Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email

"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Chiave11

Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Grigliata no-stop
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Gio 28 Mag 2020, 10:39 Da FuoriPorta

» Sospesi tra i ponti in Val Tartano
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Gio 28 Mag 2020, 10:33 Da FuoriPorta

» Ventoline frigo trivalente
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mar 26 Mag 2020, 22:26 Da Corrado B

» presentazione
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mar 26 Mag 2020, 08:41 Da Camperfree

» Frigo ad assorbimento
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Lun 25 Mag 2020, 09:15 Da Camperfree

» Desenzano Garda Flowers SUMMER
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 22 Mag 2020, 13:53 Da Desenzano Garda Flowers

» Frittata di Agarico Ostreato
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 11:11 Da Mauro.B

» Scarpariello
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 11:06 Da Mauro.B

» Pioppini in umido
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 11:02 Da Mauro.B

» Pasta con panna prosciutto e funghi
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 10:57 Da Mauro.B

» Frittura di Acquadella
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 10:49 Da Mauro.B

» Orata agli agrumi
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 10:43 Da Mauro.B

» Frittata di bianchetti
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 10:40 Da Mauro.B

» Coprini e Formaggio
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 20 Mag 2020, 10:34 Da Mauro.B

» PISA: Dal 30 maggio riaprono i monumenti in Piazza dei Miracoli
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mar 12 Mag 2020, 10:08 Da Fabrizio.Quochi

» A Volterra alla scoperta dei Musei della terra degli Etruschi
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 08 Mag 2020, 16:56 Da FuoriPorta

» Il turismo riparte con 10 milioni di euro
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 08 Mag 2020, 16:52 Da FuoriPorta

»  Parco Regionale del Partenio
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 06 Mag 2020, 14:53 Da FuoriPorta

» Il Salame Mugnanese di Avellino
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Mer 06 Mag 2020, 14:48 Da FuoriPorta

» IL PIANISTA GIULIO ANDREETTA E IL MUSICOLOGO ALESSANDRO ZATTARIN PRESENTANO L’ALBUM AMERICAN SOUNDS
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Lun 04 Mag 2020, 16:12 Da F.2009

» Mesagne: archeologia, tipicità e Boomdabash
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 01 Mag 2020, 11:33 Da FuoriPorta

» Aritzo, una bellezza in Barbagia dalle tinte noir
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 01 Mag 2020, 11:28 Da FuoriPorta

» Mesagne e i carciofi brindisini ripieni
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 01 Mag 2020, 11:24 Da FuoriPorta

» I mugnuli… chi li conosce?
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 01 Mag 2020, 11:19 Da FuoriPorta

» Pasta e fagiolini, il piatto veg di Mesagne
"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Icon_minitime1Ven 01 Mag 2020, 11:14 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“

Andare in basso

"Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ Empty "Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“

Messaggio Da Iake il Mer 05 Lug 2017, 18:36

Il 18 Luglio 2017 Presso L’Etica Festival di Bologna in via Pirandello 6, lo spettacolo teatrale "Cantacronache 3.0" incontra la mostra fotografica "TANA LIBERA TUTTI“ - La vita del popolo Saharawi tra campi profughi e territori liberati"

Ore 21.00
Presentazione e dibattito della mostra fotografica a cura di Livia Tassinari, autrice delle fotografie che saranno esposte dal 15 al 30 luglio nella sede dell'evento ETICA Festival Della Tesponsabilità Civile, e Claudio Cantù coordinatore di Rete Tifariti.

TANA LIBERA TUTTI

La vita del popolo Saharawi tra campi profughi e territori liberati
Il Sahara Occidentale, dall’Italia dista circa 4000 chilometri. Un lungo viaggio, un viaggio nel tempo ma soprattutto nel silenzio.
Il popolo Saharawi nel 1975, in fuga dai propri territori invasi dal Marocco, ha dovuto “scegliere” se vivere in campi profughi nell’hammada - il deserto algerino - o nomade nei territori liberati. “Scegliere” se fermarsi e sopravvivere con gli aiuti inviati dall’Onu o continuare a viaggiare nel deserto, nei territori liberati dopo anni di lotta, con le proprie forze e il sostegno dei pochi progetti umanitari.

Tifariti, “capitale” dei territori liberati, dista 320 chilometri da Rabouni, wilaya più a sud e centro politico/amministrativo dei campi profughi. Sette ore di viaggio in jeep nel deserto più ostile, una tavola di sabbia e sassi in cui, di tanto in tanto, fa capolino qualche arbusto. La vita procede lenta e scandita dal rumore del forte vento che soffia costantemente. Le grandi differenze dei due stili di vita sono decretate soprattutto da fattori ambientali, perché il cuore del popolo Saharawi resta unito in un unico desiderio: la libertà.

Ore 22.00
Inizio spettacolo teatrale "Cantacronache 3.0".
Sul palco Giovanni Catrini (attore) Giuseppe Calcagno (chitarrista);
CANTACRONACHE 3.0 uno spettacolo di teatro canzone sulle musiche di Cantacronache Cantacronache 3.0 è uno spettacolo di teatro canzone di Giuseppe Calcagno e Giovanni Catrini ispirato all'opera dei Cantacronache.

Cantacronache è stato un progetto di un gruppo di musicisti, letterati e poeti – tra cui Italo Calvino, Umberto Eco, Franco Fortini, Gianni Rodari, Fausto Amodei – attivo dalla fine degli anni '50 ai primi anni '60. In contrapposizione a un'Italia spensierata e sanremese, il gruppo mise in musica fatti di cronaca sociale e politica per denunciare una realtà diversa da quella fotografata dalla canzone italiana di allora e raccontare il Paese da una prospettiva critica e anticonformista. Lo spettacolo non vuole essere solo un omaggio celebrativo a quella esperienza politico-musicale, ma un esercizio di lettura dell'attualità attraverso le lenti della storia recente, così come Amodei scrisse
la canzone "Per i morti di Reggio Emilia" paragonando i giovani manifestanti uccisi nel luglio del 1960 ai partigiani che fecero la Resistenza. È ancora possibile "evadere dall'evasione"? Come alimentare oggi una coscienza alternativa a quella omologata al sistema culturale dominante? A sessant'anni di distanza, vogliamo ancora cantare l'opposizione al consumismo, all'omologazione, la lotta ai nuovi nuovi fascismi e alle ingiustizie sociali.

Iake


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum