Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
LE NAZIONI CHE HANNO VISITATO CAMPERFREE
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Rievocazione storica della Passione di nostro Signore Gesù Cristo
Oggi alle 18:50 Da Pro Loco Marmore

» SICILIA A SARONNO
Oggi alle 12:34 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» L'Anello del Pinot, passeggiata con degustazione e merenda 18 marzo 2018
Ieri alle 12:00 Da Calyx

» Calamari ripieni al forno
Ieri alle 11:39 Da Apollo

» Spigola all’arancia
Ieri alle 11:34 Da Apollo

» Tranci di Ombrina al Cartoccio
Ieri alle 11:29 Da Apollo

» Taralli di San Lorenzello
Ieri alle 11:21 Da Apollo

» Spaghetti con salsa d'acciuga
Ieri alle 11:16 Da Apollo

» Grazie
Ieri alle 06:54 Da Cavallo Pazzo

» Sostare a Trino
Mar 20 Feb 2018, 11:29 Da Laura Monelli

» Appena arrivato!
Lun 19 Feb 2018, 22:58 Da Alex67

» Buongiorno a tutti
Lun 19 Feb 2018, 22:57 Da Alex67

» escursione naturalistica "Tramonto sul Monte Pereta"
Lun 19 Feb 2018, 22:34 Da KatiaLuchetti

» escursione naturalistica "I prati di Gagliole e la tomba del Capitano"
Lun 19 Feb 2018, 21:35 Da KatiaLuchetti

» Serata degli Argomenti
Lun 19 Feb 2018, 20:16 Da Arcano

» Gusto e tradizioni tornano alla storica fiera di Rovato (BS)
Lun 19 Feb 2018, 18:36 Da FuoriPorta

» Serata di Condivisione
Ven 16 Feb 2018, 15:51 Da Arcano

» PIC&NIC A TREVI (PG)
Ven 16 Feb 2018, 15:11 Da Trevi

» L’Oracolo della Sibilla
Ven 16 Feb 2018, 14:47 Da Arcano

» Maschere da presepe
Ven 16 Feb 2018, 14:13 Da Oltre Il Chiostro

» Le migliore risse di Vittorio Sgarbi
Gio 15 Feb 2018, 16:43 Da Cavallo Pazzo

» Camping di Marina di Altidona
Gio 15 Feb 2018, 09:03 Da Cavallo Pazzo

» Compra un camper da 23mila euro con un assegno falso
Gio 15 Feb 2018, 08:54 Da Cavallo Pazzo

» Sanremo (IM) celebra il Carnevale dei fiori con le sfilate dei carri
Gio 15 Feb 2018, 08:44 Da FuoriPorta

» Quinto appuntamento con la rassegna "il giovedì… DOCUDÌ" a Pescara
Mer 14 Feb 2018, 23:30 Da Marco Renzini

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Bagna cauda day

Andare in basso

Bagna cauda day

Messaggio Da FuoriPorta il Mar 31 Ott 2017, 08:39

Bagna cauda day, un rito antico si ripete ad Asti (AT)

24/26 novembre

Oltre 100 locali tra cantine storiche, ristoranti, vinerie ad Asti, in Piemonte, in Italia e nel mondo coinvolte per celebrare uno dei piatti più amati della Regione. Sarà Asti il cuore nevralgico del Bagna cauda day, in programma quest’anno venerdì 24 novembre a cena, sabato 25 a pranzo e cena e domenica 26 a pranzo e cena. Cinque occasioni per prendere parte al rito della bagna cauda, comodamente seduti a tavola con un posto assegnato: ogni locale proporrà infatti la bagna cauda alla sua maniera, tradizionale indicata sul sito [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] da un semaforo rosso, oppure “eretica” con poco aglio (semaforo giallo) o addirittura senz’aglio e quindi “atea” (semaforo verde). In ogni caso il prezzo non cambia: 25 euro a testa in tutti i locali, dagli stellati alle osterie, da versare direttamente al ristoratore che raccoglierà anche le prenotazioni. Il prezzo comprende la bagna cauda con verdure classiche di stagione, un dolce tipico e un caffè.

Informazioni: 3408505381 – [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Cosa vedere

Città natale di Vittorio Alfieri, Asti è famosa in tutto il mondo per la produzione vinicola del Monferrato e per lo spettacolare Palio, che si corre la seconda domenica di settembre. Corso Alfieri, la principale via del centro storico, presenta ancora intatti i segni della gloriosa stagione liberty. Merita sicuramente una visita il Duomo, dedicato all’Assunta e a S. Gottardo, che è senza dubbio una delle più mirabili espressioni dell’arte gotica di tutto il Piemonte. Alcuni secoli fa Asti era conosciuta come “la città delle cento torri”: oggi ne sono rimaste circa venti, tra le quali la Torre dell’Orologio (detta anche Torre Troiana) che svetta su Piazza del Medici.

Nei dintorni

Dopo Torino, Asti è la città con il più grande patrimonio artistico e architettonico del Piemonte. Nel Medioevo il libero comune di Asti era uno dei più potenti e ricchi del Nord Italia, dal momento che era percorso da importanti vie di comunicazione fin dall’epoca romana. Lungo i percorsi seguiti dai pellegrini nei loro viaggi verso la Capitale si possono ancora ammirare alcune splendide chiese romaniche (come quella di San Secondo e quella di San Nazario), oltre a castelli e borghi fortificati (imperdibile una visita al Castello di Costigliole) fra i più belli d’Italia.

Come arrivare

In auto, attraverso l’Autostrada A21. L’aeroporto di Torino dista circa 60 km.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum