.
Il suo nome, “Piagnaro”, deriva dalle “piagne”, lastre in arenaria utilizzate in Lunigiana per realizzare i tetti delle abitazioni.

Raggiungere il castello è un po’ impegnativo per via delle numerose rampe di scale e salite ma, potete utilizzare l’ascensore a nord del centro storico. Dai bastioni si gode un eccezionale panorama su Pontremoli e sulla confluenza del Magra e del Verde. Raffinatissimo allestimento dell’importante museo archeologico delle stele lunigianesi.
Avvicinarsi a opere d’arte con cinquemila anni di storia è una vera emozione sopratutto se questo avviene in una cornice come il Castello del Piagnaro.

Non lasciate Pontremoli senza aver visitato Villa Dosi Delfini, un vero gioiello per i suoi interni e per i suoi giardini. Affascinanti cedri del Libano vi attendono nell’ingresso della villa. Entrate. Resterete colpiti dalle sale e dal mobilio, un vero tuffo nel passato della nobile famiglia dei Dosi.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.