Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Pinza dell’Epifania Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo


Unisciti al forum, è facile e veloce

Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Pinza dell’Epifania Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti attivi
» Monteprandone
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 11:55 Da FuoriPorta

» Camerano Casasco
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 11:49 Da FuoriPorta

» Viaggio nella Sicilia orientale
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 11:43 Da FuoriPorta

» Come pulire il piano cottura
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:57 Da Oasi Blu

» Far crescere i capelli più velocemente
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:52 Da Oasi Blu

» Piante e fiori, si possono tenere in casa
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:46 Da Oasi Blu

» Per far durare i fiori in vaso più a lungo
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:39 Da Oasi Blu

» Per un sugo di pomodoro dolce
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:32 Da Oasi Blu

» Capi scuri sbiaditi
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:24 Da Oasi Blu

» Punture d’insetti addio
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:15 Da Apollo

» Pulire il camino in poche mosse
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:11 Da Apollo

» Togliere l’odore di sudore dai vestiti
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:06 Da Apollo

» Hai in casa dei sacchetti del pane?
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:01 Da Apollo

» Macchie di bruciato sul pavimento?
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 10:56 Da Apollo

» dov'è finita la mia ombra?!
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mar 06 Apr 2021, 11:42 Da FondazioneAida

» Tortino di spinaci con fonduta di parmigiano
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Lun 05 Apr 2021, 10:04 Da FuoriPorta

» Come stirare senza asse da stiro?
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 11:10 Da Cavallo Pazzo

» Rimuovere gli adesivi da ogni superficie
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 11:04 Da Cavallo Pazzo

» Porte che cigolano?
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 11:00 Da Cavallo Pazzo

» Pulire la cucina in modo facile
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 10:54 Da Cavallo Pazzo

» Capi neri sbiaditi?
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 10:49 Da Cavallo Pazzo

» Lavare i jeans neri senza sbiardirli o rovinarne lo splendore
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 10:42 Da Cavallo Pazzo

» Il segreto per un pollo al forno croccante e saporito
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 10:34 Da Cavallo Pazzo

» Pulizia dei sedili auto
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 10:26 Da Cavallo Pazzo

» Preparare un purè di patate cremoso
Pinza dell’Epifania Icon_minitime1Mer 31 Mar 2021, 10:19 Da Cavallo Pazzo

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Pinza dell’Epifania

Andare in basso

Pinza dell’Epifania Empty Pinza dell’Epifania

Messaggio Da FuoriPorta Dom 12 Lug 2020, 11:14

La pinza è uno dei dolci più antichi della tradizione veneta che si prepara per la festa dell’Epifania.

Ingredienti:
250 g di farina per polenta istantanea • 100 g di zucchero • 1 l di acqua • 60 g di fichi secchi • 100 g di farina bianca • 40 g di pinoli • 60 g di uvetta • 120 g di burro fuso • zucchero a velo q.b. • semi di finocchio q.b.

Preparazione
Versate l’acqua all’interno di una pentola capiente, mettete sul fuoco e portate a bollore. Versate la farina per polenta a pioggia e mescolate accuratamente per evitare che si formino fastidiosi grumi. Fate cuocere all’incirca per 10 minuti poi spegnete il fuoco e fate raffreddare. Versate la polenta ormai fredda all’interno di una ciotola capiente, aggiungete tutti gli altri ingredienti e mescolate con un mestolo o un cucchiaio di legno. Trasferite l’impasto così ottenuto all’interno di una teglia imburrata e infarinata o foderata con carta da forno. Livellate l’impasto aiutandovi con un lecca pentole o una spatola. Fate cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 90 minuti. A cottura ultimata togliete il dolce dal forno e lasciatelo intiepidire prima di spolverare la superficie con lo zucchero a velo. Servite.

Non perderti una visita a Noale

La visita a Noale, storica cittadina posta al crocevia tra le province di Venezia, Treviso e Padova, inizia dal parcheggio di via Vecellio, posto a ridosso del centro fortificato. Da qui si possono percorrere gli spalti alberati, tra i due fossati che costituivano l’antico sistema di difesa, e godere di una bella vista panoramica sulla rocca, il suo mastio e le torri che hanno ospitato nel Medioevo la famiglia Tempesta.
Usciti dagli spalti sud, si attraversa la statale Treviso-Padova per giungere in piazza XX Settembre, uno dei due cuori pulsanti dell’antico borgo, dominata fino agli inizi del Novecento dalla facciata della chiesa trecentesca di San Giorgio, poi demolita. Sul lato a nord è possibile ammirare una serie di palazzi affrescati, caratteristica che fanno di Noale una delle cittadine più interessanti del Veneto per la straordinaria ricchezza di dipinti, in parte ancor oggi visibili (“bella, vaga e picta Noale”). Percorrendo i portici da est a ovest è possibile ammirare la facciata della casetta della fine del XV/inizio XVI secolo detta “dei Battuti”. La confraternita religiosa, impegnata nell’opera di assistenza ai poveri, malati e bisognosi, fondò qui l’ospedale di S. Maria dei Battuti.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.