Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» DragonBall Super
Ieri alle 17:43 Da Apt Alpe Cimbra

» Boardercross Bike Race
Ieri alle 17:41 Da Apt Alpe Cimbra

» Under Ice ANIS 2019
Ieri alle 17:39 Da Apt Alpe Cimbra

» Ciaspomagna Cimbra
Ieri alle 17:35 Da Apt Alpe Cimbra

» La Grande Tombola delle Feste
Ieri alle 17:32 Da Apt Alpe Cimbra

» Passeggiata in Notturna alla Segheria dei Mein
Ieri alle 17:29 Da Apt Alpe Cimbra

» EVENTO - Presepe Sommerso di Porto Ceresio (VA)
Ieri alle 13:29 Da GODiving

» Il Presepe luminoso accende Manarola (SP)
Lun 10 Dic 2018, 12:09 Da FuoriPorta

» il Presepe va in scena nella Gola di Frasassi
Lun 10 Dic 2018, 12:06 Da FuoriPorta

» Fiera di Sant’Orso, ad Aosta (AO)
Lun 10 Dic 2018, 12:02 Da FuoriPorta

» Perugia (PG) festeggia il suo patrono con il torcolo di San Costanzo
Lun 10 Dic 2018, 12:00 Da FuoriPorta

» Con la festa del maiale Montiano (FC)
Lun 10 Dic 2018, 11:57 Da FuoriPorta

» “Non solo polenta”
Lun 10 Dic 2018, 11:54 Da FuoriPorta

» Sagra del salam ‘d patata
Lun 10 Dic 2018, 11:50 Da FuoriPorta

» La danza degli spadonari
Lun 10 Dic 2018, 11:47 Da FuoriPorta

» Golosaneve, un percorso gastronomico tra le malghe a Rovereto (TN)
Lun 10 Dic 2018, 11:44 Da FuoriPorta

» Festa del Broccolo Slow Food
Lun 10 Dic 2018, 11:40 Da FuoriPorta

» Festa de Bagoin ma la Tora, S.Mauro Pascoli (FC)
Lun 10 Dic 2018, 11:37 Da FuoriPorta

» La focara di Novoli (LE), mirabile spettacolo tra folclore e religiosità
Lun 10 Dic 2018, 11:34 Da FuoriPorta

» Le Farchie, un’antica tradizione rivive a Fara Filiorum Petri (CH)
Lun 10 Dic 2018, 11:31 Da FuoriPorta

» Da Goethe ai giorni nostri, Creazzo (VI) celebra il broccolo fiolaro
Lun 10 Dic 2018, 11:27 Da FuoriPorta

» I prelibati ravioli di Castelcovati (BS)
Lun 10 Dic 2018, 11:24 Da FuoriPorta

» l’Epifania è all’insegna della Sagra della ricotta
Lun 10 Dic 2018, 11:20 Da FuoriPorta

» L’anno che verrà...
Dom 09 Dic 2018, 00:27 Da AtelierControsegno

» I malloreddus sardi alla Campidanese
Ven 07 Dic 2018, 09:28 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Palio dei Borgia

Andare in basso

Palio dei Borgia

Messaggio Da FuoriPorta il Mer 16 Mag 2018, 09:14

A Nepi (VT) il Palio dei Borgia va in scena con l’Accademia delle Belle Arti

26 mag/17 giu

Una festa lunga tredici giorni con dame, cavalieri, musici e arcieri. Quello che va in scena ogni anno a Nepi non è un semplice Palio, ma un viaggio all’indietro nel tempo per rievocare le nobili radici della “città dell’acqua” in provincia di Viterbo tra cortei storici, rievocazioni, giochi rinascimentali e cene nelle caratteristiche taverne. Giunto alla 23esima edizione, il Palio dei Borgia tornerà ad accendere dal 26 maggio al 17 giugno la rivalità fra le quattro Contrade – Santa Croce, San Biagio, Santa Maria e La Rocca – attraverso un sapiente mix di storia, leggenda, gastronomia e intrattenimento. Nepi tornerà così a rivivere i principali episodi della sua storia, un periodo glorioso che sarà ripercorso in tutto il centro storico, da Porta Nica a Porta Romana, dalla Cattedrale alla Piazza principale, fino ovviamente al Rocca dei Borgia.

La manifestazione prenderà il via sabato 26 maggio con la conferenza inaugurale a cura dell’Accademia di Belle Arti di Roma (che ha curato il restauro dei costumi storici) e con la consueta Cena Propiziatoria “Al Desco dei Borgia”, nella suggestiva cornice della Rocca. Anche in questa edizione sarà doppio l’appuntamento con lo spettacolare corteo storico che, sabato 9 e domenica 17 giugno, vedrà sfilare centinaia di figuranti lungo le vie di Nepi addobbata a festa indossando splendidi costumi, accompagnati dal rullare dei tamburi, dallo squillare delle trombe e dalle evoluzioni del “Gruppo Musici e Sbandieratori di Sangemini”; al termine del corteo i visitatori potranno assistere al passaggio della consegna delle chiavi a Lucrezia, un evento che, nel lontano 1499, rappresentò simbolicamente per la cittadina il passaggio dal Medioevo all’Era Moderna.

Grande spazio sarà dato anche alla gastronomia del territorio: l’1, 2, 3, 8, 9, 10, 15, 16 e 17 giugno le taverne e le osterie delle quattro Contrade saranno aperte e pronte a servire i piatti tipici della cucina locale. Ad attendere gli amanti della buona cucina saranno piatti unici e genuini come il salame cotto (che da poche settimane ha ottenuto la Denominazione Comunale di origine) e la scapicollata, l’acquacotta di verdure e gli spuntafusi (un particolare tipo di pasta con acqua e farina) con ragù di carne, e ancora l’agnello alla cacciatora o il maialino a porchetta, fino ai dolci e ai vini della Tuscia.

Il ricchissimo programma prevede molti altri eventi suggestivi come la visita guidata animata “Nepetis Mirabilia” del 27 maggio e del 3 giugno, l’offerta dei ceri e la benedizione del Palio – realizzato dall’artista Simona Benedetti – il 1 giugno, oppure gli eventi del 2 dedicati alla musica: la piazza del Comune sarà animata prima da “Harmonica”, l’esibizione dei gruppi di musici di Arezzo, San Giorgio, Orte, Otricoli, Nocera Inferiore, Giove, Latera, Civita Castellana e Saiettone, e poi dalla gara dei musici delle quattro Contrade di Nepi; il 3 giugno sarà la volta dell’infiorata e della processione del Corpus Domini, quindi la festa riprenderà l’8 con i giochi popolari dei giovani e il 9 con i giochi di bandiera. La manifestazione vivrà i suoi momenti culminanti a partire da domenica 10 giugno con le gare degli arcieri, con la sommossa popolare del 15 e con la Giostra dei cavalieri che, sabato 16 giugno, decreterà il vincitore del Palio. E ci sarà spazio anche, il 12 e il 13 giugno, per lo spettacolo teatrale “La Tempesta” di Shakespeare curato dall’Accademia di Belle Arti di Roma, per la presentazione del libro “La famiglia Borgia: una storia di segreti ed enigmi” (9 giugno) e per il concerto d’archi del 16, mentre domenica 17 giugno lo spettacolare corteo storico di chiusura darà a tutti l’appuntamento al prossimo anno.

Il Palio dei Borgia costituirà anche una buona occasione per scoprire una delle cittadine più suggestive di tutto il Lazio, che sorge tra torrenti e fonti di acque minerali, circondata dalle “forre”, affascinanti gole di millenaria erosione. Un luogo dal fascino magico che conserva dei veri e propri tesori come il Forte dei Borgia, il pittoresco acquedotto, il Duomo con le sue 5 navate e la piazza comunale con l’omonimo palazzo progettato da Antonio da Sangallo il Giovane; senza dimenticare il Museo Civico, la Chiesa di San Tolomeo e le Catacombe di Santa Savinilla, uno dei complessi funerari sotterranei più importanti dell’Italia Centrale.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum