Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» DragonBall Super
Ieri alle 17:43 Da Apt Alpe Cimbra

» Boardercross Bike Race
Ieri alle 17:41 Da Apt Alpe Cimbra

» Under Ice ANIS 2019
Ieri alle 17:39 Da Apt Alpe Cimbra

» Ciaspomagna Cimbra
Ieri alle 17:35 Da Apt Alpe Cimbra

» La Grande Tombola delle Feste
Ieri alle 17:32 Da Apt Alpe Cimbra

» Passeggiata in Notturna alla Segheria dei Mein
Ieri alle 17:29 Da Apt Alpe Cimbra

» EVENTO - Presepe Sommerso di Porto Ceresio (VA)
Ieri alle 13:29 Da GODiving

» Il Presepe luminoso accende Manarola (SP)
Lun 10 Dic 2018, 12:09 Da FuoriPorta

» il Presepe va in scena nella Gola di Frasassi
Lun 10 Dic 2018, 12:06 Da FuoriPorta

» Fiera di Sant’Orso, ad Aosta (AO)
Lun 10 Dic 2018, 12:02 Da FuoriPorta

» Perugia (PG) festeggia il suo patrono con il torcolo di San Costanzo
Lun 10 Dic 2018, 12:00 Da FuoriPorta

» Con la festa del maiale Montiano (FC)
Lun 10 Dic 2018, 11:57 Da FuoriPorta

» “Non solo polenta”
Lun 10 Dic 2018, 11:54 Da FuoriPorta

» Sagra del salam ‘d patata
Lun 10 Dic 2018, 11:50 Da FuoriPorta

» La danza degli spadonari
Lun 10 Dic 2018, 11:47 Da FuoriPorta

» Golosaneve, un percorso gastronomico tra le malghe a Rovereto (TN)
Lun 10 Dic 2018, 11:44 Da FuoriPorta

» Festa del Broccolo Slow Food
Lun 10 Dic 2018, 11:40 Da FuoriPorta

» Festa de Bagoin ma la Tora, S.Mauro Pascoli (FC)
Lun 10 Dic 2018, 11:37 Da FuoriPorta

» La focara di Novoli (LE), mirabile spettacolo tra folclore e religiosità
Lun 10 Dic 2018, 11:34 Da FuoriPorta

» Le Farchie, un’antica tradizione rivive a Fara Filiorum Petri (CH)
Lun 10 Dic 2018, 11:31 Da FuoriPorta

» Da Goethe ai giorni nostri, Creazzo (VI) celebra il broccolo fiolaro
Lun 10 Dic 2018, 11:27 Da FuoriPorta

» I prelibati ravioli di Castelcovati (BS)
Lun 10 Dic 2018, 11:24 Da FuoriPorta

» l’Epifania è all’insegna della Sagra della ricotta
Lun 10 Dic 2018, 11:20 Da FuoriPorta

» L’anno che verrà...
Dom 09 Dic 2018, 00:27 Da AtelierControsegno

» I malloreddus sardi alla Campidanese
Ven 07 Dic 2018, 09:28 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

LA PATATA DI MONTAGNA NEL TERRITORIO DEL GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI

Andare in basso

LA PATATA DI MONTAGNA NEL TERRITORIO DEL GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI

Messaggio Da Causa Sandra il Lun 18 Set 2017, 09:51

CITTA’ DI GIAVENO

CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO
STAFF DEL SINDACO
UFFICIO STAMPA


per diffusione immediata
COMUNICATO
del 14 Settembre 2017


LA PATATA DI MONTAGNA NEL TERRITORIO DEL GAL ESCARTONS E VALLI VALDESI
Giaveno 23 e 24 Settembre 2017

La Città di Giaveno, l’Assessorato al Commercio e Agricoltura  organizza sabato 23 e domenica 24 settembre una due giorni dedicata alla patata di montagna, parte di un paniere ricco di prodotti del territorio, al suo valore connesso allo sviluppo agricolo e al turismo ad all’incontro con la cultura del Perù che ha fatto della patata un must, elemento base e caratterizzante dell’economia e della cucina peruviana.

L’iniziativa è raccolta intorno a “La patata di montagna nel territorio del Gal Escartons e Valli Valdesi” dal momento che Giaveno è inserito con una zonizzazione nel territorio di applicazione del Piano di Sviluppo Locale 2014 - 2020 del Gal che ha aperto in queste settimane il bando multioperazione per progetti integrati di filiera e di rete rivolto alle imprese dei settori agroalimentare, artigianato, commercio e forestale.

]Con questo cappello le date sono state declinate una ad un incontro seminariale,“ La Patata di montagna, il valore di una coltura e di un prodotto fra sviluppo agricolo e turismo” con svolgimento sabato pomeriggio a partire dalle 16.45 presso Villa Favorita e una manifestazione di piazza. All’incontro interverrà l'Assessore Regionale all'Agricoltura Giorgio Ferrero, rappresentanti della Città Metropolitana di Torino, della Commissione regionale agricoltura, del Gal, di Uncem  della Scuola Malva e sono state invitate le rappresentanze delle associazioni di categoria: Coldiretti, Cia e dell'Unione Agricoltori. La Città di Giaveno nell’occasione  presenterà la Patata di Montagna di Giaveno De.C.O. e con il Comune di Coazze la cartina “Il Sentiero del Cevrin di Coazze”.

I produttori di patate “parleranno” attraverso la propria azienda, con il lavoro fatto in azienda. In entrambe le giornate sono previste infatti visite ai produttori agricoli.

Domenica la manifestazione organizzata insieme all’Associazione  Valsangone Patate 2.0 in piazza Mautino si apre alle 10 con la presenza del Console del Perù in Torino e le autorità. Qui sarà allestito uno spazio vendita a cura dei produttori “Valsangone Patate 2.0” e un’area degustazione di piatti a base di patate proposti dal ristorante La Betulla di San Bernardino di Trana per la cucina locale e da parte del ristorante Vale Um Perù di Torino per la cucina peruviana.

Saranno inoltre esposti attrezzi del mondo contadino e agricolo. Nel pomeriggio dalle 15 spettacolo di Haylas e “Marinera”, ballo nazionale che costituisce la massima espressione della cultura creola peruviana  e proposta del laboratorio per bambini “Impariamo a fare gli gnocchi”.

Saranno presenti in stand i Comuni di Coazze e di Valgioie anch’essi in ambito GAL.

L'intera iniziativa  risponde all'interesse e all'impegno della Città di Giaveno a sostenere l’agricoltura e l’agricoltura in montagna, valorizzando e promuovendo buone prassi, prodotti e manifestazioni ed iniziative che possono concorrere a farla conoscere ed apprezzare. Per questo lavora per costruire importanti sinergie tra agricoltura, turismo e tutela ambientale, aspetti fondamentali per lo sviluppo di questo territorio.

Una coltura significativa per queste situazioni e con una forte radicazione colturale e culturale è da sempre la patata. Un prodotto  verso il quale si riscontra un interesse crescente sia da parte delle aziende agricole, sensibili ed interessate a produzioni di qualità, che da parte dei consumatori e dei turisti alla ricerca dei cosidetti “prodotti tipici” e chiave per il rilancio e il nuovo sviluppo  agricolo ed economico locale.

La manifestazione è realizzata con il contributo del Gal Escartons e Valli Valdesi, il patrocinio di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Uncem Delegazione Piemonte, Turismo Torino e Provincia e  Unione Comuni Montani Valsangone.

Info: www.comune.giaveno.to.it - Ufficio Turistico Comunale tel. 011.9374053 – infoturismo@giaveno.it e  manifestazioni@giaveno.it.
avatar
Causa Sandra


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum