Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Nuovo iscritto
Oggi alle 15:25 Da Dennis69

» Disabilità e Reddito di Cittadinanza: emendamenti del Governo
Oggi alle 11:08 Da Cavallo Pazzo

» 3° BORSASCAMBIO DI FERMODELLISMO
Oggi alle 09:21 Da BorsaScambio

» 8° BORSA SCAMBIO GIOCATTOLI di MANTOVA
Oggi alle 09:20 Da BorsaScambio

» Pasquetta - Gita Fuori Porta ad Altavilla Monferrato
Oggi alle 01:43 Da Jamestsrm

» Festa di Primavera
Ieri alle 16:31 Da Ass.ne Giovani Capaccioli

» Pasquetta nel Paese delle Meraviglie
Ieri alle 15:59 Da BieffePieventi

» Pasquetta in Cantina con l'Amarone
Ieri alle 11:15 Da Valpolicella

» 47 sagra del Frittello
Mar 19 Mar 2019, 15:43 Da Abernabei.andrea@gmail.co

» ASSAGGI D’INFINITO A RECANATI
Mar 19 Mar 2019, 12:32 Da Tipicità

» RIEVOCAZIONE STORICA DELLA PASSIONE DI GESU' CRISTO
Mar 19 Mar 2019, 11:03 Da Conti Manola

» Sagra degli Gnocchi al Castrato - Nerola
Lun 18 Mar 2019, 17:50 Da AssCultNerola

» Canino celebra il “mangiatutto”, l’asparago verde vanto del territorio
Lun 18 Mar 2019, 16:55 Da FuoriPorta

» Fiera dell’agricoltura Riolo Terme (RA)
Lun 18 Mar 2019, 16:52 Da FuoriPorta

» Fritto misto e tortelli di patate, le delizie di Scarperia (FI)
Lun 18 Mar 2019, 16:49 Da FuoriPorta

» A Città della Pieve (PG) la Pasqua si festeggia tra delizie e intrattenimenti
Lun 18 Mar 2019, 16:45 Da FuoriPorta

» Festa degli asparagi a Terlano (BZ)
Lun 18 Mar 2019, 16:40 Da FuoriPorta

» Contrade dell’Etna a Randazzo (CT)
Lun 18 Mar 2019, 16:35 Da FuoriPorta

» Le focaccette al formaggio a Recco (GE)
Lun 18 Mar 2019, 16:24 Da FuoriPorta

» 41a Rappresentazione Sacra in costume della Passione - 19 marzo 2019
Dom 17 Mar 2019, 17:42 Da Andreasc

» CASTELLI E FORTIFICAZIONI DEL DUCATO DI MILANO (Piacenza, 17 marzo 2019)
Dom 17 Mar 2019, 17:26 Da Ri.Ca.Sba

» Leinì Street Food Festival
Dom 17 Mar 2019, 16:05 Da Eletta

» Lazio. "La Buonanima di Mammà - I Servitori dell'Arte Tour 2019"
Dom 17 Mar 2019, 05:17 Da I Servitori dell'Arte

» Remember Vintage
Gio 14 Mar 2019, 15:28 Da Sushikiwi

» Arte & Natura - Fiori in Villa
Gio 14 Mar 2019, 11:18 Da Valentina Cavera

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Civita Castellana (VT): terra dei Falisci, di Papi e di grandi artigiani

Andare in basso

Civita Castellana (VT): terra dei Falisci, di Papi e di grandi artigiani

Messaggio Da Maria Giulia il Mer 04 Ott 2017, 10:35

Civita Castellana, sorge su un piano tufaceo dai pendii scoscesi, che coincide con il sito originario della città di Falerii Veteres, distrutta totalmente come l’antica Cartagine.


Essa si trova in una posizione centrale rispetto al territorio, che è costituito in prevalenza da un tavolato di rocce nel quale il fiume Treia, tributario del Tevere, e gli altri affluenti minori hanno inciso con un lavorio incessante dirupi e vallate.

E' questo il suggestivo paesaggio delle forre, dove la terra si apre con fenditure a picco; dove la vegetazione si slancia dalle profondità e dove  la presenza dell'uomo risale a tempi immemorabili, quando ha fondato i primi nuclei insediativi, lasciando tracce di se nelle cavità naturali , nei ripari sotto roccia, e successivamente nell’architettura delle case e monumenti presenti nella città.

Nell'antichità questa terra fu abitata dai Falisci, un popolo italico, che raggiunse un notevole livello di civiltà.  Lo storico Strabone li definisce una "etnia particolare e diversa che parla una lingua tutta sua", ed è ancora oggi l’unicità che rende il luogo affascinante da visitare tra memorie antiche, leggende, storie di Papi e di grandi artigiani.

La mattinata si articola con la visita della cattedrale e delle sue importanti decorazioni musive cosmatesche e la visita dell’incredibile museo all’interno del Forte Sangallo, residenza del Papa Borgia, situato nel  caratteristico centro storico.

All’uscita avremo la possibilità di assistere in un laboratorio artigiano ad una dimostrazione della lavorazione della ceramica in particolare delle antiche tecniche pittoriche etrusche e falische. Durata 3 ore. A cur di Antico Presente.

Appuntamento
Domenica 8 ottobre ore 14.30.30 al Parcheggio su via Belvedere Falerii Veteres sulla SP76.

Condizioni
Minimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria

Costo
Per i soci 5,00€ (il costo della tessera per il 2017 è di 10,00 euro)

Informazioni e prenotazioni
Sabrina 339 5718135 info@anticopresente.it www.anticopresente.it
Maria Giulia
Maria Giulia


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum