Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Tra i monti liguri e l’incanto del Golfo Paradiso
Ieri alle 16:24 Da FuoriPorta

» Tortiglioni con pesto e taleggio
Ieri alle 16:20 Da FuoriPorta

» Sagra della campagna
Ieri alle 16:16 Da FuoriPorta

» Vinum
Ieri alle 16:14 Da FuoriPorta

» La pagliara maje maje
Ieri alle 16:11 Da FuoriPorta

» 1 maggio ad Avella Città d'Arte tra cultura, cibo e musica
Ieri alle 12:03 Da Michele Amato

» Pane Ammore e Tarantella - Arte,Musica,Gastronomia
Ieri alle 11:57 Da Michele Amato

» BUSSETO (PR): VILLA G.VERDI apre le sue stanze segrete 6/05
Ieri alle 11:09 Da Lela68

» Collegno Street Food Festival
Ieri alle 09:28 Da Eletta

» MANGIALONGA PANORAMICA SUI COLLI TORTONESI 20 MAGGIO 2018
Mer 25 Apr 2018, 19:53 Da Calyx

» La frittata con asparagi selvatici di Ascrea
Mar 24 Apr 2018, 15:47 Da Laura Monelli

» Calamari ripieni al forno
Mar 24 Apr 2018, 15:46 Da Laura Monelli

» Tortelli alla lastra
Mar 24 Apr 2018, 15:45 Da Laura Monelli

» Mezze maniche con fiori di zucca e provola
Mar 24 Apr 2018, 15:45 Da Laura Monelli

» Mangiare casereccio in provincia di Gorizia.
Mar 24 Apr 2018, 15:43 Da Laura Monelli

» Tutte le cazzate di renzi
Mar 24 Apr 2018, 15:42 Da Laura Monelli

» PRANZO TRA I MURALES
Mar 24 Apr 2018, 14:14 Da Pro Loco Vergne

» FESTA DEL COMMERCIO DI PRIMAVERA A CHIVASSO (TO)
Mar 24 Apr 2018, 11:47 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» Mi-Sano
Mar 24 Apr 2018, 09:56 Da Promod

» 1 MAGGIO MUSIC FESTIVAL
Lun 23 Apr 2018, 11:59 Da GiovaniFaresi

» MONTECCHIO MEDIEVALE 2018 "La Faida"
Dom 22 Apr 2018, 17:29 Da Claudio Wolf

» Street Food e Festa del Vino a Fiorenzuola D'Arda (PC)
Ven 20 Apr 2018, 09:31 Da Edicta Eventi Parma

» Il 1° maggio è festa a Paganico Sabino Sagra dei Vertuti
Ven 20 Apr 2018, 09:03 Da FuoriPorta

» Il riso alla pilota, specialità di Castel d’Ario
Ven 20 Apr 2018, 08:54 Da FuoriPorta

» Scoprire Faenza tra ceramiche e delizie gastronomiche
Ven 20 Apr 2018, 08:50 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

La flora dei Monti Ernici in mostra al Museo di Veroli

Andare in basso

La flora dei Monti Ernici in mostra al Museo di Veroli

Messaggio Da FuoriPorta il Mar 20 Set 2016, 18:42

La flora dei Monti Ernici in mostra al Museo di Veroli

Una panoramica sulla ricca varietà della flora dei Monti Ernici e non solo, che conta più di 1.200 specie di piante tra cui bellissime orchidee selvatiche. E’ quanto propone il Museo delle Erbe di Veroli, che vide la luce nel 1987 quando un appassionato gruppo di ricercatori iniziò a raccogliere piante sui monti che circondano la bella cittadina d’arte in provincia di Frosinone. Ospitato nel Palazzo Morganti che prospetta su Piazza Mazzoli, il museo è organizzato in diverse sale all’interno delle quali le piante esposte sono divise secondo gli habitat che si incontrano sui monti del territorio circostante mano a mano che l’altitudine aumenta; alcune sono piante officinali e di esse si spiegano e si descrivono le proprietà curative. I campioni di erbe autoctone sono corredati dall’esatta determinazione (famiglia, genere, specie), secondo il sistema di Linneo (sec. XVIII). Accanto a questo sistema, però, esiste anche l’uso del nome popolare, interessante per comprendere le tradizioni, l’uso e le caratteristiche della pianta; le tradizioni popolari legate alle piante nel loro insieme costituiscono un bagaglio culturale importante, perché ormai rappresentano testimonianze di un antico passato, quando le piante costituivano ampie risorse sia per l’economia familiare sia per quella artigianale. Il collegamento con l’uso medicinale delle piante non è casuale, dal momento che i Monti Ernici sono ricchi di piante medicinali ed in questo campo vantano un’antica tradizione. Non a caso, tra le sale del Museo ve ne è una in cui, all’interno di vetrine si conserva un’interessante collezione di oggetti usati un tempo in erboristeria e nelle antiche farmacie come eleganti albarelli, ampolle di vetro e piccole bilance
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum