Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Gli arancini di Carnevale della tradizione marchigiana
Oggi alle 08:22 Da FuoriPorta

» I cecamariti all’aglione tipici di Orvinio
Oggi alle 08:18 Da FuoriPorta

» I giardini botanici di Merano
Oggi alle 08:14 Da FuoriPorta

» Il Cammino Materano, dalla Puglia alla città dei sassi
Oggi alle 08:11 Da FuoriPorta

» A Santhià (Vercelli) va in scena il Carnevale più antico del Piemonte
Oggi alle 08:07 Da FuoriPorta

» Aliano (MT) il Carnevale è all’insegna delle maschere cornute
Oggi alle 08:03 Da FuoriPorta

» Festival Tipicità 2019 a Fermo (FM)
Oggi alle 07:58 Da FuoriPorta

» GRAN CARNEVALE BROLESE
Ven 15 Feb 2019, 12:07 Da CarnevaleBrolese

» RADUNO A MONZA VIGEVANO LODI E BEL GIOIOSO 12 AL 16 APR 2019 CC ORSA MAGGIORE
Ven 15 Feb 2019, 08:27 Da BarbGiov52

» Viaggio in Sardegna del 23 apr al 15 maggio 2019 aggiornato con i COSTI
Ven 15 Feb 2019, 08:23 Da BarbGiov52

» U Catalettu - il Carnevale storico luciese
Gio 14 Feb 2019, 19:14 Da Thpresti

» Carnevale in Fortezza Firmafede, Sarzana (SP)
Gio 14 Feb 2019, 19:08 Da Fortezza Firmafede

» Carnevale al Mülpoch
Mer 13 Feb 2019, 16:49 Da Apt Alpe Cimbra

» Inizia la Quaresima e a Castel di Tora (RI)
Mar 12 Feb 2019, 08:41 Da FuoriPorta

» XV SAGRA FALIA E BROCCOLETTI - PRIVERNO (LT)
Lun 11 Feb 2019, 17:47 Da Assinsiemepriverno

» Ciao a tutti
Lun 11 Feb 2019, 17:18 Da Pons

» I Sette Vizi Capitali
Lun 11 Feb 2019, 11:27 Da BieffePieventi

» Docudi' - concorso di cinema documentario
Dom 10 Feb 2019, 20:09 Da Associazione Acma

» carnevale in piazza 2019
Gio 07 Feb 2019, 23:10 Da AssTrinitapoli InFesta

» DELIZIE DA GUSTARE
Mer 06 Feb 2019, 12:58 Da RobertoAuteri

» “Bagno di Natura”
Mer 06 Feb 2019, 12:01 Da Elena Capone

» Domus Mazziniana Pisa - 170° Repubblica Romana
Mar 05 Feb 2019, 18:38 Da Domus Mazziniana

» CARNEVALE STORICO CASTIGNANESE - Dal 16 Febbraio al 5 Marzo - CASTIGNANO (AP)
Mar 05 Feb 2019, 15:03 Da Pro Loco Castignano

» Totani ripieni ai funghi
Mar 05 Feb 2019, 12:00 Da Cavallo Pazzo

» Sarago Arrosto
Mar 05 Feb 2019, 11:55 Da Cavallo Pazzo

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Sagra della Pecora

Andare in basso

Sagra della Pecora

Messaggio Da FuoriPorta il Gio 15 Giu 2017, 08:13

Sagra della Pecora

Fabrica di Roma (VT)

14/16 lug

La tradizione sbarca in tavola con più di 50.000 arrosticini! Amanti dei sapori forti e decisi di una volta, unitevi: a Fabrica di Roma è tutto pronto per la “Sagra della Pecora”. L’appuntamento è fissato dal 14 al 16 luglio nel grazioso paese in provincia di Viterbo, che sorge a 300 metri di altezza nelle vicinanze del Lago di Vico. Quella del 2017 sarà un’edizione ricca di novità: salsicce e affettati di pecora, insieme ad arrosticini al tartufo e con fegato e cipolle, andranno ad arricchire il gustoso menù. Ogni sera, a partire dalle 19.30, verranno serviti l’antipasto del pastore, gli gnocchi al castrato e all’amatriciana, la pecora alla brace, le salsicce (anche di pecora), gli arrosticini e una specialità antica come la pecora “alla callara”, una ricetta che prevede una lunga cottura in un apposito paiolo di rame rendendo la carne talmente morbida da sciogliersi in bocca; e ancora l’insalata di pomodori, le patatine fritte, il cocomero e la torta di ricotta e pere.

Tra deliziose ricette della tradizione, dimostrazioni sull’arte della lavorazione del formaggio e spettacoli musicali dal vivo, ci sarà davvero l’imbarazzo della scelta. Ma la “Sagra della Pecora”, giunta alla sesta edizione, punterà prima di tutto alla riscoperta di antichissime tradizioni: in questo tratto dell’Alto Lazio l’ovinicoltura è una pratica che affonda le sue radici nella notte dei tempi; sviluppata nella “Mezzaluna Fertile” nel 10.000 a.C., fu importata in Italia dagli Etruschi, gli antenati degli attuali abitanti dell’Alto Lazio: un passato fatto di pastorizia, duro lavoro nei campi e tecniche di lavorazione sempre più affinate che si potrà respirare ogni sera in tavola.

La manifestazione – organizzata in piazza Madre Teresa di Calcutta in località Vallette – prenderà il via venerdì 14 luglio, serata che vedrà protagonisti la “Marching Band” e i “Rock in Circus”; sabato saliranno sul palco gli “Studio Illegale” e Gianni Drudi, mentre domenica sarà la volta della musica disco funky 70’-80’ con i “Sabato Grasso”.

Ogni sera inoltre, i visitatori più curiosi potranno imparare con il mastro formaggiaio le tecniche di lavorazione del formaggio e della ricotta di pecora. Chi invece volesse trascorrere qualche ora in più da queste parti potrà scoprire l’antico paese di Fabrica di Roma con la Chiesa Collegiata di San Silvestro Papa risalente al 1.110, la Chiesa di Santa Maria della Pietà, il Castello che sorge proprio al centro del paese e il medievale Palazzo Cencelli, che ora ospita il Comune; nei dintorni sorge la via Amerina, un itinerario turistico di grande impatto storico-religioso poiché rappresentava una via molto trafficata che collegava gran parte del territorio falisco già agli albori dell’Impero Romano, oltre alla Chiesa di Santa Maria in Falleri e a Falerii Novi, sito archeologico di un’antica città romana.
Info:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

3408505381
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum