Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
LE NAZIONI CHE HANNO VISITATO CAMPERFREE
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Anche la Calabria ha la sua Pietà
Ieri alle 13:16 Da FuoriPorta

» Il manzo all’olio
Ieri alle 13:12 Da FuoriPorta

» Il 25 aprile a Loro Ciuffenna (AR) si festeggia con la prelibata trota del posto
Ieri alle 13:09 Da FuoriPorta

» Contrade dell’Etna, i migliori vini siciliani in mostra a Randazzo (CT)
Ieri alle 13:06 Da FuoriPorta

» Festa del latte, così Morimondo (MI) celebra i “latèè” lombardi
Ieri alle 13:04 Da FuoriPorta

» Il pecorino pepato di Castel di Judica (CT) protagonista di 4 giorni di festa
Ieri alle 13:02 Da FuoriPorta

» Con la Fiera dell’agricoltura Riolo Terme (RA) riscopre il passato contadino
Ieri alle 12:14 Da FuoriPorta

» La rana è la grande protagonista della sagra di Bornasco (PV)
Ieri alle 12:12 Da FuoriPorta

» Fritto misto e tortelli di patate, le piccole delizie di Scarperia (FI)
Ieri alle 12:09 Da FuoriPorta

» Le focaccette al formaggio protagoniste per due giorni a Recco (GE)
Ieri alle 12:06 Da FuoriPorta

» Sagra della pié fritta, così a Fontanelice (BO) si festeggia la Pasquetta
Ieri alle 12:04 Da FuoriPorta

» Favara (AG) in festa per la Sagra dell’agnello pasquale
Ieri alle 12:01 Da FuoriPorta

» I vini passiti e da meditazione in mostra a Volta Mantovana (MN)
Ieri alle 11:58 Da FuoriPorta

» Oltre cento eventi in uno al Salone Nazionale delle Sagre di Ferrara
Ieri alle 11:55 Da FuoriPorta

» Castello delle Sorprese per la famiglia sul Lago Maggiore dal 2 al 25 aprile
Ven 23 Feb 2018, 21:14 Da Antonio67

» Rievocazione storica della Passione di nostro Signore Gesù Cristo
Gio 22 Feb 2018, 18:50 Da Pro Loco Marmore

» SICILIA A SARONNO
Gio 22 Feb 2018, 12:34 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» L'Anello del Pinot, passeggiata con degustazione e merenda 18 marzo 2018
Mer 21 Feb 2018, 12:00 Da Calyx

» Calamari ripieni al forno
Mer 21 Feb 2018, 11:39 Da Apollo

» Spigola all’arancia
Mer 21 Feb 2018, 11:34 Da Apollo

» Tranci di Ombrina al Cartoccio
Mer 21 Feb 2018, 11:29 Da Apollo

» Taralli di San Lorenzello
Mer 21 Feb 2018, 11:21 Da Apollo

» Spaghetti con salsa d'acciuga
Mer 21 Feb 2018, 11:16 Da Apollo

» Grazie
Mer 21 Feb 2018, 06:54 Da Cavallo Pazzo

» Sostare a Trino
Mar 20 Feb 2018, 11:29 Da Laura Monelli

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Il presepe vivente di Tarquinia (VT)

Andare in basso

Il presepe vivente di Tarquinia (VT)

Messaggio Da FuoriPorta il Mar 14 Nov 2017, 09:06

Il presepe vivente di Tarquinia (VT)

26 dic / 6 gen

La Betlemme di 2000 anni fa prende vita in un’antichissima città etrusca dell’Alto Lazio. E’ la magia del Presepe Vivente di Tarquinia, che torna il 26, il 30 dicembre e il 6 gennaio, confermando la sua fortunata formula e proponendo al contempo tante interessanti novità.

Fachiri, serpenti, giochi di fuoco, danze con le spade e molto altro ancora per uno spettacolo nello spettacolo. Si tratta dell’evento più atteso nelle cittadina in provincia di Viterbo – per il quale è previsto anche un annullo speciale sul francobollo di Poste Italiane – con centinaia di volontari che lavorano all’allestimento per tre lunghi mesi: ogni anno le scenografie – degne di uno spettacolo teatrale – rendono davvero mozzafiato il percorso con vista sulle colline della Tuscia, tra l’ingresso della chiesa della Santissima Trinità e i grandi spazi del convento di San Francesco.

Ogni quadro vivente, sarà una scena entusiasmante e anche gustosa! Nella locanda assaporerete una buona zuppa calda, bruschette con l’inconfondibile olio della Tuscia, castagne e vino. Dal pastore vedrete un diretta come si fa il formaggio.

Un ruolo fondamentale è poi ricoperto dalle oltre 300 comparse protagoniste della rappresentazione: figuranti in costume, guardie romane, soldati, fornai, fabbri e pastori, saranno al centro di scene dialogate che renderanno il Presepe Vivente ancora più intenso e coinvolgente. E a fare il resto sarà il centro storico di Tarquinia, dagli angoli meno noti fino al convento di San Francesco, gioiello architettonico che domina la parte più alta della città e che indosserà il “vestito” più bello per regalare emozioni uniche ai visitatori e anche ai bimbi che potranno provare l’ebrezza della prima cavalcata.

Sarà insomma l’occasione per ammirare uno degli spettacoli sulla Natività più suggestivi del Centro Italia e per scoprire Tarquinia, nota per le sue origini etrusche e per la Necropoli con le tombe affrescate Patrimonio dell’Umanità Unesco: una testimonianza unica delle tecniche di pittura e della vita quotidiana di questo popolo, che rivive nelle colorate scene raffigurate lungo le pareti. La città custodisce molti reperti del suo glorioso passato all’interno del Museo Nazionale ospitato nel meraviglioso contesto di Palazzo Vitelleschi, mentre la parte antica conserva intatto il suo fascino medievale con le mura, le porte, le torri e chiese romaniche.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum