Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Ecomuseo delle erbe palustri Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti
» Il gusto del Trentino
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Ieri alle 10:36 Da FuoriPorta

» Un po’ di stile fiorentino a Messina
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Ieri alle 10:31 Da FuoriPorta

» Tra arte e natura, il Trentino che risplende
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Ieri alle 10:26 Da FuoriPorta

» 37^ Rassegna "Presepi dal Mondo" a Verona
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Ven 23 Ott 2020, 12:47 Da Verona per l'Arena

» Passeggiata di San Martino
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Ven 23 Ott 2020, 10:31 Da Muvec

» Capelli ondulati come farli senza piastra
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 21 Ott 2020, 11:16 Da Camperfree

» Far sparire le borse sotto gli occhi
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 21 Ott 2020, 11:08 Da Camperfree

» Bruciato il camper dove vive
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 21 Ott 2020, 10:51 Da Camperfree

» Lendinara terra d’arte
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Ven 16 Ott 2020, 16:24 Da FuoriPorta

» Ecomuseo delle erbe palustri
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Ven 16 Ott 2020, 16:19 Da FuoriPorta

» Tolentino diventa Making Experience
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020, 11:04 Da Tipicità

» Risparmiare sulla bolletta dell'acqua
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 11:13 Da Camperfree

» Bere acqua gassata per abbassare il colesterolo
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 11:05 Da Camperfree

» Frontale tra un'auto e un camper
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 10:57 Da Camperfree

» Rubano due biciclette da un camper
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 10:49 Da Camperfree

» Al ritorno trova il camper vandalizzato
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020, 10:43 Da Camperfree

» La Carboneria a Fratta Polesine
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 17:27 Da AdrianoFarinelli

» Salpa alle spezie
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 11:12 Da Cavallo Pazzo

» Crostini di Faicchio
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 11:04 Da Cavallo Pazzo

» Leccia al forno con patate e pomodorini
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:54 Da Cavallo Pazzo

» Sgombri al ribes
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:48 Da Cavallo Pazzo

» Sarago alle zucchine
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:40 Da Cavallo Pazzo

» Pasta ai fiori di zucca e panna
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:33 Da Cavallo Pazzo

» Crostini di calamari
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Mar 13 Ott 2020, 10:18 Da Cavallo Pazzo

» Sapere quanto era costato nuovo il mio camper
Ecomuseo delle erbe palustri Icon_minitime1Lun 12 Ott 2020, 19:05 Da Gian Maria Gabriele Barof

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Ecomuseo delle erbe palustri

Andare in basso

Ecomuseo delle erbe palustri Empty Ecomuseo delle erbe palustri

Messaggio Da FuoriPorta il Ven 16 Ott 2020, 16:19

Molto interessante, istruttivo e particolare questo museo in cui si conserva una consistente collezione di manufatti, risalenti al periodo preindustriale, realizzati con le erbe palustri della zona e legno di salice o pioppo, vi affascinerà! Ogni bambino dovrebbe visitarlo e imparare come era la vita dei bisnonni, dove ci si ingegnava per trasformare tutto in relazione ai propri bisogni quotidiani. Da una capanna per ripararsi, a cesti e borse, scope e stuoini. Un vero elogio all’ecologia!

L’Ecomuseo propone interessanti laboratori, come per esempio i corsi per imparare a tirare la sfoglia, non mancano attività didattiche di vario tipo per le scuole, è senza dubbio una visita da non perdere.

L’Ecomuseo inizia la sua attività di ricerca e recupero nel 1985, con la finalità primaria di salvare e documentare un bagaglio di capacità e valori legati alla vita vissuta fra terra e valle. Particolare attenzione va alle antiche tecniche di lavorazione delle erbe palustri, sviluppatesi dal XIV secolo fino agli anni settanta, nella piccola comunità di Villanova di Bagnacavallo.

L’opera di ricerca, portata avanti dal gruppo di ricerca dell’Associazione Culturale Civiltà delle Erbe Palustri, mostra l’esigenza di non disperdere una varietà di tecniche di lavorazione di valore estremo, patrimonio generazionale che, estinguendosi, porta con sé un’arte specifica, si potrebbe dire unica, di intrecciare e tramare le erbe di valle, con le sole mani o con l’ausilio di rudimentali attrezzi.

Il Centro recupera incastri, intrecci, tessiture, trame, torsioni, filature, realizzati con le vegetazioni spontanee delle zone umide, cioè erbe e legnami da utilizzo che crescevano nell’ambiente circostante.

L’Etnoparco, sezione all’aperto dell’Ecomuseo, propone ai visitatori un suggestivo viaggio tra le varie e diversificate tipologie di capanne in canna palustre che un tempo caratterizzavano l’ambiente rurale e vallivo del territorio della Bassa Romagna, ricostruite con assoluta fedeltà dall’allievo dell’ultimo maestro capannaio.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.