Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti commentati
» Puré di patate cremoso e soffice ecco i trucchi
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 06 Gen 2021, 11:03 Da Apollo

» Lavatrice: per pulire in modo ecologico
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 06 Gen 2021, 10:56 Da Apollo

» I trucchi per trasformare la carne lessa avanzata in polpette
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 06 Gen 2021, 10:49 Da Apollo

» Per eliminare l’odore di fritto
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 11:08 Da Cavallo Pazzo

» L’odore del cavolfiore vi infesta la casa
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 11:03 Da Cavallo Pazzo

» Mai buttare la cenere del camino
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 10:54 Da Cavallo Pazzo

» Smacchiare colli e polsini
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 30 Dic 2020, 10:49 Da Cavallo Pazzo

» CON CANTIANO E FRONTONE, LE ALTE MARCHE CHIUDONO IL GRAND TOUR DELLE MARCHE
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Sab 26 Dic 2020, 19:25 Da Tipicità

» Natale a Castro dei Volsci
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:26 Da FuoriPorta

» Natale in Toscana
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:22 Da FuoriPorta

» Ecco come puoi riutilizzarla l’acqua delle patate bollite
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:09 Da Camperfree

» Come si può smettere di russare
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 10:02 Da Camperfree

» Eliminare le cicatrici dell’acne
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 09:54 Da Camperfree

» Il trucco per pagare meno tasse
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 09:45 Da Camperfree

» Il rimedio geniale per dire addio ai tuoi antiestetici baffetti
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 09:30 Da Camperfree

» Sugo salato come correggere la sapidità
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 23 Dic 2020, 09:23 Da Camperfree

»  La cicerchia a Serra de Conti
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Gio 17 Dic 2020, 11:48 Da FuoriPorta

» Una fetta di mela nell’olio prima di ....
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 16 Dic 2020, 10:14 Da Mauro.B

» Come eliminare gli odori dalla lavatrice
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 16 Dic 2020, 10:05 Da Mauro.B

» Camicie difficili da stirare
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 16 Dic 2020, 09:59 Da Mauro.B

» Far brillare le piastrelle di casa
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 16 Dic 2020, 09:53 Da Mauro.B

» Segreti per una sfoglia perfetta
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 16 Dic 2020, 09:43 Da Mauro.B

» Camper in fiamme sulle alture di Pontedecimo
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mer 16 Dic 2020, 09:34 Da Camperfree

» Presentazione
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Mar 15 Dic 2020, 09:49 Da Camperfree

» Escursione archeologica alla necropoli di Castelluccio (Noto, SR)
Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Icon_minitime1Lun 14 Dic 2020, 21:19 Da Hermes Sicily Guides

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon

Andare in basso

Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon Empty Maestri Veneti, concerto per pianoforte con preludio per carillon

Messaggio Da Muvec il Mer 08 Mag 2019, 16:46

Il Borgato Grand Prix 333 è un gioiello sonoro ai limiti della tecnica e della musica. E’ l’espressione dell’audacia, della passione e della volontà di un artigiano autodidatta che ha sfidato le tradizionali e complesse leggi sul funzionamento dei pianoforti a coda. Capolavoro assoluto di ingegno! Un dettaglio su tutti: le corde, allungate di 50 centimetri per dare più profondità al suono, mettono a dura prova la tenuta dei materiali, sottoposti a potenti trazioni. Per questa sfida alla tradizione sono state ricalcolate tutte le tensioni. Anni di ricerche impiegati per conquistare la certezza che le 1600 ore di lavoro avrebbero portato alla rivoluzione sonora Borgato!
15 mila componenti che Luigi Borgato progetta e lavora uno a uno. Borgato, l’ultimo artigiano al mondo che costruisce a mano tutti i suoi pianoforti da concerto. Un enorme puzzle di tessere multiformi alternate a poderose componenti strutturali che si integrano e si fondono in un unico strumento producendo armonie perfette. Un lavoro da titani… molto pazienti e precisi. Il monumentale strumento travolge per la sua potente sonorità e per la ricca gamma timbrica dovuta anche dall’ampiezza della tavola armonica: un metro quadro in più rispetto ai coda tradizionali.

Difficile reperirlo, il Maestro Borgato, perché spesso in viaggio. Una delle sue frequenti mete? I boschi di Passau. Quei boschi sono un prezioso scrigno che custodisce la pregiata e costosissima materia prima che Luigi Borgato riserva alle sue maestose creature . L’ambìto legno è il profumato abete armonico, la cui velocità del suono supera i seimila metri al secondo, contro i tremila degli abeti normali.

Radu Lupu, Maria João Pires, Antonio Ballista, Bruno Canino, Jean Guillou, Vladimir Askenazi, hanno suonato e appassionatamente apprezzato il Borgato Gran Prix 333. Radu Lupu, provandone uno prima di un concerto alla Scala, ne fu a tal punto sedotto da preferirlo al suo Steinway.
Un precisazione finale, il Grand Prix 333 non è al momento in vendita ma, per gli interessati, si sappia che nell’attesa è bene mettere da parte 300 mila euro: il suo prezzo.

Il Maestro Borgato sarà al concerto! Rara occasione per conoscere l’ultimo artigiano al mondo che costruisce ancora a mano le sue imponenti e potenti creature.

Giovanni Bertolazzi il prossimo agosto calcherà il palco del prestigioso concorso pianistico Busoni come finalista e il Muvec è orgoglioso di averlo suo ospite alla tastiera del Borgato Gran Prix 333! Il Maestro Bertolazzi ha iniziato i suoi studi musicali a 10 anni. A quattordici anni vince il suo primo concorso internazionale. A sedici anni è l’unico pianista italiano a vincere una borsa di studio assegnata dall’ Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola in occasione degli “Imola International Piano Awards”.

In seguito si impone in ambito nazionale ed internazionale vincendo più di 30 premi. Tra i riconoscimenti più significativi sono da segnalare i primi premi all’ “Alion Baltic International Music Competition” di Tallinn (Estonia), al “IV Troisdorf International Piano Competition” (Germania), al “VII Siegfried Weishaupt Piano Competition” di Ochsenhausen (Germania), al “V Concorso Crescendo” di Palermo e al “XI Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg” di Napoli.

Il concerto nella Sala della Fonderia sarà anticipato dalle armonie del Gran Carillon di Campane in un Preludio suonato dal Carillonneur Livio Zambotto, Maestro della Scuola Campanaria di San Marco a Vicenza. Un didatta e artista sui generis, Livio Zambotto, che ha avviato un percorso di sensibilizzazione dedicato a campane e campanili in molte province venete. La sua costante divulgazione della cultura campanaria ha acceso un appassionato seguito soprattutto tra i giovani. Trascinati dal rivelato fascino dei sacri bronzi e dalla contagiosa verve del loro popolare testimone, sotto la sua guida, questi giovani hanno dato vita a vivaci squadre campanarie. Se da qualche anno campane e campanili stanno vivendo un nuovo rinascimento, è anche grazie a lui. Livio, Il Signore delle Campane.

1° Giugno ore 21.00 al Muvec:
una immersione nell’artigianato artistico e nella sua espressione più poetica e ineffabile: la musica, esaltata dalla naturale e sorprendente cassa armonica della Sala della Fonderia.

Per info e prenotazioni:
info@muvec.it ; Tel 0444 737526
Biglietti:
-intero: 15,00€
-ridotto 6-12 anni: 5,00€
-gratuito: 0-5 anni
Sede del concerto:
Sala della Fonderia del Muvec – Villa Fogazzaro-Colbachini
Via Fogazzaro,3
Montegalda ( VI)
La prenotazione è suggerita. I biglietti si acquistano la sera del concerto presso la sede dell’evento. Dalle 19.30 è possibile visitare Parco e Museo. La visita è inclusa nel biglietto del concerto.
Muvec
Muvec


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.