Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

Festa mascherata più antica della Calabria Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Sugherelli all'Agrodolce
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Lun 30 Mar 2020, 18:05 Da Mauro.B

» Sgombri al pepe verde cotti al cartoccio
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Lun 30 Mar 2020, 18:01 Da Mauro.B

» Sarago alla vernaccia
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Lun 30 Mar 2020, 17:53 Da Mauro.B

» Fusilli lunghi alla ricciola
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Lun 30 Mar 2020, 17:50 Da Mauro.B

» Filetti di pagello con ripieno di provola
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Lun 30 Mar 2020, 17:45 Da Mauro.B

» Conservazione dei funghi a bagnomaria
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Lun 30 Mar 2020, 17:42 Da Mauro.B

» A Ranzi la Sagra del Nostralino di Pietra Ligure (SV)
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 27 Mar 2020, 00:31 Da FuoriPorta

» La Fiera del Fungo di Borgo Val di Taro
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 27 Mar 2020, 00:28 Da FuoriPorta

» Fiera nazionale delle sagre Civita Castellana (VT)
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 27 Mar 2020, 00:24 Da FuoriPorta

» Fungolandia Val Brembana (BG)
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 27 Mar 2020, 00:20 Da FuoriPorta

» Le zeppole aquilane
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Mer 25 Mar 2020, 10:39 Da FuoriPorta

» Pietra Cappa, il monolite più alto d’Europa
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Mer 25 Mar 2020, 10:36 Da FuoriPorta

» Viaggio in Sicilia dal 9 giugno al 9 luglio 2019
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Sab 21 Mar 2020, 18:25 Da DarioPred

» Le zeppole di San Giuseppe
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 20 Mar 2020, 09:42 Da FuoriPorta

» Vendere o non vendere......
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Gio 19 Mar 2020, 10:06 Da Camperfree

» Saluti
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Mer 18 Mar 2020, 16:42 Da LiberoPrincipato

» La torta salata di agretti e ricotta
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Mar 17 Mar 2020, 17:08 Da FuoriPorta

» Castiglion Fibocchi e il maestoso Palazzo Comunale
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Mar 17 Mar 2020, 16:41 Da FuoriPorta

» Il pecorino pepato di Castel di Judica (CT)
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 13 Mar 2020, 09:55 Da FuoriPorta

» La Festa degli asparagi a Terlano (BZ) 26 aprile
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 13 Mar 2020, 09:52 Da FuoriPorta

» La sagra di primavera di Faenza (RA)
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 13 Mar 2020, 09:47 Da FuoriPorta

» Il suggestivo borgo di Hone (AO)
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 13 Mar 2020, 09:43 Da FuoriPorta

» Le focaccette al formaggio a Recco (GE) 13 e 19 aprile
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Ven 13 Mar 2020, 09:40 Da FuoriPorta

» Le taccole alla paesana
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Mer 11 Mar 2020, 09:42 Da FuoriPorta

» La chiesa di Sant’Antonio di Padova a Città Sant’Angelo
Festa mascherata più antica della Calabria Icon_minitime1Mer 11 Mar 2020, 09:38 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Festa mascherata più antica della Calabria

Andare in basso

Festa mascherata più antica della Calabria Empty Festa mascherata più antica della Calabria

Messaggio Da FuoriPorta il Mer 23 Gen 2019, 16:35

A Castrovillari (CS)

24 feb/5 mar

Oltre sessant’anni di vita, per una tradizione nata nel lontano 1959 grazie all’intuizione del professore Vittorio Vigiano che diede vita alla prima edizione. A Castrovillari va in scena ogni anno la festa mascherata più antica della Calabria, un evento unico nel suo genere: per la tradizione culturale e per la proposta ludica, perché propone insieme la festa, le maschere, la musica, l’arte, la gastronomia ed il folklore. Grazie alla sua storia, quello di Castrovillari è stato riconosciuto a pieno titolo dal MIBACT tra i carnevali di grandissimo prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento e dal Touring Club tra i dieci carnevali più belli d’Italia, riscontrando grande successo anche oltre i confini nazionali. Protagonisti dell’evento sono il “Re Carnevale” e la sua “Madrina”: nei giorni della festa, non solo il comprensorio del Pollino, ma anche i popoli del mondo si ritrovano a celebrare insieme Re Carnevale, nel Festival Internazionale del Folklore, vetrina internazionale delle tradizioni del mondo, che si incontrano, si fondono e si contaminano in compagnia delle maschere.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Nel 1400 Ferdinando I d’Aragona conquistò Castrovillari e fece edificare il Castello Aragonese, simbolo architettonico attorno al quale si dispone il centro storico. Oggi la città è divisa in due parti dal celebre Ponte della Catena. La parte vecchia, detta “Civita”, è caratterizzata da piccole viuzze e costruzioni molto caratteristiche. Vi si trovano la Basilica Minore di San Giuliano, il Protoconvento Francescano, il Castello Aragonese, il Santuario della Madonna del Castello e il Teatro Sybaris. La parte nuova, detta “Casale”, è caratterizzata dall’urbanizzazione ottocentesca, col grande Corso Garibaldi e l’isola pedonale di via Roma.

Nei dintorni

Morano Calabro, Lungro e Altomonte.

Come arrivare

Autostrada Salerno-Reggio Calabria, uscita Castrovillari.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum