Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» SAGRA DEI PIZZOCCHERI
Oggi alle 11:39 Da ProCaglio

» MOSTRA DI PITTURA : ACQUERELLI DI ENRICO CALDERONI
Ieri alle 16:41 Da ProCaglio

» INCONTRO D'ESTATE Orbetello GR
Ieri alle 11:03 Da Mercatotenda Eventi

» Mostra Wildlife Photographer of the Year | Fortezza Firmafede, Sarzana (SP)
Gio 19 Lug 2018, 23:06 Da Fortezza Firmafede

» FERRAGOSTO LEVESE 2018
Gio 19 Lug 2018, 22:35 Da Ass. Pro Levo

» BIMBIMBICI
Gio 19 Lug 2018, 22:29 Da Ass. Pro Levo

» Laterina Medievale
Gio 19 Lug 2018, 18:41 Da Vieribenedetta@yahoo.it

» Umanesimo tecnologico per conquistare i turisti!
Gio 19 Lug 2018, 17:15 Da Tipicità

» Cena sotto le Stelle
Gio 19 Lug 2018, 12:35 Da BieffePieventi

» I fini fini, primo piatto tipico della Ciociaria
Gio 19 Lug 2018, 11:57 Da FuoriPorta

» Alla scoperta di Cetona, dalla preistoria ai giorni nostri
Gio 19 Lug 2018, 11:53 Da FuoriPorta

» Sagra della melanzana
Gio 19 Lug 2018, 11:50 Da FuoriPorta

» Tartufo e cioccolato, nella Rocca di Subiaco (RM)
Gio 19 Lug 2018, 11:46 Da FuoriPorta

» Millenarja - Scene di vita medievale
Mer 18 Lug 2018, 13:58 Da Marco Pettinari

» Eroico Rosso Sforzato Wine Festival
Mar 17 Lug 2018, 14:41 Da EroicoRosso

» Libera poesia tra le mura e cappello di paglia!
Mar 17 Lug 2018, 10:26 Da Tipicità

» SAGRA DELLA ROMAGNA E DELL'ABRUZZO A FAENZA (RA) IL 24-25-26 AGOSTO 2018
Mar 17 Lug 2018, 09:20 Da Cate

» I Balanzoni, i tortelli poveri di Bologna
Mar 17 Lug 2018, 08:01 Da FuoriPorta

» In viaggio ad Ollolai alla scoperta della Sardegna più autentica
Mar 17 Lug 2018, 07:55 Da FuoriPorta

» Ascoliva Festival, ad Ascoli Piceno l’oliva ascolana in tutte le sue varianti
Mar 17 Lug 2018, 07:49 Da FuoriPorta

» Un grande “serpentone” del gusto si aggira tra i vicoli di Marcetelli (RI)
Mar 17 Lug 2018, 07:46 Da FuoriPorta

» Castel di Tora (RI) si cena sotto uno splendido cielo stellato
Mar 17 Lug 2018, 07:42 Da FuoriPorta

» Autovelox dal 16 al 22 luglio 2018
Lun 16 Lug 2018, 16:05 Da Cavallo Pazzo

» 16a Festa della Bistecca - Loc. Santarello
Lun 16 Lug 2018, 14:06 Da Moira Guerrini

» In Valdelsa. Tra ville, castelli e fattorie storiche
Sab 14 Lug 2018, 17:36 Da Ass. Culturale Cetra

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Valfino al Canto - festival della musica tradizionale

Andare in basso

Valfino al Canto - festival della musica tradizionale

Messaggio Da Mariachiara_2989 il Mer 05 Lug 2017, 17:48

“Valfino al canto” è il nome di una delle kermesse musicali più importanti dell’entroterra teramano, che giunge quest’anno alla XXIII edizione. Gli organizzatori, ancora una volta, si impegneranno nel rendere al meglio l’ormai noto connubio di serio e faceto, in cui momenti di ascolto e riflessione hanno finora sempre convissuto al fianco del divertimento e di una sana sfrenatezza.

Forti di una solida esperienza e delle idee originali  che hanno contribuito a rendere l’evento un inconfondibile format, i promotori della manifestazione non si sono mai allontanati dalle modalità espressive di matrice contadina, sulle quali, nel corso degli anni, hanno sapientemente innestato elementi di abile sperimentazione: da ciò la riuscitissima armonizzazione di contesti afferenti ad aree musicali e geografiche tra loro lontane e che ad Arsita, nei tre giorni di festa, conoscono un audace e interessante accostamento. Al tonfo di una grancassa fa eco lo squillo argentino di una tromba e l’impazzare di un salterello è contrappuntato dalla raffinatezza delle musiche balcaniche.

La trascinante energia di suono e di ballo, prodotta da diverse “squadre” di suonatori itineranti, dà vita a cortei sinuosi ed eterogenei, in cui il protagonismo di cui suona, senza palchi e senza amplificazioni, non è superiore a quello di chi balla e ascolta.

Anche l'edizione di quest'anno proporrà una grande varietà di appuntamenti e spettacoli: oltre alla ricchezza del calendario musicale, vanno ricordati di seminari sulle danze e le musiche popolari e i laboratori di realizzazione artigianale di strumenti musicali.  

Per quel che riguarda l’aspetto gastronomico, ricordiamo l’ormai abituale sodalizio di Valfino al Canto con la sagra del “coatto”, antico piatto pastorale a base di carne di pecora bollita con particolari erbe aromatiche, tipico di Arsita. Oltre a ciò, i buongustai potranno addentrarsi nella cosiddetta “via del gusto”, lungo la quale saranno allestiti punti di assaggio e vendita di specialità di produzione locale.

Ancora una volta, alle ore 21 del 9 agosto, ad aprire la festa sarà la folle processione della santa Flurijì (il cui nome significa “fiorire” nel dialetto arsitano), santa estranea all’agiografia canonica e frutto dell’immaginazione degli organizzatori, che nel corso degli anni è stata assunta come protettrice della festa, dei suonatori e di tutte le fioriture.

Aggiornamenti sulla festa e sul programma saranno disponibili su:
fan page valfino al canto

Direzione artistica: Associazione Altofino in collaborazione con Marco Magistrali

Mariachiara_2989


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum