Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Il Castello del Malconsiglio e la congiura dei baroni
Oggi alle 16:37 Da FuoriPorta

» Villaggio dei Borghi di Fuoriporta
Oggi alle 16:35 Da FuoriPorta

» pane,olio e....
Oggi alle 12:52 Da luigina.turchetti

» AD ACQUALAGNA È TRUFFLE EXPERIENCE!
Oggi alle 12:01 Da Tipicità

» “Massafra nel medioevo. La notte dei masciari e la magia dei luoghi di Puglia.”
Oggi alle 11:21 Da MassafraTurismo

» XIX FESTA DELL'OLIO E DEL VINO NOVELLO _VIGNANELLO (VT)
Oggi alle 10:46 Da Pro Loco Vignanello

» Visita guidata teatrale
Oggi alle 10:19 Da Eventi Chiesa S. Bassiano

» CASTELLI E FORTIFICAZIONI SFORZESCHE (Lodi, 21 ottobre 2018)
Ieri alle 16:45 Da Ri.Ca.Sba

» HALLOWEEN AL CASTELLO DI GRADARA
Ieri alle 13:14 Da Gradara Pro Loco

» ANIMALI E CASTELLI (Cremona, 20 ottobre 2018)
Sab 20 Ott 2018, 16:48 Da Ri.Ca.Sba

» Coburg (Germania)
Sab 20 Ott 2018, 16:41 Da Cavallo Pazzo

» Ebern (Germania)
Sab 20 Ott 2018, 16:04 Da Cavallo Pazzo

» Coniglio ai funghi trifolati
Sab 20 Ott 2018, 10:52 Da Apollo

» Spezzatino di gallinella
Sab 20 Ott 2018, 10:46 Da Apollo

» Spaghetti ammollicati alla massese
Sab 20 Ott 2018, 10:28 Da Apollo

» Stinco di maiale con patate e verza
Sab 20 Ott 2018, 10:17 Da Apollo

» Totani ripieni al limone
Sab 20 Ott 2018, 10:13 Da Apollo

» "Calendario": 12 artisti alla Villa Argentina di Viareggio
Sab 20 Ott 2018, 00:31 Da Mercurio

» SAPORI D'AUTUNNO
Ven 19 Ott 2018, 18:58 Da LaPulentada

» " Natale con i Misteri del Di Zinno “ I Presepi di Giovanni Teberino
Ven 19 Ott 2018, 17:56 Da GiovanniTeberino

» FESTA DELL'OLIO MONTEMURLO
Ven 19 Ott 2018, 17:11 Da Elio48

» Saluto
Ven 19 Ott 2018, 16:52 Da Elio48

» Collezionare a Firenze - Artigianarte 2018
Ven 19 Ott 2018, 15:55 Da Mercatotenda Eventi

» Coltiviamo la Biodiversità 2018 Teatro Comunale, Trevi Giovedì 8 Novembre 2018
Ven 19 Ott 2018, 15:40 Da Trevi

» Truffatore tedesco arrestato
Ven 19 Ott 2018, 09:44 Da Cavallo Pazzo

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Sagra dei Subrich

Andare in basso

Sagra dei Subrich

Messaggio Da FuoriPorta il Mar 04 Apr 2017, 08:36

Sagra dei Subrich

Masio (AL)

23 aprile

Ogni anno, nei giorni vicini al 25 aprile, il piccolo borgo di Masio in provincia di Alessandria dedica un’intera giornata ai subrich, le tradizionali frittelle di erbe primaverili. Il programma della festa prevede un grande pranzo in piazza con antipasti, agnolotti, subrich, pizza e farinata, con il paese che viene letteralmente invaso da bancarelle di prodotti tipici e dell’artigianato, antichi mestieri e musica dal vivo. Ma da cosa derivano i subrich? Il nome è, con ogni probabilità, frutto di un francesismo: “sur brich”, ovvero “sul mattone”. Di certo si tratta di un piatto della tradizione la cui origine si perde nella memoria masiese, tramandata a livello orale e di consuetudine, prodotta inizialmente solo in occasione della festa poi, in ogni periodo dell’anno.
I subrich di Masio hanno consistenza morbida e una caratteristica forma piana arrotondata di pochi centimetri di diametro, tipico delle frittelle: si contraddistinguono per il gusto di verdura che gli viene conferito dalla presenza delle erbe primaverili raccolte in natura e soprattutto da un’altra delizia del posto, gli asparagi tradizionali di Masio.

Informazioni: 3408505381 – [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Cosa vedere

Il centro storico, il Museo La Torre e il fiume di Masio.

Nei dintorni

Asti, Nizza Monferrato e Alessandria.

Come arrivare

Prendere l’autostrada A21, uscire a Felizzano/Quattordio, proseguire in direzione di Asti, prendere la SS 10, superare il comune Quattordio, continuare sulla SP 247 e seguire le indicazioni per Masio.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum