Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti commentati
» Un logo per Art Flood
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 16:44 Da Melania Ruggini

» Fiori di zucca ripieni di ricotta
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 11:21 Da Cavallo Pazzo

» Seppie alle olive nere
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 11:12 Da Cavallo Pazzo

» Patate novelle con cipollina e zafferano
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 11:02 Da Cavallo Pazzo

» Filetto di Cernia con Pioppini
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 10:56 Da Cavallo Pazzo

» Incedio divampa da un camper
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 09:45 Da Oasi Blu

» Perché le lasagne vengono secche?
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 09:37 Da Oasi Blu

» Preparare una focaccia alta e soffice
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 09:21 Da Oasi Blu

» Eliminare le tarme dai vestiti e dall’armadio
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 09:14 Da Oasi Blu

» Come e quando la cipolla può .....
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 20 Gen 2021, 09:06 Da Oasi Blu

» LA MUSICA NEL CINEMA. INCONTRO CON IL MUSICOLOGO GIULIO ANDREETTA IL 20/02/2021.
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Ven 15 Gen 2021, 20:23 Da F.2009

» Puré di patate cremoso e soffice ecco i trucchi
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 06 Gen 2021, 11:03 Da Apollo

» Lavatrice: per pulire in modo ecologico
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 06 Gen 2021, 10:56 Da Apollo

» I trucchi per trasformare la carne lessa avanzata in polpette
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 06 Gen 2021, 10:49 Da Apollo

» Per eliminare l’odore di fritto
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 11:08 Da Cavallo Pazzo

» L’odore del cavolfiore vi infesta la casa
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 11:03 Da Cavallo Pazzo

» Mai buttare la cenere del camino
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 10:54 Da Cavallo Pazzo

» Smacchiare colli e polsini
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 10:49 Da Cavallo Pazzo

» CON CANTIANO E FRONTONE, LE ALTE MARCHE CHIUDONO IL GRAND TOUR DELLE MARCHE
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Sab 26 Dic 2020, 19:25 Da Tipicità

» Natale a Castro dei Volsci
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:26 Da FuoriPorta

» Natale in Toscana
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:22 Da FuoriPorta

» Ecco come puoi riutilizzarla l’acqua delle patate bollite
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:09 Da Camperfree

» Come si può smettere di russare
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:02 Da Camperfree

» Eliminare le cicatrici dell’acne
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 09:54 Da Camperfree

» Il trucco per pagare meno tasse
Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 09:45 Da Camperfree

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO)

Andare in basso

Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO) Empty Nella patria della polenta a Villa d’Adige (RO)

Messaggio Da FuoriPorta il Lun 08 Lug 2019, 10:40

Con i funghi, con l’asiago e con il tastasale, un impasto di carne fresca di maiale macinata, salata e insaporita con pepe nero. E ancora con il grana a scaglie, con la soppressa, con il musso (l’asino) e con il baccalà. In quante varianti è possibile gustare una buona polenta? Nella patria italiana della regina dei piatti poveri, è tutto pronto per la festa dedicata all’amatissima signora in giallo: la Festa Regionale della Polenta tornerà ad animare dal 12 al 30 settembre Villa d’Adige, piccola frazione del comune di Badia Polesine. E’ una specialità che, in forme e varianti diverse, viene preparata in ogni angolo della Penisola: ma è in questo tratto della provincia di Rovigo – dove nel 1554 fu ospitata per la prima volta in Italia una coltivazione di mais – fu realizzato il primo, sperimentale impasto con il granoturco proveniente dall’America.

Nello stand gastronomico aperto tutte le sere dalle 19 (e la domenica anche a pranzo) la polenta sarà servita gratuitamente sulle tradizionali panarine di legno: nelle ultime edizioni, che hanno visto un costante aumento del numero dei visitatori fino a sfiorare le 35mila presenze, sono stati serviti oltre 8 quintali di polenta al giorno! E ad affiancare la regina della festa sarà un ricco menù basato sui piatti più rappresentativi del territorio: risotto alla veneta, bigoli con anatra e cinghiale, stinco, seppioline in umido, porchetta e tante altre specialità.

Tanto buon cibo, insomma, che trasformerà un piccolo borgo nella capitale di uno dei piatti veneti per eccellenza. Ma la Festa – giunta alla 36esima edizione ed organizzata dal Gruppo culturale Polentari Villa d’Adige – non si esaurirà di certo a tavola, perché i visitatori potranno curiosare tra i banchi della Mostra mercato, scatenarsi su una grande pista da ballo e assistere agli spettacoli musicali dal vivo che animeranno le serate con le migliori orchestre del territorio; spiccano, in particolare, i concerti dei Dik Dik del 13 settembre, dei New Trolls del 20 e dei Cugini di Campagna del 27. Per chi volesse trascorrere qualche ora in più da queste parti, a Badia Polesine meritano una visita l’Abbazia della Vangadizza e il vicino Palazzo Estense, la chiesa arcipretale dedicata a San Giovanni Battista e il Teatro Sociale “E. Balzan”, noto per la sua bellezza come la “Piccola Fenice”.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.