Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
LE NAZIONI CHE HANNO VISITATO CAMPERFREE
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Asportate dalla rastrelliera del loro camper 3 biciclette
Oggi alle 07:54 Da Camperfree

» Cuiette Day ovvero il giorno degli gnocchi
Ieri alle 17:16 Da Lucio Alciati

» LE STRADE DEL GUSTO DELLA LOMBARDIA -17 DICEMBRE 2017
Ieri alle 11:38 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» Saluto
Ieri alle 10:47 Da Camperfree

» MERCATINO ATMOSFERE DI NATALE 02/03 DICEMBRE 2017 - PAULLO (MI)
Mar 21 Nov 2017, 12:07 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» I Presepi Artistici in mostra ad Alatri (FR)
Mar 21 Nov 2017, 07:00 Da FuoriPorta

» La Sagra dell’Olivo Canino (VT)
Mar 21 Nov 2017, 06:26 Da FuoriPorta

» IMAGINIFICA - I DIPINTI DI UGO LEVITA
Lun 20 Nov 2017, 22:52 Da Mamaguegna

» Autovelox dal 20 al 26 novembre 2017
Lun 20 Nov 2017, 11:11 Da Cavallo Pazzo

» Buongusto in Piazzetta
Dom 19 Nov 2017, 10:46 Da Associazione Agricomart

» L’insalata di carne cruda alla piemontese
Dom 19 Nov 2017, 07:50 Da FuoriPorta

» Ripa Majala, un gioiello roccioso nel cuore della campagna laziale
Dom 19 Nov 2017, 07:45 Da FuoriPorta

» Il radicchio rosso di Mogliano Veneto (TV)
Dom 19 Nov 2017, 07:38 Da FuoriPorta

» Guardiaregia (CB) la Fagiolata di San Nicola
Dom 19 Nov 2017, 07:34 Da FuoriPorta

» Le fave di San Nicola a Pollutri (CH)
Dom 19 Nov 2017, 07:29 Da FuoriPorta

» Lo gradiresti un goccio di vin santo? E perché no!
Dom 19 Nov 2017, 07:15 Da FuoriPorta

» A Pergola raduno camper per la CioccoVisciola di Natale
Ven 17 Nov 2017, 13:49 Da Marco75

» Poggiotondo, Eccellenza di Toscana 2017
Ven 17 Nov 2017, 10:38 Da Poggiotondo

» Mercatini di Natale a Chiusi della Verna ed. 2017
Mar 14 Nov 2017, 18:29 Da ProLoco La Verna

» Il presepe vivente di Tarquinia (VT)
Mar 14 Nov 2017, 09:06 Da FuoriPorta

» Autovelox dal 13 al 19 novembre 2017
Lun 13 Nov 2017, 15:43 Da Cavallo Pazzo

» Concerto di Natale a Montodine (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:47 Da Franchino

» Concerto di Natale a Trigolo (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:46 Da Franchino

» Concerto per la Festa Patronale a Casalmorano (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:45 Da Franchino

» Concerto per la Festa Patronale a Paderno Ponchielli (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:44 Da Franchino

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Monterosso Festival val D'Arda

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Monterosso Festival val D'Arda

Messaggio Da Mood il Gio 30 Mar 2017, 13:16

“CASTELL’ARQUATO CAPITALE DEL VINO TIPICO”

Festival del Monterosso che si terrà in uno dei Borghi più belli d’Italia il 30 Aprile e 1 Maggio.

Per due giorni Castell’Arquato diventerà la “capitale” del vino di territorio… di quel vino espressione di storia, cultura, tradizioni, professionalità…  che i cugini francesi definiscono terroir.

Il Festival del Monterosso Val d’Arda andrà in scena per il  settimo  anno il 30 Aprile ed il 1 maggio a Castell’Arquato per presentare il Monterosso, un vino DOC che prende il nome dal colle davanti al borgo di Castell’Arquato, uvaggio di diversi vitigni con a capo la Malvasia di Candia aromatica.

La manifestazione, che, come per le edizioni precedenti, sarà organizzata dall’associazione culturale La Goccia in collaborazione con AVIS ed il comuni di produzione del Monterosso Val d’Arda (Castell’Arquato, Carpaneto, Alseno, Gropparello, Lugagnano V.A., Vernasca), si svolgerà in due giornate ed occuperà tutto il borgo piacentino. Protagonista sarà il Monterosso Val d’Arda.

La bellissima Val d’Arda con i territori limitrofi si farà portavoce delle eccellenze enogastronomiche di un territorio ricco e ancora poco conosciuto. I borghi, la cucina, la tradizione, il vino e le osterie, la storia e la cultura: questo vogliamo trasmettere ai numerosi turisti e visitatori che incontreremo durante le degustazioni. Non solo vino, ma il territorio che produce quel vino. Ma proprio per presentare tutto il territorio con la propria storia e cultura, nel Palazzo del Podestà ed in altre location storiche si alterneranno momenti legati alla produzione ed alla cultura del vino con degustazioni guidate, ma anche musica, arte e prodotti tipici, enogastronomia, serenità, con un unico filo conduttore…il vino!

Un calice, con una tracolla, vi permetteranno di assaggiare non solo un vino, ma un territorio ed una storia

Gli chef del territorio che aderiranno all’iniziativa, faranno degustare a tutti i clienti le loro ricette create  per l’occasione.. in cui l’origine delle materie prime e le peculiarità delle zone di produzione sono gli unici ingredienti che faranno grandi queste pietanze.

Per dare un’idea dei numeri della manifestazione, ogni anno partecipano dalle 25 alle 30 cantine e si stimano nel corso delle edizioni dai 3000 ai 4000 visitatori.

Le iniziative collaterali che si alterneranno, per festeggiare il vino, saranno tantissime: dal trekking guidato che vi permetterà di scoprire il territorio che permette la produzione delle uve, alla musica che vi accompagnerà nelle vostre degustazioni. Saranno presenti anche mostre d’arte ed iniziative culturali, come aperitivi letterari o pittori che realizzeranno le loro opere durante la manifestazione. Ed alla fine se vorrete rifocillarvi lo stand gastronomico vi accoglierà, saranno presenti anche dei punti di street food lungo la via della barrique.

Tra gli eventi collaterali in programma Lunedi 1 Maggio alle ore 17 presso la Galleria del Transvisionismo si terrà su prenotazione la Verticale di Vin Santo di Vigoleno dell’azienda Lusignani in abbinamento al cioccolato Bardini e altre specialità.

Il Monterosso Festival è gemellato con l’analoga manifestazione “Festival del Malvasia” che si svolgerà il 20 e 21 Maggio a Sala Baganza in provincia di Parma. Un ulteriore conferma dell’importanza della cultura enogastronomica emiliana.

Il programma completo su: www.monterossofestival.it

Mood


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum