Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Castelnuovo di Farfa Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo


Unisciti al forum, è facile e veloce

Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Castelnuovo di Farfa Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti attivi
» Lonato in FESTIVAL 2021
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Ieri alle 14:25 Da Fondazione Ugo da Como

» Alta Valtaro: da giugno a settembre scopri tutto gli appuntamenti!
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 17 Giu 2021, 23:48 Da FuoriPorta

» Festa delle Meraviglie 25-27 giu
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 17 Giu 2021, 23:37 Da FuoriPorta

» 20 - 24 Un Mare di Brodetto (Porto Recanati)
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Mer 16 Giu 2021, 23:26 Da Tipicità

» Poggio Moiano l’infiorata 26/27 giugno 2021
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Mar 15 Giu 2021, 09:54 Da FuoriPorta

» Adria
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Mar 15 Giu 2021, 09:47 Da FuoriPorta

» Alta Valtaro
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Mar 15 Giu 2021, 09:39 Da FuoriPorta

» Maenza
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Ven 11 Giu 2021, 13:13 Da FuoriPorta

» Conegliano e Valdobbiadene
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Ven 11 Giu 2021, 13:09 Da FuoriPorta

» Castelnuovo di Farfa
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Ven 11 Giu 2021, 11:53 Da FuoriPorta

» EVENTI AL CASTELLO PALLAVICINO DI VARANO DE' MELEGARI
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 10 Giu 2021, 14:24 Da Oltrelospecchio

» Eliminare macchiato di ciliegia
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 10 Giu 2021, 09:27 Da Oasi Blu

» Come scegliere uno spazzolino per i denti
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 10 Giu 2021, 09:18 Da Oasi Blu

» Prepara la ciambella morbida
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 10 Giu 2021, 09:05 Da Oasi Blu

» La classica crostata alle fragole in un dolce leggero
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 10 Giu 2021, 08:32 Da Oasi Blu

» Lavare la frutta e la verdura in estate
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Gio 10 Giu 2021, 08:11 Da Oasi Blu

» Come pulire bene gli stracci per pavimenti
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 16:05 Da Cavallo Pazzo

» Cattivi odori del frigorifero
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 15:59 Da Cavallo Pazzo

» Rimedi la puzza di fumo in casa
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 15:53 Da Cavallo Pazzo

» Soffri di un’eccessiva sudorazione?
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 15:46 Da Cavallo Pazzo

» Le scarpe puzzano
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 15:40 Da Cavallo Pazzo

» Poggiotondo è una coppa di Golf
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 15:39 Da Poggiotondo

» wc è l’oggetto più sporco del bagno
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 15:34 Da Cavallo Pazzo

» "Restart": rassegna di arti visive a Lido di Camaiore
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Lun 07 Giu 2021, 00:08 Da Mercurio

» Arte & Natura – Fiori in Villa
Castelnuovo di Farfa Icon_minitime1Dom 06 Giu 2021, 11:37 Da Valentina Cavera

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Castelnuovo di Farfa

Andare in basso

Castelnuovo di Farfa Empty Castelnuovo di Farfa

Messaggio Da FuoriPorta Ven 11 Giu 2021, 11:53

Castelnuovo di Farfa e il suo Museo dell’Olio

Lo senti quel profumo, forte e delicato, una vera estasi dei sensi. E’ l’olio d’oliva, quello Dop, quello della Sabina. Ingrediente immancabile nelle nostre cucine. Laddove tutti si dividono… vegetariani, vegani, carnivori, crudisti… non c’è nessuno che dissente sull’uso dell’olio…
Insomma, non stiamo qui a dirti quanto sia buono… e se tante volte ti avessimo fatto venire voglia di una bella bruschetta… porta il nostro podcast con te in cucina e ascolta il racconto dell’olio della Sabina e della sua storia mentre lo fai colare sulla tua fetta di pane.

Siamo a pochi chilometri da Roma e da Rieti, esattamente a Castelnuovo di Farfa dove nasce il primo Museo dedicato all’’olio d’oliva. Racconta una storia locale con linguaggi universali: la civiltà dell’olio che rivive nelle testimonianze storiche del territorio e nelle nuove interpretazioni che gli uomini del nostro tempo offrono di questo simbolo millenario.

Non aspettarti il classico museo della “civiltà contadina” è molto di più.
In questo luogo è stata recuperata e incastonata l’universalità che questa pianta ha nella nostra cultura e nella nostra storia.
Preparati. Silenzia il cellulare. Dimentica tutto lì fuori. Ed entra. Sei nel rinascimentale Palazzo Perelli, non poteva esservi luogo più affascinante per ospitare il Museo dell’Olio.

Non è una semplice esposizione di legni e ferri, quella che vedrai. Basta guardare il simbolo del Museo, per comprendere quanto prezioso è questo percorso. E’ un “Nocciolo d’Oro dell’Olio” che ritroverai via via nel percorso museale e per le vie del borgo. E’ il simbolo più eloquente dell’essenza profonda dell’olio come cuore d’oro della Sabina.

C’era…c’era una volta, c’era una volta un albero… un vecchissimo albero che era rimasto solo nell’isola del vento […] voleva popolare la terra di alberi generosi e di poeti.
Con i versi di Maria Lai, inizia il tuo cammino.

Vai avanti.

Accompagnato da autentici narratori resterai tanto affascinato da ciò che ascolterai, da volerlo riascoltare… perché è poesia.

L’itinerario museale ha inizio con una sezione dedicata al mito dell’olio, celebrato da sculture di maestri contemporanei come Alik Cavaliere e Hidetoshi Nagasawa, dal designer e musicista Gianandrea Gazzola, e soprattutto dalla grande artista “visiva” sarda, Maria Lai.

Entriamo nel vivo del museo.

La conosci la storia della botanica dell’ulivo sabino e la tradizione dell’olivicoltura, presta attenzione, sarà molto dettagliata.

Più avanti invece c’è la sala della memoria. Qui i contadini di Castelnuovo di Farfa ti racconteranno il loro mondo dell’olio attraverso memorie e immagini.

Il museo riunisce in un unico itinerario di visita i luoghi più rappresentativi della storia e delle tradizioni del borgo medievale di Castelnuovo di Farfa, da Palazzo Perelli l’itinerario prosegue in un frantoio a trazione animale del XVIII secolo perfettamente conservato, nell’ambiente dell’antico forno cittadino e, infine, nel sito archeologico della chiesa di San Donato, una rara testimonianza di architettura altomedievale, che oggi si presenta con una struttura contemporanea di vetri molto suggestiva, immersa nel verde del paese.

Visitare il Museo dell’Olio, che racconta l’anima di un territorio, è vivere un’esperienza a tuttotondo che unisce la bellezza di opere artistiche, chiese e architetture al fascino di incontri inaspettati, momenti conviviali e cibi prelibati in un piccolo universo a misura d’uomo. Il borgo di Castelnuovo di Farfa è uno scrigno di tesori, che affascina con i suoi antichi palazzi, con l’accoglienza e la cucina dei ristoranti del luogo che vi faranno conoscere la bontà della pasta fatta in casa come le fregnacce con la persa e dell’olio dop della Sabina… di cui avrete, a questo punto sentito abbondantemente parlare! Non resta dunque che assaggiarlo!
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.