Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» IX Concorso Nazionale di Poesia - Festival dei due Parchi
Ieri alle 23:37 Da Simona133

» Camminata enogastronomica-su e giù per i sentieri pavesiani
Ieri alle 22:51 Da Graziella

» XVI FESTA IN VINO VERITAS
Ieri alle 21:30 Da Pro Loco Riofreddo

» IX Sagra della Patata di Montagna di Muro Lucano (PZ)
Ieri alle 17:19 Da Pro Loco Murese

» l sciusciello, la zuppa tipica del Cilento
Ieri alle 14:46 Da FuoriPorta

» La via Dauna, un viaggio nella storia tra Puglia e Basilicata
Ieri alle 14:41 Da FuoriPorta

» Sutri (VT) sagra del fagiolo regina
Ieri alle 14:35 Da FuoriPorta

» Sagra della lumaca a Monteleone Sabino(RI)
Ieri alle 14:29 Da FuoriPorta

» Sagra del luccio in salsa
Mer 15 Ago 2018, 13:35 Da Pozzolese

» Sagra dei Crotti
Mer 15 Ago 2018, 11:45 Da Valchiavenna

» Dì De La Brisaola
Mer 15 Ago 2018, 11:42 Da Valchiavenna

» Pane Ammore e Tarantella - Arte,Musica,Gastronomia 21-22-23 settembre
Mar 14 Ago 2018, 17:09 Da Michele Amato

» Notte Bianca a Busseto
Mar 14 Ago 2018, 11:23 Da BandaVerdiBusseto

» Sagra del Cinghiale e della Castagna
Lun 13 Ago 2018, 18:25 Da Comitato Festa

» Festa di Venedmmia 2018
Lun 13 Ago 2018, 15:16 Da Terre dei Santi

» La Proloco organizza ANTICHI RIONI RIVIVONO a Pomarico (MT)
Dom 12 Ago 2018, 17:19 Da Proloco Pomarico

» 10^ SAGRA DEGLI GNOCCHI a Castelnuovo di Porto il 14, 15, 16 settembre 2018
Dom 12 Ago 2018, 16:07 Da Raffaele.B

» Consigli Illuminazione
Ven 10 Ago 2018, 14:34 Da Laura Monelli

» BISTECCANDO A TAVOLA CON IL GIGANTE BIANCO
Ven 10 Ago 2018, 10:32 Da Ema79

» I GIORNI DI BACCO
Ven 10 Ago 2018, 10:29 Da Ema79

» Famiglia Tedesca ingannata dal navigatore
Ven 10 Ago 2018, 10:04 Da Cavallo Pazzo

» Birra fra i Trulli 2018 - 18a edizione
Gio 09 Ago 2018, 17:45 Da Tucci0

» FESTA DELL'ARBËRIA
Gio 09 Ago 2018, 13:01 Da Pro Loco Arbëria

» Segni Barocchi Festival XXXIX edizione 27/08-23/09 2018
Mer 08 Ago 2018, 12:45 Da Comune di Foligno

» IL BORGO DEI BRIGANTI - 2°EDIZIONE
Mar 07 Ago 2018, 18:08 Da @ngela

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Energia a bordo

Andare in basso

Energia a bordo

Messaggio Da Camperfree il Lun 21 Mag 2012, 18:29

Tutte le utenze elettriche di bordo sono alimentate a 12 V. Per cui, anche quando si è allacciati alla colonnina a 220 V, non c'è pericolo di scossa elettrica (salvo che a mettere le dita nelle prese a 220V).

La scorta di elettricità di cui si dispone è quella della batteria dei servizi. Questa ha in genere una capacità di 100 Ah.
Una scorta di energia che, senza eccessivi sprechi, può durare anche 4 o 5 giorni di sosta, se il camper è equipaggiato con un frigo trivalente, molto meno se il frigo è a compressore.
Il primato del maggior "divoratore di ampere" è, infatti, conteso tra il frigo a compressore e la pompa dell'acqua. Ma, mentre quest'ultima viene attivata per brevissimo tempo, il frigo "gira" per molte ore al giorno.

Se si ha il frigo trivalente, appena si spegne il motore, anche per una sosta di un quarto d'ora, è bene convertirlo a gas.
I moderni frigoriferi trivalenti hanno ormai un sistema che gli consente di attivarsi a 12V solo a motore acceso. E' un sistema ottimo per evitare che si scarichi la batteria ma bisogna ricordarsi di convertirlo a gas.

La fase di ricarica della batteria dei servizi è generalmente più lenta di quella del motore, perché è gestita direttamente dalla centralina elettronica del camper. Questa eroga al massimo 15 Ah a fronte delle oltre trenta effettive erogate dall'alternatore. Tutto quanto utilizzato nell'abitacolo si sottrae a quelle 15 Ah, da qui la lentezza nella ricarica.

Un frigorifero a compressore assorbe circa 5 Ah quando il compressore è attivo, nulla quando è fermo.
Il frigo trivalente, invece, di ampere ne assorbe circa 8 (qualche volta meno, dipende dai modelli). Inoltre, a differenza di quello a compressore, il frigo trivalente assorbe energia in modo continuo. Per contro (e questo è un grandissimo vantaggio del frigorifero trivalente) consuma una quantità trascurabile di gas: circa 250 - 300 grammi nelle 24 ore.
Inoltre, alcuni recenti modelli di frigoriferi trivalenti disponibili oggi in commercio sono dotati di un dispositivo che seleziona automaticamente la fonte energetica più conveniente. Quando si accende il motore del camper, ad esempio, si commutano a 12 V, per tornare al gas dopo pochi minuti dallo spegnimento del motore e, se si è allacciati alla linea elettrica, possono optare per la 220V.

Il sistema migliore in assoluto per mantenere costantemente carica la batteria dei servizi è l'istallazione dei pannelli fotovoltaici. In commercio ne esistono di varie dimensioni e potenze. La scelta del pannello giusto va fatta, comunque, da personale esperto.
E' meglio evitare il "fai da te"! Paradossalmente, si corre il rischio di spendere di più del necessario, installando dei pannelli sovradimensionati rispetto alle necessità del proprio mezzo, oppure di buttare via soldi acquistando un sistema insufficiente.

Fonte: Incamper
avatar
Camperfree
Camper
Camper


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum