Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Cantina Faccin in Festa
Oggi alle 12:27 Da Angelo Sarro

» Festa di Santa Cristina
Ieri alle 08:32 Da FuoriPorta

» Sagra te lu ranu
Ieri alle 08:28 Da FuoriPorta

» Fratticiola Selvatica (PG) celebra l’estate con lo spaghetto dei carbonai
Ieri alle 08:25 Da FuoriPorta

» Sagra del bagnun
Ieri alle 08:21 Da FuoriPorta

» La Sagra del pesce
Ieri alle 08:19 Da FuoriPorta

» La vongola verace è la regina incontrastata a Goro (FE)
Ieri alle 08:16 Da FuoriPorta

» La Strada del Gewürztraminer
Ieri alle 08:13 Da FuoriPorta

» GustaPorto: lo spettacolo della pesca!
Gio 24 Mag 2018, 11:36 Da Tipicità

» Liquore di Porcini
Gio 24 Mag 2018, 11:15 Da Oasi Blu

» Seppie alla puttanesca con crostini di pane fritti
Gio 24 Mag 2018, 11:10 Da Oasi Blu

» Insalata di murena
Gio 24 Mag 2018, 11:06 Da Oasi Blu

» Cantarelli in pastella
Gio 24 Mag 2018, 10:59 Da Oasi Blu

» Fagiano alle olive
Gio 24 Mag 2018, 10:56 Da Oasi Blu

» Dentice al mandarino
Gio 24 Mag 2018, 10:51 Da Oasi Blu

» Calamari alla diavola
Gio 24 Mag 2018, 10:48 Da Oasi Blu

» Filetti di spigola allo zafferano
Gio 24 Mag 2018, 10:43 Da Oasi Blu

» La Fiera dell’aglio
Gio 24 Mag 2018, 10:18 Da FuoriPorta

» Festa dell’anno
Gio 24 Mag 2018, 10:16 Da FuoriPorta

» Festa della fame e della sete
Gio 24 Mag 2018, 10:13 Da FuoriPorta

» Nella patria del tartufo sardo
Gio 24 Mag 2018, 10:09 Da FuoriPorta

» Sagra del pesce spada
Gio 24 Mag 2018, 10:05 Da FuoriPorta

» La Battaglia del Metauro - 26-27 Maggio 2018 - Montefelcino (PU)
Mer 23 Mag 2018, 15:18 Da AdPugnamParati

» Da Pandino a Pizzighettone, le cittadelle fortificate del Cremonese
Mer 23 Mag 2018, 08:55 Da FuoriPorta

» Tortine aromatiche ai bisi di Baone
Mer 23 Mag 2018, 08:52 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Le Farchie, un’antica tradizione rivive a Fara Filiorum Petri (CH)

Andare in basso

Le Farchie, un’antica tradizione rivive a Fara Filiorum Petri (CH)

Messaggio Da FuoriPorta il Gio 04 Gen 2018, 17:01

Le Farchie, un’antica tradizione rivive a Fara Filiorum Petri (CH)

16 gen

E’ una tradizione antichissima che, così narra la leggenda, è stata originata da un miracolo di S.Antonio Abate, che apparì ai francesi nel 1799 nelle vesti di un generale evitando che invadessero il paese di Fara. Ogni anno il paese in provincia di Chieti festeggia il Santo con le “farchie”, dei fasci cilindrici di canne legati con rami di salice rosso che vengono portate in processione il pomeriggio dei 16 gennaio dalle contrade sino al Largo antistante la chiesa di S.Antonio Abate, per essere innalzate ed incendiate con una simpatica rappresentazione coreutica. Si tratta insomma di una festa dove sono evidenti i prodromii dei riti carnevaleschi mentre si lasciano quelli natalizi; il carattere di transizione è evidente nella mescolanza di usanze tardo natalizie, come quella inerenti i cibi (crespelle, cauciune, serpentone) mentre il brio e l’allegria di gruppo sembra preludere al Carnevale. Il carattere calendariale della festa, in ogni caso, coincide con il periodo invernale: e così il fuoco purificatore che allontana il male, prepara l’ascesa dell’astro solare necessaria per nuovi e abbondanti raccolti.

Informazioni: 3408505381 – [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Cosa vedere

L’antica porta di accesso al paese, i cunicoli militari, la Chiesa Parrocchiale di San Salvatore, la Chiesa di Sant’Antonio Abate e il Monastero e Chiesa di Sant’Eufemia.

Nei dintorni

Guardiagrele, Chieti, Ortona e Lanciano.

Come arrivare

Dall’autostrada Adriatica A14 (da nord: in direzione di Ancona; da sud: in direzione Pescara), uscire a Pescara Sud-Francavilla al Mare, seguire la direzione Francavilla/Guardiagrele, prendere la SS 260/SPEXSS263 e seguire indicazioni per Fara Filiorum Petri.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum