Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» DragonBall Super
Oggi alle 17:43 Da Apt Alpe Cimbra

» Boardercross Bike Race
Oggi alle 17:41 Da Apt Alpe Cimbra

» Under Ice ANIS 2019
Oggi alle 17:39 Da Apt Alpe Cimbra

» Ciaspomagna Cimbra
Oggi alle 17:35 Da Apt Alpe Cimbra

» La Grande Tombola delle Feste
Oggi alle 17:32 Da Apt Alpe Cimbra

» Passeggiata in Notturna alla Segheria dei Mein
Oggi alle 17:29 Da Apt Alpe Cimbra

» EVENTO - Presepe Sommerso di Porto Ceresio (VA)
Oggi alle 13:29 Da GODiving

» Il Presepe luminoso accende Manarola (SP)
Ieri alle 12:09 Da FuoriPorta

» il Presepe va in scena nella Gola di Frasassi
Ieri alle 12:06 Da FuoriPorta

» Fiera di Sant’Orso, ad Aosta (AO)
Ieri alle 12:02 Da FuoriPorta

» Perugia (PG) festeggia il suo patrono con il torcolo di San Costanzo
Ieri alle 12:00 Da FuoriPorta

» Con la festa del maiale Montiano (FC)
Ieri alle 11:57 Da FuoriPorta

» “Non solo polenta”
Ieri alle 11:54 Da FuoriPorta

» Sagra del salam ‘d patata
Ieri alle 11:50 Da FuoriPorta

» La danza degli spadonari
Ieri alle 11:47 Da FuoriPorta

» Golosaneve, un percorso gastronomico tra le malghe a Rovereto (TN)
Ieri alle 11:44 Da FuoriPorta

» Festa del Broccolo Slow Food
Ieri alle 11:40 Da FuoriPorta

» Festa de Bagoin ma la Tora, S.Mauro Pascoli (FC)
Ieri alle 11:37 Da FuoriPorta

» La focara di Novoli (LE), mirabile spettacolo tra folclore e religiosità
Ieri alle 11:34 Da FuoriPorta

» Le Farchie, un’antica tradizione rivive a Fara Filiorum Petri (CH)
Ieri alle 11:31 Da FuoriPorta

» Da Goethe ai giorni nostri, Creazzo (VI) celebra il broccolo fiolaro
Ieri alle 11:27 Da FuoriPorta

» I prelibati ravioli di Castelcovati (BS)
Ieri alle 11:24 Da FuoriPorta

» l’Epifania è all’insegna della Sagra della ricotta
Ieri alle 11:20 Da FuoriPorta

» L’anno che verrà...
Dom 09 Dic 2018, 00:27 Da AtelierControsegno

» I malloreddus sardi alla Campidanese
Ven 07 Dic 2018, 09:28 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Il Presepe monumentale accoglie i visitatori a Città della Pieve (PG)

Andare in basso

Il Presepe monumentale accoglie i visitatori a Città della Pieve (PG)

Messaggio Da FuoriPorta il Gio 06 Dic 2018, 16:55

25 dic/6 gen

Organizzato dal Terziere Castello, il Presepe Monumentale di Città della Pieve si ispira alla tradizione secolare del Presepe Umbro. Grazie alla fantasia e alla capacità di abili artigiani che si impegnano dai primi di ottobre fino al periodo natalizio, il Presepe della cittadina in provincia di Perugia è diventato uno tra i più importanti d’Italia e meta ogni anno di migliaia di visitatori. Allestito nei suggestivi sotterranei del rinascimentale Palazzo della Corgna dalla mattina di Natale all’Epifania, il presepe fa rivivere momenti della storia sacra incentrate sulla Natività e sfrutta le caratteristiche grotte in pietra, ambientandovi in ognuna di esse una scena biblica diversa. Di particolare suggestione, oltre agli effetti d’acqua, gli effetti di luce: dalla notte all’alba, fino al tramonto. I cinque decenni di storia del Presepe verranno raccontati attraverso una mostra allestita per l’occasione. Apertura tutti i giorni dal 25 dicembre al 6 gennaio, dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00.

Cosa vedere

La Cattedrale dei Santi Gervasio e Protasio, le antiche torri di avvistamento, Palazzo della Corgna e il Museo Civico Diocesano.

Nei dintorni

Orvieto, Castiglione del Lago e Chianciano Terme.

Come arrivare

Da Nord: Autostrada A1 uscita Chiusi – Chianciano. Proseguire in direzione Città della Pieve. Da Sud: Autostrada A1 uscita Fabro. Proseguire in direzione Città della Pieve.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum