Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» #VietatoNonGiocare
Ieri alle 23:40 Da Ass. Culturale Cetra

» Storie del dormiveglia di Luca Magi ANTEPRIMA REGIONALE a Pescara il 23.03.2019
Ieri alle 20:10 Da Associazione Acma

» Nuovo iscritto
Ieri alle 15:25 Da Dennis69

» Disabilità e Reddito di Cittadinanza: emendamenti del Governo
Ieri alle 11:08 Da Cavallo Pazzo

» 3° BORSASCAMBIO DI FERMODELLISMO
Ieri alle 09:21 Da BorsaScambio

» 8° BORSA SCAMBIO GIOCATTOLI di MANTOVA
Ieri alle 09:20 Da BorsaScambio

» Pasquetta - Gita Fuori Porta ad Altavilla Monferrato
Ieri alle 01:43 Da Jamestsrm

» Festa di Primavera
Mer 20 Mar 2019, 16:31 Da Ass.ne Giovani Capaccioli

» Pasquetta nel Paese delle Meraviglie
Mer 20 Mar 2019, 15:59 Da BieffePieventi

» Pasquetta in Cantina con l'Amarone
Mer 20 Mar 2019, 11:15 Da Valpolicella

» 47 sagra del Frittello
Mar 19 Mar 2019, 15:43 Da Abernabei.andrea@gmail.co

» ASSAGGI D’INFINITO A RECANATI
Mar 19 Mar 2019, 12:32 Da Tipicità

» RIEVOCAZIONE STORICA DELLA PASSIONE DI GESU' CRISTO
Mar 19 Mar 2019, 11:03 Da Conti Manola

» Sagra degli Gnocchi al Castrato - Nerola
Lun 18 Mar 2019, 17:50 Da AssCultNerola

» Canino celebra il “mangiatutto”, l’asparago verde vanto del territorio
Lun 18 Mar 2019, 16:55 Da FuoriPorta

» Fiera dell’agricoltura Riolo Terme (RA)
Lun 18 Mar 2019, 16:52 Da FuoriPorta

» Fritto misto e tortelli di patate, le delizie di Scarperia (FI)
Lun 18 Mar 2019, 16:49 Da FuoriPorta

» A Città della Pieve (PG) la Pasqua si festeggia tra delizie e intrattenimenti
Lun 18 Mar 2019, 16:45 Da FuoriPorta

» Festa degli asparagi a Terlano (BZ)
Lun 18 Mar 2019, 16:40 Da FuoriPorta

» Contrade dell’Etna a Randazzo (CT)
Lun 18 Mar 2019, 16:35 Da FuoriPorta

» Le focaccette al formaggio a Recco (GE)
Lun 18 Mar 2019, 16:24 Da FuoriPorta

» 41a Rappresentazione Sacra in costume della Passione - 19 marzo 2019
Dom 17 Mar 2019, 17:42 Da Andreasc

» CASTELLI E FORTIFICAZIONI DEL DUCATO DI MILANO (Piacenza, 17 marzo 2019)
Dom 17 Mar 2019, 17:26 Da Ri.Ca.Sba

» Leinì Street Food Festival
Dom 17 Mar 2019, 16:05 Da Eletta

» Lazio. "La Buonanima di Mammà - I Servitori dell'Arte Tour 2019"
Dom 17 Mar 2019, 05:17 Da I Servitori dell'Arte

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Presepe di Cavallermaggiore (CN)

Andare in basso

Presepe di Cavallermaggiore (CN)

Messaggio Da Teoseia il Gio 19 Ott 2017, 18:57

Il Presepio di Cavallermaggiore, giunto nel 2017/2018 alla 41° edizione, viene realizzato su una superficie di oltre 300 mq. Partendo da una struttura stabile, sono necessari circa 3 mesi di lavoro da parte di una decina di volontari.


Le caratteristiche principali che lo rendono unico nel suo genere sono due: la prima è il fatto di potervi camminare al suo interno, potendo osservare da diverse angolature le varie ambientazioni e scene di vita del presepio; la seconda sono le statue che lo compongono: le più grandi (alte 50 cm circa), che formano il mercato, la grotta e la zona di re magi, risalgono al 1700 e hanno la particolarità di avere gli occhi in vetro e di essere scolpite nel legno con grande maestria ed accuratezza.

Un secondo gruppo di statue di media grandezza (alte 30 cm circa),risalgono al 1800 ed anch’esse sono scolpite in legno ma in modo più grossolano. Hanno però braccia e gambe snodate e si sono prestate con più facilità alla meccanizzazione, il che le rende vive nei loro vari mestieri piemontesi risalenti all’inizio del 1900. Infine, un terzo gruppo di statue sono di origine provenzale e risalgono al 1900: sono realizzate in terracotta e stoffa e vengono usate nel presepio per valorizzare la prospettiva e arricchire l’ambiente.

Ogni anno il presepio subisce notevoli modifiche, variando parti della medesima struttura e creando così spazi per l’inserimento di nuove case, statue in movimento, nuovi effetti luminosi e scenici, il tutto per renderlo sempre originale e rinnovato.

Per dare un’idea della sua realizzazione possiamo citare gli oltre 5 km di cavo elettrico, le 100 lampadine circa contenute nelle case, i 100 mq di muschio verde, i 5 metri cubi d’acqua che danno vita al lago, ai vari fiumi e alle 15 fontane sparse su tutto il presepio, i 200 kg di scagliola che servono a realizzare la scenografia insieme agli oltre 100 fogli di carta 120x120 cm stropicciati e alle numerose bombolette spray per colorarli, i 300 kg di ghiaia per formare le strade e le piazze. Ed ancora i 200 mq di stoffa azzurra che compongono il cielo addobbato dalle 2000 e più stelle di carta, i tanti animali tra cui oche, galline, colombi, passeri, pavoni, pecore, mucche, maiali che arricchiscono il paesaggio, i 135 passi che occorrono per percorrere tutto il giro al suo interno: non sveliamo tutto per lasciare al visitatore il piacere di scoprire personalmente altri dettagli.

Da osservare i numerosi giochi d’acqua e le luci che si alternano in alba-giorno-tramonto-notte, con la comparsa della luna piena e della stella cometa. Inoltre sono molto curati i particolari all’interno delle case e nell’insieme del presepio e gli oltre 80 movimenti meccanici.

Il presepio si trova a Cavallermaggiore, in Piazza Vittorio Emanuele II, proprio nella piazza centrale del paese, ed è dotato di un ampio e comodo parcheggio.

Anche quest'anno siamo quasi pronti con tantissime novità!

Ecco i nostri orari:
Aperto tutti i giorni dal 23 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 con orario:
GIORNI FERIALI 14.30/18.30
GIORNI FESTIVI 10.00/12.00 - 14.30/18.30
(chiuso la mattina del 1 gennaio 2018)
Aperture straordinarie
8 / 10 / 17 dicembre 2017 ore 10.00/12.00 - 14.30/18.30
9/16 dicembre 2017 ore 14.30/18.30
24 dicembre 2017 ore 21.00/23.30
14/21 gennaio 2018  ore 10.00/12.00 - 14.30/18.30
Per informazioni chiama i numeri:
345/39.70.475 (Marco)  
0172/38.91.21 (Massimo)
info@presepecavallermaggiore.it

Teoseia


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum