Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
LE NAZIONI CHE HANNO VISITATO CAMPERFREE
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Sostare a Trino
Oggi alle 11:29 Da Laura Monelli

» Appena arrivato!
Ieri alle 22:58 Da Alex67

» Buongiorno a tutti
Ieri alle 22:57 Da Alex67

» escursione naturalistica "Tramonto sul Monte Pereta"
Ieri alle 22:34 Da KatiaLuchetti

» escursione naturalistica "I prati di Gagliole e la tomba del Capitano"
Ieri alle 21:35 Da KatiaLuchetti

» Serata degli Argomenti
Ieri alle 20:16 Da Arcano

» Gusto e tradizioni tornano alla storica fiera di Rovato (BS)
Ieri alle 18:36 Da FuoriPorta

» Serata di Condivisione
Ven 16 Feb 2018, 15:51 Da Arcano

» PIC&NIC A TREVI (PG)
Ven 16 Feb 2018, 15:11 Da Trevi

» L’Oracolo della Sibilla
Ven 16 Feb 2018, 14:47 Da Arcano

» Maschere da presepe
Ven 16 Feb 2018, 14:13 Da Oltre Il Chiostro

» Le migliore risse di Vittorio Sgarbi
Gio 15 Feb 2018, 16:43 Da Cavallo Pazzo

» Camping di Marina di Altidona
Gio 15 Feb 2018, 09:03 Da Cavallo Pazzo

» Compra un camper da 23mila euro con un assegno falso
Gio 15 Feb 2018, 08:54 Da Cavallo Pazzo

» Sanremo (IM) celebra il Carnevale dei fiori con le sfilate dei carri
Gio 15 Feb 2018, 08:44 Da FuoriPorta

» Quinto appuntamento con la rassegna "il giovedì… DOCUDÌ" a Pescara
Mer 14 Feb 2018, 23:30 Da Marco Renzini

» VIAGGIO IN OLANDA E BELGIO 14 APR AL 4 MAG 2018 CC ORSA MAGGIORE
Mer 14 Feb 2018, 21:38 Da BarbGiov52

» Tra i borghi di Umbria e Toscana Venerdi Santo a Grassina 2018 CC Orsa Maggiore
Mer 14 Feb 2018, 21:35 Da BarbGiov52

» Specchi a confronto
Mer 14 Feb 2018, 16:39 Da AtelierControsegno

» X Memorial Correale 17 e 18 marzo 2018 – Gragnano (Napoli)
Mer 14 Feb 2018, 14:17 Da TempoLibero

» Autovelox dal 05 al 11 febbraio 2018
Mer 14 Feb 2018, 09:38 Da Cavallo Pazzo

» Insalata di cavolo cappuccio con speck
Mar 13 Feb 2018, 11:30 Da Cavallo Pazzo

» Ombrina alla pizzaiola
Mar 13 Feb 2018, 11:19 Da Cavallo Pazzo

» Pomodori infarinati e Fritti
Mar 13 Feb 2018, 11:15 Da Cavallo Pazzo

» Rombo in tegame
Mar 13 Feb 2018, 11:10 Da Cavallo Pazzo

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

L’anguilla alla Vallesana

Andare in basso

L’anguilla alla Vallesana

Messaggio Da FuoriPorta il Mer 30 Ago 2017, 15:27

Il “bisato in tecia”, ovvero l’anguilla alla Vallesana

Noto nel resto d’Italia come anguilla alla Vallesana, il “bisato in tecia”, è un secondo piatto tipico Veneto. Si tratta di una ricetta dalle radici antichissime, nata nella zona dei casoni delle valli dove questa specialità si pescava in abbondanza.

INGREDIENTI

Aceto 30 grammi, Aglio 2 spicchi, Alloro 2 foglie, Anguille 1 chilo, Burro 40 grammi, Vino bianco 1 bicchierino, Olio 2 cucchiai, Pangrattato 30 grammi, Pomodori 4, Prezzemolo 1 ciuffo, Salvia 2 foglie, Sale e pepe q. b.

PREPARAZIONE

Pulire le anguille, privandole della testa e tagliandole a pezzi. In una terrina mettere l’aceto e le foglie di alloro e disporvi i pezzetti di anguilla a marinare per un tempo non inferiore a due ore. Nel frattempo in una padella friggere gli spicchi di aglio pulito con l’olio extra vergine di oliva e il burro fatto preventivamente sciogliere in una casseruola. Prendere i pezzi di anguilla marinata, impanarli nella farina e metterli in padella insieme all’aglio. Cuocere a fuoco alto per qualche minuto in modo che i pezzetti di pesce insaporiscano, dopodiché innaffiare il tutto con il vino bianco e aggiungere le foglie di salvia. A parte passare la polpa di pomodoro al setaccio e aggiungerla al resto degli ingredienti. Cuocere per venti minuti a fuoco basso mescolando di tanto in tanto e salando quanto basta; cinque minuti prima di togliere la padella dal fuoco cospargere il tutto con il prezzemolo, quindi servire ben caldo.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum