Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» I sentieri raccontano - Teatro alle Trincee
Oggi alle 11:58 Da Apt Alpe Cimbra

» 1° Festival del Merletto di Lusérn-Luserna
Oggi alle 11:56 Da Apt Alpe Cimbra

» Tri-week Lavarone
Oggi alle 11:52 Da Apt Alpe Cimbra

» Proiezione Film Resina
Oggi alle 11:47 Da Apt Alpe Cimbra

» Cena sotto le stelle al lago di Lavarone
Oggi alle 11:46 Da Apt Alpe Cimbra

» Il centro s'illumina
Oggi alle 11:40 Da Apt Alpe Cimbra

» 1° Winter Summer Race del Monte Cornetto
Oggi alle 11:22 Da Apt Alpe Cimbra

» Albe in Malga
Oggi alle 11:20 Da Apt Alpe Cimbra

» Latte in Festa
Oggi alle 11:16 Da Apt Alpe Cimbra

» Guitar Campus 2018
Oggi alle 11:14 Da Apt Alpe Cimbra

» Centenario 2018
Oggi alle 11:12 Da Apt Alpe Cimbra

» Cena Contadina
Oggi alle 11:09 Da Apt Alpe Cimbra

» La Psicoanalisi oggi: tradizione ed evoluzioni
Oggi alle 11:05 Da Apt Alpe Cimbra

» 14a Sagra del Pesto
Ieri alle 22:24 Da Sagradelpesto

» Kalimera. Il buongiorno al sorgere del sole
Ieri alle 15:58 Da Mamaguegna

» XII° Sagra del fusillo co' ciurillo
Ieri alle 12:16 Da Beatrice

» Autovelox dal 18 al 24 giugno 2018
Lun 18 Giu 2018, 19:24 Da Cavallo Pazzo

» WHITE & YELLOW, SERATA IN COLLINA TRA RIESLING E ZAFFERANO ESTIVO 14 Luglio 2018
Lun 18 Giu 2018, 18:27 Da Calyx

» XX Festa Medievale di Fosdinovo
Lun 18 Giu 2018, 16:00 Da Fosdinovo Medievale

» Sagra delle 4 pignate
Lun 18 Giu 2018, 13:37 Da FuoriPorta

» Sagra della bistecca
Lun 18 Giu 2018, 13:34 Da FuoriPorta

» Sagra delle Sagre
Lun 18 Giu 2018, 13:31 Da FuoriPorta

» Spaghetti e prodotti tipici locali
Lun 18 Giu 2018, 13:28 Da FuoriPorta

» Festa del Contadino
Lun 18 Giu 2018, 13:25 Da FuoriPorta

» Sagra del Porcino
Lun 18 Giu 2018, 13:21 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Le chiacchiere, regine incontrastate del Carnevale

Andare in basso

Le chiacchiere, regine incontrastate del Carnevale

Messaggio Da FuoriPorta il Mer 07 Feb 2018, 10:26

Le chiacchiere, regine incontrastate del Carnevale

Hanno un nome diverso a seconda della regione italiana che le prepara – “rosoni” in Emilia-Romagna, “cenci” in Toscana e “frappe” nel Lazio, tanto per fare qualche esempio – ma sono senza dubbio il dolce più noto del periodo carnevalesco. Al di là del nome, le chiacchiere hanno quasi sempre lo stesso impasto (una miscela di farina, uova e zucchero, a volte aromatizzato con rum, brandy o grappa che viene fritto in olio o strutto o cotto al forno) e condividono una forma simile, quella di una striscia che alle volte viene legata per formare un nodo.

INGREDIENTI

3 uova, 400 gr di farina, 30 gr di zucchero, 40 gr di burro, un pizzico di sale, 50 gr di grappa o se preferite rum, 1 l di olio di arachidi o extravergine d’oliva per friggere, scorza grattugiata di limone e zucchero a velo qb.

PREPARAZIONE

Formare una fontana con la farina su una spianatoia. In una ciotola sbattere le uova con zucchero, sale, la scorza di limone grattugiata e il burro a tocchetti. Versare il composto precedentemente fatto al centro della fontana di farina e iniziare ad amalgamare con le mani la farina al composto liquido. Quando l’impasto comincerà ad amalgamarsi, iniziare a versare lentamente la grappa o il rum. Lavorare l’impasto finché non sarà diventato omogeneo. Dare all’impasto una forma sferica e lasciarlo riposare 2 ore a temperatura ambiente. Passate 2 ore, riprendere l’impasto e dividerlo in 6 porzioni. Versare un po’ di farina sulla spianatoia e uno per uno stendete i 6 pezzi di pasta con il mattarello, cercando di fare la sfoglia il più sottile possibile, facendo attenzione a non romperla. Prendere una rotella dentellata per tagliare le sfoglie e ricavare le chiacchiere, dandogli le classiche forme a losanga. Mettere a scaldare l’olio: friggere le chiacchiere, facendole dorare da entrambi i lati; quindi farle scolare su carta assorbente e, quando sono completamente fredde, cospargervi sopra lo zucchero a velo.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum