Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Sospesi tra i ponti in Val Tartano Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti
» Il gusto del Trentino
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Ieri alle 10:36 Da FuoriPorta

» Un po’ di stile fiorentino a Messina
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Ieri alle 10:31 Da FuoriPorta

» Tra arte e natura, il Trentino che risplende
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Ieri alle 10:26 Da FuoriPorta

» 37^ Rassegna "Presepi dal Mondo" a Verona
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Ven 23 Ott 2020, 12:47 Da Verona per l'Arena

» Passeggiata di San Martino
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Ven 23 Ott 2020, 10:31 Da Muvec

» Capelli ondulati come farli senza piastra
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 21 Ott 2020, 11:16 Da Camperfree

» Far sparire le borse sotto gli occhi
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 21 Ott 2020, 11:08 Da Camperfree

» Bruciato il camper dove vive
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 21 Ott 2020, 10:51 Da Camperfree

» Lendinara terra d’arte
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Ven 16 Ott 2020, 16:24 Da FuoriPorta

» Ecomuseo delle erbe palustri
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Ven 16 Ott 2020, 16:19 Da FuoriPorta

» Tolentino diventa Making Experience
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020, 11:04 Da Tipicità

» Risparmiare sulla bolletta dell'acqua
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 11:13 Da Camperfree

» Bere acqua gassata per abbassare il colesterolo
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 11:05 Da Camperfree

» Frontale tra un'auto e un camper
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 10:57 Da Camperfree

» Rubano due biciclette da un camper
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 10:49 Da Camperfree

» Al ritorno trova il camper vandalizzato
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 10:43 Da Camperfree

» La Carboneria a Fratta Polesine
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 17:27 Da AdrianoFarinelli

» Salpa alle spezie
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 11:12 Da Cavallo Pazzo

» Crostini di Faicchio
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 11:04 Da Cavallo Pazzo

» Leccia al forno con patate e pomodorini
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:54 Da Cavallo Pazzo

» Sgombri al ribes
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:48 Da Cavallo Pazzo

» Sarago alle zucchine
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:40 Da Cavallo Pazzo

» Pasta ai fiori di zucca e panna
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:33 Da Cavallo Pazzo

» Crostini di calamari
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:18 Da Cavallo Pazzo

» Sapere quanto era costato nuovo il mio camper
Sospesi tra i ponti in Val Tartano Icon_minitime1Lun 12 Ott 2020, 19:05 Da Gian Maria Gabriele Barof

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Sospesi tra i ponti in Val Tartano

Andare in basso

Sospesi tra i ponti in Val Tartano Empty Sospesi tra i ponti in Val Tartano

Messaggio Da FuoriPorta il Gio 28 Mag 2020, 10:33

2 ore e 30 minuti, con un dislivello di 400 metri, siamo pronti per il percorso dei Cinque Ponti in Val Tartano: Ponte nel Cielo, Ponte della Pèscia, Ponte della Corna, Ponte di Vicima, Ponte dil Sirt.

Si inizia dal Ponte nel Cielo. 234 metri di lunghezza, 140 metri di altezza e 1 metro di larghezza è il ponte che collega Campo e il Maggengo Frasnino.
Chiudete gli occhi e riapriteli in cima, avrete davanti a voi la sella di Campo Tartano, le imponenti vette e i ghiacciai delle Alpi Retiche, la verde vallata del Tartano, la diga di Colombera, il fiabesco maggengo Frasnino e l’apertura del fondovalle valtellinese che culmina nel lago di Como per tramonti indimenticabili.

Siamo in Valtellina, precisamente in Val Tartano, luogo ideale per chi ama le passeggiate e il trekking e non solo. Dal Ponte nel Cielo é possibile seguire un sentiero ad anello che si chiama “Sentiero dei Ponti” attraverso la Val Tartano. La durata del percorso é di circa 3 ore e 30 minuti, se ci si dedicata solo a questo ponte. Il percorso é adatto anche ai meno esperti.

Per chi soffre di vertigini, non c’è problema! La struttura è molto solida e ben costruita, le recinzioni e misure di sicurezza funzionanti sono molto rassicuranti. Dal ponte si vede il bosco sottostante e il ruscello. A metà strada si può sentire il movimento ondulante del ponte, ma anche questa è un’esperienza…

Proseguendo quindi il percorso dei Cinque Ponti, si raggiunge il Ponte in legno della Pèscia. Il passaggio è tra le baite, una – in particolare – è un esempio di costruzione lignea blockbau. Il tracciato giunge ad un altro incrocio: inizia sulla sinistra la discesa per la località Corna, o Barciòk (1170 m slm), dove si raggiunge l’omonimo ponte: Ponte della Corna, sospeso tra le rocce ed ancorato con funi in acciaio.

Da qui si arriva al tratto più suggestivo: il ponte di Vicima (1115 m slm) con la galleria, costruito nel 1933 e percorso sino al 1969, quando è stato realizzato il più moderno viadotto.

Il percorso, raggiunta la carrabile continua verso la contrada Cosaggio con la mulattiera che raggiunge la contrada Ronco ed il quinto ed ultimo ponte, detto dil Sirti.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.