Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti attivi
» XVIII Festa In Vino Veritas
Il paese del cacao Icon_minitime1Oggi alle 12:17 Da Pro Loco Riofreddo

» XXV SAGRA DEI SAGNOZZI
Il paese del cacao Icon_minitime1Ieri alle 11:40 Da Pro Loco Riofreddo

» "Ipercosmi": mostra di Valente Taddei a Lido di Camaiore
Il paese del cacao Icon_minitime1Dom 07 Ago 2022, 13:41 Da Mercurio

» Fiera sposi a Villa Borromeo di Cassano d'Adda 2022
Il paese del cacao Icon_minitime1Ven 05 Ago 2022, 21:16 Da Sposimmagine

» Pietrasanta
Il paese del cacao Icon_minitime1Gio 04 Ago 2022, 16:28 Da FuoriPorta

» FESTA DELL'ARBËRIA 2022
Il paese del cacao Icon_minitime1Mar 02 Ago 2022, 17:45 Da Pro Loco Arbëria

» FESTIVAL CONFLUENZE PROGRAMMA
Il paese del cacao Icon_minitime1Mar 02 Ago 2022, 09:31 Da Biodistretto Valle Laghi

» FESTIVAL CONFLUENZE VIDEO
Il paese del cacao Icon_minitime1Mar 02 Ago 2022, 08:45 Da Biodistretto Valle Laghi

» FESTIVAL CONFLUENZE, festival del turismo sostenibile e dintorni
Il paese del cacao Icon_minitime1Mar 02 Ago 2022, 08:44 Da Biodistretto Valle Laghi

» Golfo di Baratti: indimenticabile escursione al tramonto con pratica Yoga
Il paese del cacao Icon_minitime1Dom 31 Lug 2022, 09:03 Da Dario F.

» 3 agosto 2022 Quattro passi per Vigliano
Il paese del cacao Icon_minitime1Sab 30 Lug 2022, 15:49 Da Proloco Vigliano d'Asti

» "Saboris Antigus " Narbolia (OR)
Il paese del cacao Icon_minitime1Sab 30 Lug 2022, 12:15 Da Pro Loco Narbolia

» Tour settembrino in Sicilia 2022 CC Orsa Maggiore
Il paese del cacao Icon_minitime1Ven 29 Lug 2022, 12:30 Da BarbGiov52

» SAGRA DE LU VITELLU PIEVEFAVERA di Caldarola (mc)
Il paese del cacao Icon_minitime1Ven 29 Lug 2022, 11:24 Da Sagradeluvitellu

» Aperinic in the Castle - Castello Scaligero di Villafranca - VR
Il paese del cacao Icon_minitime1Gio 28 Lug 2022, 18:18 Da Joyevents

» Sagra delle Pizzole
Il paese del cacao Icon_minitime1Gio 28 Lug 2022, 16:49 Da RioneCastello

» SAGRA DEL TAJARIN CUN L'OCA
Il paese del cacao Icon_minitime1Mer 27 Lug 2022, 17:32 Da Centro Ricreativo Parrocc

» Tartufo e prodotti tipici locali
Il paese del cacao Icon_minitime1Mer 27 Lug 2022, 10:06 Da FuoriPorta

» Sagra di Ferragosto Croce Azzurra Bavari
Il paese del cacao Icon_minitime1Mar 26 Lug 2022, 16:13 Da CroceAzzurra

» Come avere l’abbronzatura più invidiata di tutta la spiaggia
Il paese del cacao Icon_minitime1Lun 25 Lug 2022, 17:07 Da Cavallo Pazzo

» Come pulire la llavastoviglie
Il paese del cacao Icon_minitime1Lun 25 Lug 2022, 16:57 Da Cavallo Pazzo

» Collutorio in lavatrice
Il paese del cacao Icon_minitime1Lun 25 Lug 2022, 16:37 Da Cavallo Pazzo

» Metti uno stuzzicadenti nell’olio bollente
Il paese del cacao Icon_minitime1Lun 25 Lug 2022, 16:29 Da Cavallo Pazzo

» Sagra della Lumaca - Graffignano (VT)
Il paese del cacao Icon_minitime1Lun 25 Lug 2022, 14:24 Da LumacaGraffignano

» SAGRA DELLA ROMAGNA E DELL'ABRUZZO
Il paese del cacao Icon_minitime1Dom 24 Lug 2022, 10:26 Da Parco Mita

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Il paese del cacao

Andare in basso

Il paese del cacao Empty Il paese del cacao

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 14:14

Il paese del cacao

Borgo San Dalmazzo (CN)

sabato 19 - domenica 20 marzo 2011

E’ il cibo degli dei sotto forma di innumerevoli squisitezze della tradizione locale il grande protagonista della manifestazione Un borgo di cioccolato che Borgo San Dalmazzo (CN) dedica alla secolare arte cioccolatiera del suo territorio: sabato 19 e domenica 20 marzo presso Palazzo Bertello si potranno osservare gli artigiani locali realizzare sotto gli occhi del pubblico le più prelibate specialità tipiche della zona, dai borghigiani al rum fino alle lumachine percolate in cioccolato simbolo della cittadina, seguendo rigorosamente le formule tramandate nelle botteghe, ma soprattutto assaggiare i più diversi cioccolatini sia da soli che accompagnati da vini, grappe e golosità regionali.

Oltre che presso l’antico palazzo la kermesse si svolgerà anche nel centro storico, con degustazioni, spettacoli e iniziative per i più piccoli; con l'occasione si potranno degustare inoltre pranzi e cene a tema a un prezzo speciale.

La rassegna è aperta sabato dalle 17.30 alla tarda serata, domenica dalle 8 alle 20; l’ingresso è gratuito.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty San Giuseppe a cavallo

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:11

San Giuseppe a cavallo

Scicli (RG)

sabato 19 marzo 2011

La Cavalcata di san Giuseppe a Scicli Rievoca la fuga in Egitto della Sacra Famiglia l’affascinante e ricchissimo corteo della Cavalcata di San Giuseppe in programma la sera del 19 marzo nel centro storico di Scicli (RG).

La processione, il cui percorso è illuminato da fiaccole e fuochi, è aperto da figuranti in costume che simboleggiano San Giuseppe, la Madonna e Gesù, seguiti da muli e cavalli bardati da splendidi mantelli realizzati con petali di violacciocca, mentre al tramonto cavalieri in antichi costumi sfilano per le vie della città punteggiate di falò, sui cui gli abitanti dei quartieri preparano grigliate di carne e salsicce.

La sfilata terminerà a mezzanotte sul sagrato della chiesa, e seguirà fino a notte inoltrata la premiazione delle bardature migliori, canti, danze intorno al fuoco e degustazioni di arrosto.

Info: Comune, Numero Verde 800-221678,
E-mail urp@comune.scicli.rg.it.
Sosta: area camper attrezzata a Donnalucata, a 6 chilometri.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty A tavola con San Giuseppe

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:13

A tavola con San Giuseppe

Monteparano TA

Un'antica e singolare tradizione ci richiama in un piccolo centro della provincia tarantina

Ceste ricolme di pane Per onorare San Giuseppe, simbolo cristiano dell'unità familiare, è uso accendere il 19 marzo piccoli e grandi falò che illuminano le notti di molte città e paesi d'Italia.
In questo stesso giorno, in alcuni centri dell'Italia meridionale, la tradizione prescrive invece l'allestimento delle cosiddette mattre, tavole imbandite di pietanze da distribuire a tutta la comunità. Sono le Tavole di San Giuseppe, apprezzate soprattutto in provincia di Taranto, nei centri albanesi di Monteparano e San Marzano, oltre che a Lizzano e a Monteiasi. Sostanzialmente simile la tradizione; si differenzia per la consistenza numerica delle tavole (dieci a Lizzano), per il contorno di processioni, luminarie e bande musicali (San Marzano e Lizzano) e di altre manifestazioni collaterali (falò a San Marzano).
Noi vi raccontiamo le tavole di Monteparano, il più piccolo tra questi comuni, posto su un'altura dalla quale si domina il porto e la città di Taranto.
Qui le famiglie che ancora una volta hanno deciso di allestire le tavole, già durante tutto l'anno hanno accantonato le provviste di cibo con la collaborazione di parenti, amici e vicini. Ognuno fornisce quello che può, anche i soli attrezzi da cucina, pentole o tavolieri di legno per la preparazione della massa, un impasto di farina bianca, semola e acqua dal quale si ricava una pasta simile alle tagliatelle.
Un'attività febbrile investe le cucine nei giorni antecedenti il 19 marzo: i fuochi continuamente accesi, i fumi, gli odori e l'andirivieni delle donne che si affannano affinché sia tutto approntato per l'evento, creano un'atmosfera altrove perduta.
Tutte queste operazioni si svolgono secondo una ritualità in cui saggezza contadina e religiosità s'intrecciano: l'olio che servirà a condire la massa, dopo cinque giorni di ininterrotta bollitura cresce addirittura di volume; le capaci caldaie, appena tolte dal fuoco, presentano il fondo insolitamente freddo tanto da potersi toccare tranquillamente con le mani; le pietanze, per volontà del santo, si sbriciolano se assaggiate prima della festa. Ai preparativi si associa l'allestimento, nella propria abitazione, di un altarino dedicato al santo. Si svuota un'intera stanza per lasciare posto a una struttura piramidale rivestita da bianco tulle e raso che incorniciano l'icona di San Giuseppe al quale sono offerti fiori, lumi votivi e pani. La scenografia è completata da lunghi scaffali sui quali le pietanze attendono il momento di essere distribuite.
Nel giorno di festa, già dal primo mattino la casa è aperta a tutti affinché si possa rendere omaggio al santo visitando l'altarino e l'esposizione dei cibi. Più silenziosi gli ospiti, più ciarlieri i concittadini che analizzano con cura la stanza elogiando, alla fine, i proprietari per la pazienza e lo spirito di sacrificio che hanno reso possibile il rinnovarsi del rito.
A mezzogiorno, col tacito consenso degli automobilisti, si occupa un tratto di strada antistante l'abitazione; si allestisce un tavolo intorno alla quale siedono i commensali, i santi e San Giuseppe il quale, nel rispetto di antiche regole, segnala il cambio di ognuna delle tredici portate con tre tocchi di forchetta sul piatto.
A cerimonia terminata, l'insalata, le arance, le fave, le zuppe di ceci e quella di fagioli, i cavolfiori lessi, il baccalà fritto e al sugo, i lampasciuni ovvero i muscari, il riso con le cozze e infine la massa sono offerti in piccole porzioni ai presenti. E' l'antico gesto di distribuire il cibo ai poveri da parte di famiglie che, pur non essendo ricche, si accollavano le spese per dare ai più bisognosi.
Mentre queste cerimonie spontanee si svolgono presso le abitazioni private, una rappresentazione pubblica si tiene nella piazza principale dove le tredici portate sono servite a figuranti in costume contornati da grandi cesti ripieni di forme di pane, da ragazze in costume albanese e dal pubblico. Quest'iniziativa assume particolare importanza in quanto si spera che il coinvolgimento della popolazione possa far sì che la tradizione sopravviva.
Dalle quaranta famiglie presenti nel secolo scorso, infatti, si è passati alle tre, quattro che oggi compiono ancora quest'atto di devozione.

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Commensali del santo

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:14

Commensali del santo

Itri (LT)

sabato 19 marzo 2011

Falò di san Giuseppe a Itri Alla Tarita (la zona alta dove sorge il castello) si gusta la salsiccia arrosto con le olive e il marzolino, al San Martino si servono piatti di fagioli con salsicce e cotenne, alla Madonna delle Grazie capzieglie d' bagong: il 19 marzo ogni rione di Itri (LT) è una sorta di girone dei golosi dove passeggiare tra i vicoli prima che gli spari delle ore 20 annuncino l’accensione dei falò e l’inizio della processione in onore di san Giuseppe.

Ogni quartiere accende grandi fuochi e allestisce succulente tavolate con prelibatezze locali, mentre a fare da colonna sonora non mancano gli stornelli di musica popolare. Si consiglia di arrivare fin dal pomeriggio per curiosare fra le botteghe, che tengono ancora vive le antiche tradizioni dei lavori artigianali.

Info: Pro Loco, tel. 0771 732107 o 334 3757304,
E-mail prolocoitri@virgilio.it.
Sosta: si può sostare con il camper presso il santuario della Madonna della Civita
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Il fuoco della fede

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:15

Il fuoco della fede

sabato 19 marzo 2011

Pitigliano (GR)

La Torciata con cui Pitigliano celebra San Giuseppe Fonde devozione cristiana e i rituali propiziatori della primavera la tradizionale Torciata che si svolge a Pitigliano (GR) per celebrare San Giuseppe: nel buio della sera inoltrata del 19 marzo un gruppo di incappucciati partirà dalla cava del Gradone, un percorso scavato nel tufo risalente all’epoca etrusca, portando sulle spalle un enorme fascio di canne infuocate che verrà alimentato lungo l’itinerario nella cittadina attraverso appositi fuochi.

Una volta giunti alla piazza del paese, la grande torcia verrà utilizzata per incendiare l’invernacciu, un fantoccio che simboleggia la brutta stagione. Il rogo in piazza accompagnerà la festa, che si protrarrà fino a tardi con canti e balli alla luce delle fiamme e sarà accompagnata da degustazioni di vini e delle squisite frittelle di riso tipiche della ricorrenza.

Un assaggio della festa si potrà avere assistendo alla torciata in formato ridotto del 12 marzo, che sarà accompagnata dagli sbandieratori. Oltre ai giochi popolari come la corsa con i sacchi, il tiro alla fune e la gara di tiro con l'arco, sono previste escursioni alle vie scavate nel tufo, lungo il sentiero delle cascate e alle necropoli.

Info: Comune, tel. 0564 616322,
E-mail info@comune.pitigliano.gr.it.
Sosta: punto sosta camper in loco.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Fior di Romagna

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:16

Fior di Romagna

venerdì 18 - domenica 20 marzo 2011

Riccione

Giardini d'Autore a Riccione Chi è alla ricerca dei primi sentori di primavera lungo il mare di Riccione può cogliere l'occasione per tuffarsi fra colori e profumi a Villa Lodi Fè, dimora signorile risalente agli inizi del '900 che dal 18 al 20 marzo diventa scenario di Giardini d'Autore, la mostra di giardinaggio che ospita piante e creazioni dei migliori vivaisti italiani.

Fra laboratori di decorazione floreale e incontri di ortoterapia, da non mancare il curioso appuntamento in cui verranno illustrate le antiche tecniche di distillazione dell'arancio; i più piccoli in un apposito programma didattico potranno scoprire i segreti dell'arte dell'intreccio dei giunchi impiegando erbe palustri tipiche della Romagna.

Info: tel. 0549 905618 o 339 7028961,
www.giardinidautore.net.
Sosta: area camper attrezzata in loco.

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Presi per la gola

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:17

Presi per la gola

Orvieto (TR)

giovedì 10 febbraio - domenica 03 aprile 2011

Risate e Risotti: buona cucina e comicità a Orvieto Danno libero sfogo a tutto il loro estro gli chef che dal 10 febbraio al 3 aprile si cimentano a Orvieto (TR) nella manifestazione Risate e Risotti, abbinando i gustosi piatti della cucina tradizionale alle pillole di comicità di alcuni dei più esilaranti cabarettisti della televisione.
Il centro storico di Orvieto si trasforma per l’occasione in un laboratorio della risata e della gastronomia di qualità, coinvolgendo anche le piazze e il teatro. Nella serata inaugurale Antonio Villani, del ristorante Il San Pietro di Positano, è ospite in Piazza Marconi; il 19 marzo il Teatro Mancinelli diventa il regno della Compagnia dei Buongustai; il 3 aprile, infine, in Piazza della Repubblica il duo Ferron & Ferron si cimenta in sfiziosi menù. Ogni cena del ricco calendario, consultabile sul sito ufficiale della rassegna, sarà seguita dai divertenti sketch.

Info: tel. 0761 251252 o 348 3323533,
www.risaterisotti.it.
Sosta: area camper attrezzata in loco.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Sapore e calore

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:18

Sapore e calore

San Marzano di San Giuseppe (TA)

venerdì 18 - sabato 19 marzo 2011

La festa in onore del santo falegname a San Marzano di San Giuseppe Affonda le radici in un episodio del 1866 la processione della legna che ogni anno, il 18 marzo, coinvolge gli abitanti di San Marzano di San Giuseppe (TA): un violento temporale abbattutosi sulle campagne dopo giorni e giorni di siccità fu interpretato come segno della Provvidenza. La popolazione raccolse tutta la legna sparsa per la campagna e l'accese come un falò, e da allora si sfila in corteo, in segno di devozione al santo, con fascine e arbusti che vengono accatastati alla periferia del paese per il fucarazzo della sera.
Il 19 mattina tutti sono invitati alle mattre, le tavole nel dialetto locale, portate in piazza e apparecchiate per tredici persone in memoria dei commensali dell’ultima cena.

Info: Pro Loco, tel. 099 9575422.
Sosta: per la sosta camper in loco contattare i vigili urbani presso il Comune (tel. 099 9577021).

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Fede da mangiare

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:18

Fede da mangiare

Minervino di Lecce (LE)

venerdì 18 - sabato 19 marzo 2011

La festa di san Giuseppe a Minervino di Lecce Pampasciuni, vermiceddhri cu 'llu mele, ciciri, stocca pesce, pesce frittu e pittule fanno bella mostra di sé sulla tovaglia bianca con l'immancabile effigie di San Giuseppe, che viene stesa sul tavolo della stanza più ampia della casa: è l’appetitoso spettacolo che si può ammirare a Minervino di Lecce (LE) durante la la visita alle tavole in onore del santo approntate nelle case private, che restano aperte dalle 19 alle 24 del 18 marzo.

La visita rituale precede il pranzo di mezzogiorno del 19 marzo, a cui lo stesso San Giuseppe dà inizio battendo un sonoro colpo di bastone sul pavimento; la sera, in Piazza Umberto I, si consuma invece una cena pubblica con i santi impersonati da personaggi della vita culturale e politica della città.

Info: Pro Loco Minerva, tel. 0836 818764.
Sosta: parcheggio aperto ai camper nei pressi del municipio o della scuola media; diverse opportunità di sosta rurale presso gli agriturismo del circuito AgriPleinAir.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Viva San Gesèppe!

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:20

Viva San Gesèppe!

Casacalenda (CB)

venerdì 18 - sabato 19 marzo 2011

Le madie di mollica con cui vengono conditi i maccarune di san Giuseppe a Casacalenda Chi si trova a passeggiare per i vicoli di Casacalenda (CB) all’imbrunire del 18 marzo troverà uno spettacolo davvero vivace: armati di fisarmonica e chitarra, gruppi di persone di tutte le età si dirigono verso le case dove si prepara il San Giuseppe, al contempo celebrazione per onorare il santo falegname e rito di antichissima origine agreste. E sanno di tradizioni secolari i profumi e i sapori che si incontrano nelle dimore dove San Gesèppe viene salutato da i tenìje (le litanie) dei cantori: nei pressi dell’altarino a lui dedicato e decorato con fiori di carta, elementi vegetali e lumi a olio, donne indaffarate sorvegliano la cottura dei legumi nelle pignatte e approntano la mollica con cui l’indomani verranno conditi i tipici maccarune.

Il giro dei canti dura fino a notte tarda ed è preludio alla grande festa del 19 marzo: presso il Centro della Comunità, dove viene allestito l’altarino dell’intera popolazione, verranno servite svariate decine di piatti di pasta, pezzènte (minestra di legumi) e dolci tipici, perpetuando un rituale di prosperità e buon augurio.


Info: Comune, tel. 0874 841237,
E-mail comunecasacalenda@libero.it.
Sosta: area camper attrezzata in loco.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Pane e companatico

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:21

Pane e companatico

Giurdignano (LE)

venerdì 18 - sabato 19 marzo 2011

Nei giorni che precedono la festa di San Giuseppe a Giurdignano (LE) si avverte la frenesia dei preparativi. La tavola deve essere curata nei minimi dettagli e imbandita con i prodotti della terra e i piatti tipici della tradizione contadina; tra le varie pietanze un ruolo importante è ricoperto dal grosso pane a forma di ciambella che sulla crosta riporta i simboli del santo.

Bisogna aspettare la sera del 18 marzo, dopo la processione e la benedizione, per degustare i piatti esposti in pompa magna nella piazza principale. Ma non si può entrare davvero nell'atmosfera della festa senza aver visitato le case delle famiglie più devote, che restano aperte al pubblico anche per tutta la mattinata seguente.

Info: Pro Loco, tel. 0836 813116 o 339 8456093.
Sosta: ampio parcheggio aperto ai camper nei pressi delle scuole elementare
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Ciuchini al galoppo

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 15:21

Ciuchini al galoppo

Torrita di Siena

domenica 20 marzo 2011

Il Palio dei Somari a Torrita di Siena Sfida per vivacità del tifo e della partecipazione il celeberrimo palio del capoluogo l'evento che dal 12 al 20 marzo si festeggia a Torrita di Siena (SI) per celebrare il patrono San Giuseppe, ma con una significativa differenza: anziché i consueti purosangue, a confrontarsi sul percorso di gara saranno robusti e cocciuti somarelli.

L’accanita sfida verrà preceduta da festeggiamenti e iniziative a partire dalla sera di sabato 12, con processioni dei ceri, cene propiziatorie nelle contrade, un appetitoso banchetto medioevale, esibizioni di tamburini e sbandieratori nella Piazza del Comune; di grandissima suggestione il gran finale della celebrazione, che domenica 20 marzo vedrà un corteo storico per le strade in abiti antichi e, quale fulcro della festa, il Palio dei Somari, che inizierà nel pomeriggio con l’ingresso nel campo di gara e vedrà competere otto asini cavalcati da altrettanti fantini abbigliati nei colori dei diversi quartieri. La contrada vincitrice darà quindi il via alle celebrazioni per la vittoria, che proseguiranno fino a notte fra vino, dolci e stornelli di sbeffeggio. Il programma completo della rassegna giorno per giorno si può consultare online.

Info: Ufficio Turistico, tel. 0577 686571,
E-mail info@paliodeisomari.it,
www.paliodeisomari.it.
Sosta: area camper attrezzata in loco.

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Bollicine di Marca

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:08

Bollicine di Marca

Santo Stefano (TV).

domenica 19 giugno 2011

Primavera del Prosecco nella Marca Trevigiana E’ tutta un programma fin dal nome la Primavera del Prosecco, rassegna enologica e gastronomica dedicata al celeberrimo vino spumante che dal 26 febbraio al 19 giugno si svolge in diciassette comuni della provincia di Treviso ad antica tradizione vitivinicola.
Accompagnato dagli squisiti vini Doc di Conegliano e da nettari da meditazione come il Refrontolo e il Torchiato di Fregona, il Prosecco sarà al centro di una nutrita messe di appuntamenti che permetteranno di scoprire i vini di pregio e i prodotti tipici dell’Alta Marca, ma anche di scoprire il territorio grazie a escursioni guidate a piedi e in bicicletta con tappe a tutto gusto presso le cantine.

Gli eventi si terranno dal 26 febbraio al 13 marzo a Vidor, dal 19 marzo al 3 aprile a Santo Stefano, dal 2 al 25 aprile a Col San Martino e Guia, dall’8 aprile al 1° maggio a Miane, dal 9 al 17 aprile a Conegliano e San Giovanni, dal 16 al 25 aprile a Villa di Cordignano, dal 16 aprile al 1° maggio a Fregona, dal 23 aprile al 1° maggio a Saccol, dal 23 aprile all’8 maggio a San Pietro di Barbozza, dal 30 aprile al 15 maggio a Refrontolo, dal 6 al 15 maggio a Combai, dal 13 al 19 maggio a Vittorio Veneto, dal 21 maggio al 5 giugno a Corbanese, dal 28 maggio al 12 giugno a San Pietro di Feletto e infine dal 10 al 19 giugno a Serravalle di Vittorio Veneto.

L’ingresso alle diverse esposizioni è gratuito, il programma completo si può richiedere agli organizzatori.

Info: Comitato Primavera Prosecco, tel. 0438 893385,
E-mail info@primaveraproseccodoc.it.
Sosta: aree camper attrezzate e punti sosta nelle località interessate o a poca distanza.

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Una montagna di mestieri

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:14

Una montagna di mestieri

Trento

sabato 19 - domenica 20 marzo 2011

La Mostra dell'Agricoltura a Trento E’ dedicata a tutte le tradizionali attività produttive delle Alpi la Mostra dell’Agricoltura che si svolge sabato 19 e domenica 20 marzo presso il quartiere espositivo di Trento.

Allestita presso il quartiere espositivo della città del concilio, la rassegna offrirà una panoramica d'eccezione sui principali aspetti del mondo rurale trentino, dalla produzione di ortaggi e frutti illustrata tramite un apposito orto in fiera alla realizzazione di tipicità dell'artigianato e della gastronomia che vanno dal ferro battuto ai formaggi d'alpeggio alle prelibatezze dell'arte bianca, realizzati sotto gli occhi del pubblico dai mastri provenienti da tutta la regione: nell'ambito della rassegna non mancheranno inoltre attività specifiche per i visitatori più giovani, che potranno scoprire i segreti degli antichi mestieri ed entrare in contatto con gli animali di fattoria.

La mostra è aperta dalle 8 alle 19; il costo dell'ingresso è di 1 euro.

Info: tel. 0461 230264,
E-mail info@trentofiere.com.
Sosta: area camper attrezzata e due punti sosta in città.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty I signori delle camelie

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:18

I signori delle camelie

Capannori (LU)

sabato 12 - domenica 27 marzo 2011

Antiche Camelie della Lucchesia a Capannori E' un patrimonio singolare quello che si può ammirare tutti i finesettimana dal 14 al 29 marzo a Pieve e Sant'Andrea di Compito, piccole frazioni del comune di Capannori (LU), in occasione della mostra Antiche Camelie della Lucchesia: create nell'Ottocento grazie all'appassionato lavoro dei floricoltori locali, decine di antiche varietà di camelia japonica in piena fioritura saranno protagoniste presso giardini e ville patrizie che per l'occasione verranno aperti al pubblico e saranno le tappe di un sentiero a tema.

Fra gli appuntamenti in programma, di particolare interesse quello dedicato al Giappone, terra natale della splendida pianta: con la guida di esperti, i visitatori potranno esplorare usi, costumi e arti nipponiche e partecipare a una tipica cerimonia del tè.

La mostra è aperta sabato e domenica dalle 10 alle 18.30 (chiusura degli infreddi alle 16.30); il costo dell'ingresso è di 6 euro, ridotto 4,50 euro, gratuito fino a 14 anni.

Info: Segreteria, tel. 0583 977188, fax 0583 977044,
E-mail info@camelielucchesia.it.
Sosta: area camper attrezzata in loco.

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Marche da mangiare

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:20

Marche da mangiare

Fermo

sabato 19 - lunedì 21 marzo 2011

A Fermo le specialità delle Marche vanno in scena a Tipicità Propone una completa panoramica delle specialità alimentari regionali la diciottesima edizione di Tipicità, festival dei prodotti enogastronomici delle Marche in programma dal 19 al 21 marzo a Fermo: all'interno del padiglione fieristico in località Girola verrà allestita una mostra-mercato dove si potranno degustare e acquistare specialità gastronomiche di nicchia, con spazi dedicati all'olio extravergine e al vino che si potrà scegliere avvalendosi dei consigli dei sommelier dell'AIS, mentre le specialità dei produttori locali saranno in rassegna presso un mercato contadino perfettamente ricostruito nel quartiere espositivo.

A corredo della rassegna sono inoltre previsti numerosi eventi, dalla preparazione di cresce (morbide pizze della tradizione locale) sotto gli occhi del pubblico alle esibizioni di rinomati cuochi in un'apposita area provvista di cucina.

La rassegna è aperta sabato e domenica dalle 9.30 alle 23, dalle 10 alle 21 il lunedì; l’ingresso è a pagamento, gratuito per bambini fino a 12 anni.

Info: tel. 0734 229988,
E-mail info@tipicita.it.
Sosta: area camper attrezzata in loco.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Le camelie dei Castelli

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:24

Le camelie dei Castelli

Velletri (RM)

sabato 19 - domenica 20 marzo 2011

Camelie protagoniste della festa a Velletri Nata in Oriente, la camelia sinensis ha trovato da oltre cent'anni una patria particolarmente accogliente nella città di Velletri (RM), che grazie al suo suolo di origine vulcaniche si è rivelata un habitat d'eccezione per la coltivazione di splendidi esemplari.

A cespuglio o ad albero, a fiore singolo o doppio, la magnifica pianta caratterizzata da colori di ogni sfumatura dal bianco al rosso sarà al centro della Festa delle Camelie in programma nella città laziale sabato 19 e domenica 20 marzo con un fitto calendario di appuntamenti a tema: le rarità botaniche saranno protagoniste di un vero e proprio giardino allestito nel centro storico, mentre tramite un bus navetta si potrà compiere un tour presso le antiche ville del territorio dove verranno esposte camelie variegate e, a celebrare l'origine orientale del fiore, si svolgeranno iniziative dedicate a cultura e tradizione giapponese, come la cerimonia del tè in kimono.

A completare il programma anche spazi incentrati sulle bellezze e le peculiarità gastronomiche della zona, sfilate di gruppi storici e laboratori destinati ai visitatori più giovani.

Info: Comune, tel. 06 96158461,
E-mail sport.turismo@comune.velletri.rm.it.
Sosta: punto sosta AgriPleinAir a 8 chilometri dal centro storico e convenzionato con il Club del PleinAir; area camper attrezzata a Ciampino, a 23 chilometri (collegamenti via treno ogni mezz'ora).

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Dolcezze al volo

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:28

Dolcezze al volo

Casalfiumanese (BO)

domenica 20 marzo 2011

La sagra del raviolo a Casalfiumanese Farina, uova e zucchero per la pasta, marmellata fatta in casa o mostarda di frutta per il ripieno, e a condire il tutto una generosa spruzzata di liquore di ciliege: è semplice ma decisamente appetitosa la ricetta dei tipici ravioli dolci protagonisti da quasi cent'anni della sagra con cui a Casalfiumanese (BO), antico borgo agricolo dell'area imolese, si festeggia la domenica più vicina alla festa di san Giuseppe.

L'appuntamento è domenica 20 marzo, con un rituale immutato ma sempre gustoso e che prevede, oltre alla golosità, anche una notevole dose di destrezza: le migliaia di dolcetti preparati per l'occasione verranno infatti lanciati, come da tradizione, dall'alto delle torri del paese. La distribuzione al volo sarà preceduta al mattino da una grande festa con spettacoli, musica e carri allegorici e verrà accompagnate da una fiera che, oltre alle specialità tipiche della Valle del Santerno, offrirà i ravioli confezionati in piatti e caraffe di ceramica appositamente realizzati dagli artigiani ceramisti del territorio.
La festa si svolge a partire dalle 10 del mattino, il lancio dei ravioli è previsto nel pomeriggio; l'ingresso è a pagamento.

Info: Comune, tel. 0542 666122 (dal lunedì al venerdì), fax 0542 666251.
Sosta: punto sosta in loco e quattro camper service a Imola, a 12 chilometri.

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Dolcezza in padella

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:30

Dolcezza in padella

Montespertoli (FI)

domenica 06 - domenica 20 marzo 2011

La Festa del Bombolone e della Frittella a Montespertoli Propone due fra i più appetitosi dolci tipici del territorio la Festa del Bombolone e della Frittella che si tiene tutte le domeniche dal 6 al 20 marzo a Montespertoli (FI): realizzati con farina di grano o riso e farciti di crema, cioccolato, panna montata e zabaione, i fritti tradizionali con cui nella deliziosa cittadina toscana di celebrano a tavola le ricorrenze verranno cotti in una gigantesca padella approntata in località Anselmo e offerti al pubblico con l'accompagnamento di spettacoli e musica dal vivo.

Chi poi volesse gustare oltre alla pasticceria anche le altre specialità regionali potrà contare sugli stand che proporranno pietanze tradizionali come zuppe, secondi di carne e salumi del territorio.
La festa si svolge a partire dalle 10, l'ingresso è gratuito.

Info: Comune, tel. 0571 6001, fax 571 609760; Pro Loco, tel. e fax 0571 609412.
Sosta: tre aree camper attrezzate in loco.
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Pane e barocco

Messaggio Da Cavallo Pazzo Mer 16 Mar 2011, 17:34

Pane e barocco

Santa Croce Camerina (RG)

domenica 20 marzo 2011

La festa di san Giuseppe a Santa Croce Camerina La particolarità della festa di Santa Croce Camerina (RG) è il pane sulle tavole imbandite in onore di San Giuseppe, patrono del paese insieme a Santa Rosalia. Ce n’è di tutte le fogge, rigorosamente ispirate allo sposo di Maria: pagnotte a forma di barba, di bastone o delle iniziali S e G, frutto di una particolare lavorazione a mano. Si potranno assaggiare domenica 20 marzo, al termine della processione che si snoda fra luminarie e fuochi d’artificio e caratterizzata da intensissima partecipazione popolare, insieme a una grande varietà di biscotti e altri dolci.

Si può approfittare della festa per andare a cercare le scenografie delle avventure di Montalbano: Marinella – dove abita il commissario di Andrea Camilleri – è a Punta Secca, a pochi chilometri da Santa Croce Camerina.

Info: Comune, tel. 0932 914111,
E-mail info@comune.santa-croce-camerina.rg.it.
Sosta: area camper attrezzata e punto sosta in loco.

Fonte PleinAir
Cavallo Pazzo
Cavallo Pazzo
Motorhome
Motorhome


Torna in alto Andare in basso

Il paese del cacao Empty Re: Il paese del cacao

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.