Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» 24 dicembre Festa Rhomanife + OBJ Entertainments al Fluxus di Bari
Ven 14 Dic 2018, 12:16 Da Rhomanife

» Il borgo di Montetiffi e le sue teglie famose in tutta la Romagna
Ven 14 Dic 2018, 08:45 Da FuoriPorta

» Il fallone, rustico tipico di Stimigliano
Ven 14 Dic 2018, 08:40 Da FuoriPorta

» CORSO "GUARIRE LE RELAZIONI"
Gio 13 Dic 2018, 20:38 Da Tania Imperi

» Strafocara
Gio 13 Dic 2018, 17:20 Da Ilaxxa

» 4Matic Tour Mercedes Benz
Gio 13 Dic 2018, 11:48 Da Apt Alpe Cimbra

» Dodici giorni di Natale, musiche e racconti
Gio 13 Dic 2018, 11:22 Da Muvec

» DragonBall Super
Mar 11 Dic 2018, 17:43 Da Apt Alpe Cimbra

» Boardercross Bike Race
Mar 11 Dic 2018, 17:41 Da Apt Alpe Cimbra

» Under Ice ANIS 2019
Mar 11 Dic 2018, 17:39 Da Apt Alpe Cimbra

» Ciaspomagna Cimbra
Mar 11 Dic 2018, 17:35 Da Apt Alpe Cimbra

» La Grande Tombola delle Feste
Mar 11 Dic 2018, 17:32 Da Apt Alpe Cimbra

» Passeggiata in Notturna alla Segheria dei Mein
Mar 11 Dic 2018, 17:29 Da Apt Alpe Cimbra

» EVENTO - Presepe Sommerso di Porto Ceresio (VA)
Mar 11 Dic 2018, 13:29 Da GODiving

» Il Presepe luminoso accende Manarola (SP)
Lun 10 Dic 2018, 12:09 Da FuoriPorta

» il Presepe va in scena nella Gola di Frasassi
Lun 10 Dic 2018, 12:06 Da FuoriPorta

» Fiera di Sant’Orso, ad Aosta (AO)
Lun 10 Dic 2018, 12:02 Da FuoriPorta

» Perugia (PG) festeggia il suo patrono con il torcolo di San Costanzo
Lun 10 Dic 2018, 12:00 Da FuoriPorta

» Con la festa del maiale Montiano (FC)
Lun 10 Dic 2018, 11:57 Da FuoriPorta

» “Non solo polenta”
Lun 10 Dic 2018, 11:54 Da FuoriPorta

» Sagra del salam ‘d patata
Lun 10 Dic 2018, 11:50 Da FuoriPorta

» La danza degli spadonari
Lun 10 Dic 2018, 11:47 Da FuoriPorta

» Golosaneve, un percorso gastronomico tra le malghe a Rovereto (TN)
Lun 10 Dic 2018, 11:44 Da FuoriPorta

» Festa del Broccolo Slow Food
Lun 10 Dic 2018, 11:40 Da FuoriPorta

» Festa de Bagoin ma la Tora, S.Mauro Pascoli (FC)
Lun 10 Dic 2018, 11:37 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Le chiacchiere, regine incontrastate del Carnevale

Andare in basso

Le chiacchiere, regine incontrastate del Carnevale

Messaggio Da FuoriPorta il Mer 07 Feb 2018, 10:26

Le chiacchiere, regine incontrastate del Carnevale

Hanno un nome diverso a seconda della regione italiana che le prepara – “rosoni” in Emilia-Romagna, “cenci” in Toscana e “frappe” nel Lazio, tanto per fare qualche esempio – ma sono senza dubbio il dolce più noto del periodo carnevalesco. Al di là del nome, le chiacchiere hanno quasi sempre lo stesso impasto (una miscela di farina, uova e zucchero, a volte aromatizzato con rum, brandy o grappa che viene fritto in olio o strutto o cotto al forno) e condividono una forma simile, quella di una striscia che alle volte viene legata per formare un nodo.

INGREDIENTI

3 uova, 400 gr di farina, 30 gr di zucchero, 40 gr di burro, un pizzico di sale, 50 gr di grappa o se preferite rum, 1 l di olio di arachidi o extravergine d’oliva per friggere, scorza grattugiata di limone e zucchero a velo qb.

PREPARAZIONE

Formare una fontana con la farina su una spianatoia. In una ciotola sbattere le uova con zucchero, sale, la scorza di limone grattugiata e il burro a tocchetti. Versare il composto precedentemente fatto al centro della fontana di farina e iniziare ad amalgamare con le mani la farina al composto liquido. Quando l’impasto comincerà ad amalgamarsi, iniziare a versare lentamente la grappa o il rum. Lavorare l’impasto finché non sarà diventato omogeneo. Dare all’impasto una forma sferica e lasciarlo riposare 2 ore a temperatura ambiente. Passate 2 ore, riprendere l’impasto e dividerlo in 6 porzioni. Versare un po’ di farina sulla spianatoia e uno per uno stendete i 6 pezzi di pasta con il mattarello, cercando di fare la sfoglia il più sottile possibile, facendo attenzione a non romperla. Prendere una rotella dentellata per tagliare le sfoglie e ricavare le chiacchiere, dandogli le classiche forme a losanga. Mettere a scaldare l’olio: friggere le chiacchiere, facendole dorare da entrambi i lati; quindi farle scolare su carta assorbente e, quando sono completamente fredde, cospargervi sopra lo zucchero a velo.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum