Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Tra i monti liguri e l’incanto del Golfo Paradiso
Ieri alle 16:24 Da FuoriPorta

» Tortiglioni con pesto e taleggio
Ieri alle 16:20 Da FuoriPorta

» Sagra della campagna
Ieri alle 16:16 Da FuoriPorta

» Vinum
Ieri alle 16:14 Da FuoriPorta

» La pagliara maje maje
Ieri alle 16:11 Da FuoriPorta

» 1 maggio ad Avella Città d'Arte tra cultura, cibo e musica
Ieri alle 12:03 Da Michele Amato

» Pane Ammore e Tarantella - Arte,Musica,Gastronomia
Ieri alle 11:57 Da Michele Amato

» BUSSETO (PR): VILLA G.VERDI apre le sue stanze segrete 6/05
Ieri alle 11:09 Da Lela68

» Collegno Street Food Festival
Ieri alle 09:28 Da Eletta

» MANGIALONGA PANORAMICA SUI COLLI TORTONESI 20 MAGGIO 2018
Mer 25 Apr 2018, 19:53 Da Calyx

» La frittata con asparagi selvatici di Ascrea
Mar 24 Apr 2018, 15:47 Da Laura Monelli

» Calamari ripieni al forno
Mar 24 Apr 2018, 15:46 Da Laura Monelli

» Tortelli alla lastra
Mar 24 Apr 2018, 15:45 Da Laura Monelli

» Mezze maniche con fiori di zucca e provola
Mar 24 Apr 2018, 15:45 Da Laura Monelli

» Mangiare casereccio in provincia di Gorizia.
Mar 24 Apr 2018, 15:43 Da Laura Monelli

» Tutte le cazzate di renzi
Mar 24 Apr 2018, 15:42 Da Laura Monelli

» PRANZO TRA I MURALES
Mar 24 Apr 2018, 14:14 Da Pro Loco Vergne

» FESTA DEL COMMERCIO DI PRIMAVERA A CHIVASSO (TO)
Mar 24 Apr 2018, 11:47 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» Mi-Sano
Mar 24 Apr 2018, 09:56 Da Promod

» 1 MAGGIO MUSIC FESTIVAL
Lun 23 Apr 2018, 11:59 Da GiovaniFaresi

» MONTECCHIO MEDIEVALE 2018 "La Faida"
Dom 22 Apr 2018, 17:29 Da Claudio Wolf

» Street Food e Festa del Vino a Fiorenzuola D'Arda (PC)
Ven 20 Apr 2018, 09:31 Da Edicta Eventi Parma

» Il 1° maggio è festa a Paganico Sabino Sagra dei Vertuti
Ven 20 Apr 2018, 09:03 Da FuoriPorta

» Il riso alla pilota, specialità di Castel d’Ario
Ven 20 Apr 2018, 08:54 Da FuoriPorta

» Scoprire Faenza tra ceramiche e delizie gastronomiche
Ven 20 Apr 2018, 08:50 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Pompei, un salto indietro nel tempo

Andare in basso

Pompei, un salto indietro nel tempo

Messaggio Da FuoriPorta il Gio 20 Apr 2017, 15:39

Pompei, un salto indietro nel tempo

Un percorso di circa sei ore fra le meraviglie dell’antica Pompei, nel corso del quale è possibile immergersi a pieno nell’atmosfera di questo luogo senza tempo e godere al contempo delle bellezze del paesaggio circostante.

Accedendo agli scavi dall’ingresso di Porta Marina o da piazza Anfiteatro, il percorso si sviluppa intorno a via dell’Abbondanza. Attraverso questa lunga strada sarà possibile ammirare l’Anfiteatro, che poteva contenere ben 20.000 spettatori: un luogo ricco di storia che unisce idealmente l’80 a.C., anno della sua costruzione, al 1971, quando i Pink Floyd registrarono qui un concerto che sarebbe passato alla storia del rock. E ancora l’Orto dei fuggiaschi, che conserva i calchi di alcune vittime che tentarono invano di salvarsi dalla furia del Vesuvio.

Alla fine della strada che costeggia l’Anfiteatro, la passeggiata incontra via dell’Abbondanza, dove sorgono il Teatro Grande e il Teatro Piccolo, ancora oggi collegati tra loro: se nel primo venivano messe in scena le commedie di Terenzio e Plauto, il secondo veniva utilizzato soprattutto per spettacoli musicali. Proseguendo poi su via dell’Abbondanza, eccoci al Foro, cuore pulsante dell’antica città dove si organizzavano i dibattiti politici e che ospitava commerci ed edifici pubblici; non è un caso che, proprio nei dintorni del Foro, si concentrino alcuni dei monumenti più mirabili di Pompei: la Basilica, il tempio di Giove, il Santuario dei Lari Pubblici, il Macellum e il Tempio di Vespasiano.

Qui, inoltre, sono ancora conservate le prime case d’appuntamento della storia, le cosiddette “Lupanare” di romana memoria, visitabili con una piccola deviazione sulla destra; una deviazione che però vale davvero la pena fare perché, proseguendo verso via degli Agustali si raggiungono in breve tempo la Casa del Fauno e la Casa della caccia antica. Le meraviglie di Pompei, insomma, sembrano non finire mai: chi volesse continuare questo meraviglioso tour, potrà infatti andare alla scoperta anche della Necropoli, della Casa del giardino di Ercole, delle Terme Stabiane, del Tempio della fortuna Augusta, della casa dei Dioscuri, della Casa di Sallustio e della Villa dei misteri.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum