Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti attivi
» Monza: la Sagra del Pesce è un successo. Il grande evento gastronomico si ripeterà il prossimo weeke
Presepe vivente Icon_minitime1Ieri alle 17:09 Da Maurizio Zanoni

» Sagra della Lumaca
Presepe vivente Icon_minitime1Dom 16 Giu 2024, 15:38 Da SacraFamiglia

» Enosophia a Sant’Elpidio a Mare!
Presepe vivente Icon_minitime1Gio 13 Giu 2024, 16:19 Da TipicitàExperience

» Artigiani del Gusto
Presepe vivente Icon_minitime1Gio 13 Giu 2024, 15:58 Da Valentina Cavera

» RI-QUADRI 72 – FERRARA
Presepe vivente Icon_minitime1Gio 13 Giu 2024, 01:57 Da Ri.Ca.Sba

» Inverter su bs
Presepe vivente Icon_minitime1Mer 12 Giu 2024, 16:15 Da Camperfree

» GustaPorto, lo spettacolo del mare
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 10 Giu 2024, 18:14 Da TipicitàExperience

» La Sagra del Pesce sbarca a Monza: due weekend di festa all’insegna del pesce e dei sapori del mare
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 10 Giu 2024, 14:14 Da Maurizio Zanoni

» Scopri la Valpolicella: Un Weekend Imperdibile per i Winelovers
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 10 Giu 2024, 01:32 Da Valpolicella

» Festival del turismo sostenibile
Presepe vivente Icon_minitime1Dom 09 Giu 2024, 11:24 Da Biodistretto Valle Laghi

» "Solstizio": rassegna di pittura a Camaiore
Presepe vivente Icon_minitime1Dom 09 Giu 2024, 00:23 Da Mercurio

» RI-QUADRI 71 – FORTE DEI MARMI
Presepe vivente Icon_minitime1Ven 07 Giu 2024, 22:29 Da Ri.Ca.Sba

» Sagra del Raviolo Ciciglianegliu
Presepe vivente Icon_minitime1Mer 05 Giu 2024, 11:00 Da GruppoStoricoPanarda

» Sagra della Frittura di Vallerano (VT)
Presepe vivente Icon_minitime1Mar 04 Giu 2024, 17:08 Da San Vittore

» Sagra della Porchetta di Vallerano (VT)
Presepe vivente Icon_minitime1Mar 04 Giu 2024, 17:05 Da San Vittore

» Gusto Italia in Tour Procida
Presepe vivente Icon_minitime1Mar 04 Giu 2024, 12:26 Da AssociazioneItaliaEventi

» Roma. Sant’Isidoro degli Irlandesi. Apertura Straordinaria
Presepe vivente Icon_minitime1Mar 04 Giu 2024, 11:15 Da Lasinodoro

» Roma. San Marcello al Corso: il Cristo di Salvador Dalì e l’Oratorio del Crocifisso
Presepe vivente Icon_minitime1Mar 04 Giu 2024, 11:14 Da Lasinodoro

» Visita Guidata a Roma. Sant'Angelo in Pescheria e il Portico d'Ottavia
Presepe vivente Icon_minitime1Mar 04 Giu 2024, 11:14 Da Lasinodoro

» Convivium Voluptatis | cena spettacolo rinascimentale Volta Mantovana
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 03 Giu 2024, 18:12 Da UfficioSocialmedia

» Sagra della Valtellina a Monza: il primo weekend è risultato riuscitissimo
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 03 Giu 2024, 15:18 Da Maurizio Zanoni

» 49a Sagra della Crescia sul panaro
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 03 Giu 2024, 15:16 Da Pro Loco Castelplanio

» Esperienza enologica nel Cuore della Valpolicella: Weekend alla Cantina Vogadori
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 03 Giu 2024, 15:03 Da Valpolicella

» Sagra del Mirtillo e delle Eccellenze Moncrivellesi 2024 - X° Edizione
Presepe vivente Icon_minitime1Lun 03 Giu 2024, 11:48 Da SagraMirtillo

» Collezionismo: Torna il Memorial Correale
Presepe vivente Icon_minitime1Dom 02 Giu 2024, 11:29 Da TempoLibero

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Presepe vivente

Andare in basso

Presepe vivente Empty Presepe vivente

Messaggio Da FuoriPorta Dom 11 Dic 2022, 16:00

Riavvolgiamo il nastro. Torniamo indietro nel tempo. Nel Natale di fine 800 e inizio 900. Prendiamo tre personaggi: Maria, Giuseppe e Gesù Bambino. Ed eccoci, quest’anno in un luogo speciale. Non è Betlemme. Non è Greccio. E’ di più. E’ Cammarata, delizioso borgo agrigentino incastonato nel cuore del Parco Regionale dei Monti Sicani e della Riserva Orientata del monte omonimo.

A Cammarata il 23/26/28/30 dicembre e 1/5/6 gennaio prende vita il Presepe Vivente più bello della Sicilia.
Raggiungendo Cammarata avrai la possibilità di vivere la nascita del Bambino Gesù immerso in una spiritualità genuina e vera, tra la bellezza del Santuario di Santa Rosalia, un eremo settecentesco situato a quasi mille metri d’altitudine, in un piccolo bosco di querce. Nella Chiesa Madre di San Nicola di Bari troverai l’organo a canne più antico della Sicilia. Qui ci sono poi gli antichi marcati, tipici ricoveri in pietra per l’allevamento degli ovini. Sono un pezzo della storia del nostro Paese.

E così Cammarata, a Natale, diventa Presepe. Nelle casette del centro storico, le stradine ciottolose, si trasformano in una scenografia unica. Pastori, animali, artigiani e contadini ti fanno rivivere il Natale, attraverso la vita semplice di altri tempi, riproponendo attività scomparse, usanze dimenticate, costumi e sapori cammaratesi.

Ci saranno ben 21 postazioni dove potersi immergere nel Presepe Vivente di Cammarata. Nelle postazioni potrai infatti degustare la ricotta del pastore, ottenuta esclusivamente da latte di allevamenti presenti nel territorio, assaggiala, ne vorrai di più. Viene cucinata in antiche pentole le “quadaruna”, sotto ognuna di esse, legna che arde.

C’è poi la postazione dei fagioli. La ricetta è tradizionale e antica!
C’è il pane. A Cammarata per l’occasione del presepe vengono utilizzate delle farine tipiche della zona, macinate e poi impastate dal vivo. Dopo la tipica lievitazione, gli viene data una forma particolare: quella del “guastidduzzi”. Il pane viene quindi cucinato nel forno a legna sotto gli occhi di tutti, ancora caldo, è condito con olio extra-vergine di oliva, sale e origano del Monte Cammarata e quindi servito.

C’è la pasta fatta al matterello. I Ceci. Anche per questi un’antica e tradizionale ricetta del luogo. Sono cucinati a legna! Dulcis in fundo il vino cotto, la ricetta è segreta. Ma tutti potranno apprezzarne la bontà.

Particolarmente suggestivo è lo scenario naturale del centro storico; varcata la soglia del “patu arabu” di via Coffari, che segna l’entrata del presepe, la memoria sembra subito riportarci a rivivere una realtà parallela dove il tempo si è fermato. Le viuzze, le cantine e vecchie stalle, un tempo abitate dalle antiche famiglie e oggi ormai in disuso si rivestono di luci, gesti, canti e sapori di un tempo, prendendo vita attraverso i numerosi figuranti, circa 200.
L’allestimento di anno in anno si arricchisce di fascino e nuove suggestioni. C’è una ricostruzione di ambienti e scene sempre diverse. Le case in pietra, annerite dal fumo delle cucine a legna, verranno arredate con attrezzi e arnesi da lavoro, donati da contadini e artigiani del paese. Arti e mestieri vengono proposti con le tecniche di lavoro e strumenti, di un tempo ormai lontano. Ogni cosa racconta la storia del presepe vivente di Cammarata. Una storia fatta di episodi semplici e modesti, e ricordi che il tempo non è riuscito a cancellare.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.