Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Come funziona il Tutor
Ieri alle 10:55 Da Cavallo Pazzo

» Dove sono gli Autovelox
Ieri alle 10:32 Da Cavallo Pazzo

» VALDARNO DOG WINNER
Ieri alle 08:48 Da ItaliaDogShow

» Rovato (BS) dedica il Carnevale al suo tradizionale mercato
Mar 19 Feb 2019, 12:26 Da FuoriPorta

» A Cogne (AO) le Cantine Aperte per tutti i buongustai
Mar 19 Feb 2019, 12:23 Da FuoriPorta

» Sagra della polenta, a Viepri (PG)
Mar 19 Feb 2019, 12:21 Da FuoriPorta

» Mostra dei vini, le migliori etichette da gustare a Bolzano (BZ)
Mar 19 Feb 2019, 12:18 Da FuoriPorta

» Favara (AG) in festa per la Sagra dell’agnello pasquale
Mar 19 Feb 2019, 12:16 Da FuoriPorta

» Festa degli Autari a Mirabella Imbaccari (CT)
Mar 19 Feb 2019, 12:13 Da FuoriPorta

» A Montefioralle (FI) una grande padella per la festa delle frittelle
Mar 19 Feb 2019, 12:10 Da FuoriPorta

» A Vipiteno (BZ) torna la buona cucina della Valle Isarco
Mar 19 Feb 2019, 12:07 Da FuoriPorta

» Ciccioli in piasa, norcini in gara a San Martino in Rio (RE)
Mar 19 Feb 2019, 12:05 Da FuoriPorta

» Polenta e mortadella a Riva del Garda (TN)
Mar 19 Feb 2019, 12:02 Da FuoriPorta

» Sanremo (IM) Carnevale dei fiori
Mar 19 Feb 2019, 11:59 Da FuoriPorta

» Vernio (PO) in festa per l’antica “Pulendina”
Mar 19 Feb 2019, 11:57 Da FuoriPorta

» Mercoledì delle ceneri, a Castel d’Ario (MN)
Mar 19 Feb 2019, 11:54 Da FuoriPorta

» Sagra del mandorlo in fiore a Agrigento (AG)
Mar 19 Feb 2019, 11:51 Da FuoriPorta

» Festa delle cape a Lignano Sabbiadoro (UD)
Mar 19 Feb 2019, 11:47 Da FuoriPorta

» Gli arancini di Carnevale della tradizione marchigiana
Lun 18 Feb 2019, 08:22 Da FuoriPorta

» I cecamariti all’aglione tipici di Orvinio
Lun 18 Feb 2019, 08:18 Da FuoriPorta

» I giardini botanici di Merano
Lun 18 Feb 2019, 08:14 Da FuoriPorta

» Il Cammino Materano, dalla Puglia alla città dei sassi
Lun 18 Feb 2019, 08:11 Da FuoriPorta

» A Santhià (Vercelli) va in scena il Carnevale più antico del Piemonte
Lun 18 Feb 2019, 08:07 Da FuoriPorta

» Aliano (MT) il Carnevale è all’insegna delle maschere cornute
Lun 18 Feb 2019, 08:03 Da FuoriPorta

» Festival Tipicità 2019 a Fermo (FM)
Lun 18 Feb 2019, 07:58 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

ALPIGNANO (TO) XIX PALIO DIJ COSSOT 21/7

Andare in basso

ALPIGNANO (TO) XIX PALIO DIJ COSSOT 21/7

Messaggio Da Sandro Leonardi il Dom 27 Mag 2018, 18:07

Il Le XIX EDIZIONE - TANTE NOVITA’ - OLTRE 40 GRUPPI STORICI E 350 FIGURANTI – UNA GRANDE LOTTERIA CON PREMI PER OLTRE 5.000 EURO


Arriva la XIX edizione del Palio dij Cossot, storica manifestazione dell’estate di Alpignano che da quest’anno è organizzata direttamente dalla locale Pro Loco dal 20 al 23 luglio che per l’occasione ha indetto anche una ricca lotteria con premi del valore di oggi tre 5.000 euro.

I capisaldi della manifestazione continuano ad essere la processione di San Giacomo e la corsa delle zucche, oltre alla rievocazione delle gesta dei Provana che nel 1678 governavano la cittadina. Accanto al 1678, da un paio di anni si è affiancata la rievocazione della Signoria dei Montbel che nel Medioevo e per i 250 anni successivi hanno regnato su queste terre; è così che nel Parco del Castello viene ricreato un grande spaccato di vita del 1356 con una ventina di gruppi storici provenienti da Piemonte, Lombardia ed Emilia che si cimentano in tornei di combattimento in armatura, sfide con l’arco e la scherma, lanci con le catapulte e le frecce infuocate. Nella zona del ponte vecchio la sfida invece è tra le bande armate dei mercenari francesi e le truppe del Conte Provana che si scontrano per la conquista del territorio con gruppi che arriveranno anche dal Friuli. In entrambi i casi verranno montati accampamenti che riproducono fedelmente scene di vita quotidiana del tempo con oltre 300 figuranti in costume.

Ma non solo! Ci saranno spettacoli di giocoleria, equilibrismo e fuoco con le compagnie dei “Giullari del Carretto” e di “Foco Loco”, la simpatia dei giochi ricostruiti e proposti da Prezzemolo, la tenda delle streghe con magiche pozioni, la possibilità di sperimentare giochi medievali come il Kubb e il Korn-Hole, le note di “MusiKantica in Itinere” e della “Barbarian Pipe Band”. La centrale via Roma sarà trasformata in “Fattinstrada”, dove l’Accademia del Gioco Dimenticato proporrà con l’aiuto delle associazioni di volontariato ben 35 giochi di strada per bambini, adulti e ragazzi: un’occasione unica per divertirsi in modo alternativo con la presenza anche dei “Giochi dell’Arca” di Cumiana e del Barro di Bussoleno!

La gastronomia sarà presente in forze nelle vie e nelle piazze della manifestazione con locande ormai storiche, mescita di vino e birra, l’antica Topia dell’Audido con grandi panini, la porchetta dop di Ariccia servita ai gruppi medievali, le prelibatezze del territorio proposte dai commercianti di Alpignano e dai Coltivatori Diretti.

Ci sarà il torneo di tiro alla fune e Giudici qualificati veglieranno sul corretto esito di tutte le prove che potranno essere sperimentate anche da tutti i cittadini che lo vorranno. Il tifo e l’adrenalina saliranno così alle stelle già nel tardo pomeriggio di sabato per spegnersi solo la domenica sera ai piedi dei vincitori.

Le due giornate vivranno anche momenti culturali grazie alla mostra sugli abiti storici realizzata all’ex Opificio Cruto, alle opere che verranno create dagli scultori del gruppo Valdora e dai membri del Gruppo Pittorico Pinzi, alla didattica sulla calligrafia antica proposta dall’associazione “Dal segno alla scrittura” di Torino, al concerto d’organo tenuto nella chiesa parrocchiale di San Martino.

I momenti coreografici saranno assicurati da spettacoli di fuoco serali, dal corteo dei pellegrini di sabato sera, dal grande corteo di tutti i figuranti di domenica pomeriggio, dalle esibizioni degli sbandieratori che si sfideranno in piazza parrocchia al termine della processione, dalle esibizioni equestri nel campo di Marte della domenica sera, il tutto attorniato da bancarelle artigianali molto particolari.

Le giornate del palio saranno introdotte venerdì sera 20 luglio con una grande cena medievale in costume a cui seguirà la consegna del Cossot d’Oro, il premio alla migliore vetrina del palio, il premio al più bel balcone fiorito con i colori del proprio borgo, il premio a Miss Palio 2018. La conclusione sarà come tradizione riservata alla Società Filarmonica di Alpignano che lunedì sera 23 luglio terrà il concerto di San Giacomo in piazza parrocchia.

Tutto il mese di luglio vivrà comune all’insegna del Palio, tra l’altro  con due appuntamenti; il 7 luglio arriva infatti “Aspettando il Palio”, serata di cibo e di musica con street food e il gruppo dei “Vampa di Lumera”. Il 14 luglio si correrà il “Minipalio” in piazza Caduti con possibilità di fare insieme un bel pic-nic e di assistere a uno spettacolo di burattini.    

La Pro Loco augura a tutta la cittadinanza, ai borghi, alle associazioni alpignanesi, ai gruppi storici provenienti da altri Comuni di vivere le giornate del palio con spensieratezza e allegria, lasciandosi coinvolgere dalle tante iniziative proposte!

Le novità, gli eventi, il programma saranno sempre consultabili sulla pagina facebook della Pro Loco di Alpignano e sul sito del Comune.

Sandro Leonardi


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum