Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Pizza salata di Gaeta Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo


Unisciti al forum, è facile e veloce

Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Pizza salata di Gaeta Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti attivi
» Griglie della cucina incrostate?
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 15:01 Da Apollo

» In cucina ti sono avanzati dei tuorli d’uovo
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 14:52 Da Apollo

» La bistecca è dura? Ti insegno come rendere la carne morbida
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 14:44 Da Apollo

» Mai più corse per preparare il dolce
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 14:39 Da Apollo

» Come non far germogliare gli ortaggi e i tuberi nella tua dispensa
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 14:35 Da Apollo

» Come spurgare le melanzane ed eliminare retrogusto amarognolo
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 14:29 Da Apollo

» Conservare erbe e averle fresche
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 14:15 Da Apollo

» Manutenzione del camper...
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Ieri alle 13:48 Da Camperfree

» Riparte DeltArte con la IX edizione
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mar 20 Apr 2021, 16:06 Da Melania Ruggini

» Monteprandone
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 11:55 Da FuoriPorta

» Camerano Casasco
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 11:49 Da FuoriPorta

» Viaggio nella Sicilia orientale
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 11:43 Da FuoriPorta

» Come pulire il piano cottura
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:57 Da Oasi Blu

» Far crescere i capelli più velocemente
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:52 Da Oasi Blu

» Piante e fiori, si possono tenere in casa
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:46 Da Oasi Blu

» Per far durare i fiori in vaso più a lungo
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:39 Da Oasi Blu

» Per un sugo di pomodoro dolce
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:32 Da Oasi Blu

» Capi scuri sbiaditi
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 14 Apr 2021, 10:24 Da Oasi Blu

» Punture d’insetti addio
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:15 Da Apollo

» Pulire il camino in poche mosse
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:11 Da Apollo

» Togliere l’odore di sudore dai vestiti
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:06 Da Apollo

» Hai in casa dei sacchetti del pane?
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 11:01 Da Apollo

» Macchie di bruciato sul pavimento?
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mer 07 Apr 2021, 10:56 Da Apollo

» dov'è finita la mia ombra?!
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Mar 06 Apr 2021, 11:42 Da FondazioneAida

» Tortino di spinaci con fonduta di parmigiano
Pizza salata di Gaeta Icon_minitime1Lun 05 Apr 2021, 10:04 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Pizza salata di Gaeta

Andare in basso

Pizza salata di Gaeta Empty Pizza salata di Gaeta

Messaggio Da FuoriPorta Mar 25 Feb 2020, 11:34

Con i polpi, le sarde, la scarola. E ancora con il formaggio di capra, le cipolle e le prelibate olive locali. Ci sono tanti modi per farcire una tiella, la famosa pizza salata vanto di Gaeta. Nella cittadina laziale affacciata sul mare, tradizione vuole che questa delizia – composta da due sottili strati circolari di pasta, posti uno sull’altro e chiusi lungo i bordi – venga cotta al forno, in teglie preferibilmente di rame. Ecco la variante con i polpi.

INGREDIENTI

Per la pasta: 600 gr. di farina, sale fino, 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva, 2 bicchieri d’acqua tiepida, un quadratino di lievito da pane.

Per il ripieno: 1,200 Kg di polpi veraci (caratterizzati dalla doppia fila di ventose sui tentacoli) puliti, prezzemolo, aglio, olive di Gaeta snocciolate, pomodoro a pezzi, sale e peperoncino.

PREPARAZIONE

Versate la farina setacciata in una ciotola capiente, aggiungete il lievito, lo zucchero, il burro ammorbidito, le uova e la scorza grattugiata di limone. Lavorate bene aggiungendo il sale, il liquore Marsala, un cucchiaio per volta, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo; trasferite l’impasto su un piano di lavoro infarinato e lavorate bene con le mani infarinate formando una “palla”. Coprite l’impasto “a palla” con un canovaccio e fate riposare per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo, tirate una sfoglia sottile su una spianatoia infarinata, mettete la sfoglia su uno stampo per ravioli, schiacciate la pasta dentro ogni foro; riempite ogni foro con la Nutella e coprite con un’altra sfoglia. Passate con il mattarello sopra la sfoglia, togliendo la parte di pasta in eccesso, ottenendo tanti ravioli. Girate lo stampo sulla spianatoia e fate cadere le bugie ripiene di Nutella, pronte per essere fritte. Mettete abbondante olio in una capiente padella; non appena l’olio inizia a friggere, versatevi le bugie e fatele cuocere da entrambi i lati. Scolatele con una schiumarola, mettetele su della carta assorbente da cucina e non appena saranno fredde, spolverizzate a piacere con lo zucchero a velo.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.