Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
LE NAZIONI CHE HANNO VISITATO CAMPERFREE
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Asportate dalla rastrelliera del loro camper 3 biciclette
Ieri alle 07:54 Da Camperfree

» Cuiette Day ovvero il giorno degli gnocchi
Mer 22 Nov 2017, 17:16 Da Lucio Alciati

» LE STRADE DEL GUSTO DELLA LOMBARDIA -17 DICEMBRE 2017
Mer 22 Nov 2017, 11:38 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» Saluto
Mer 22 Nov 2017, 10:47 Da Camperfree

» MERCATINO ATMOSFERE DI NATALE 02/03 DICEMBRE 2017 - PAULLO (MI)
Mar 21 Nov 2017, 12:07 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» I Presepi Artistici in mostra ad Alatri (FR)
Mar 21 Nov 2017, 07:00 Da FuoriPorta

» La Sagra dell’Olivo Canino (VT)
Mar 21 Nov 2017, 06:26 Da FuoriPorta

» IMAGINIFICA - I DIPINTI DI UGO LEVITA
Lun 20 Nov 2017, 22:52 Da Mamaguegna

» Autovelox dal 20 al 26 novembre 2017
Lun 20 Nov 2017, 11:11 Da Cavallo Pazzo

» Buongusto in Piazzetta
Dom 19 Nov 2017, 10:46 Da Associazione Agricomart

» L’insalata di carne cruda alla piemontese
Dom 19 Nov 2017, 07:50 Da FuoriPorta

» Ripa Majala, un gioiello roccioso nel cuore della campagna laziale
Dom 19 Nov 2017, 07:45 Da FuoriPorta

» Il radicchio rosso di Mogliano Veneto (TV)
Dom 19 Nov 2017, 07:38 Da FuoriPorta

» Guardiaregia (CB) la Fagiolata di San Nicola
Dom 19 Nov 2017, 07:34 Da FuoriPorta

» Le fave di San Nicola a Pollutri (CH)
Dom 19 Nov 2017, 07:29 Da FuoriPorta

» Lo gradiresti un goccio di vin santo? E perché no!
Dom 19 Nov 2017, 07:15 Da FuoriPorta

» A Pergola raduno camper per la CioccoVisciola di Natale
Ven 17 Nov 2017, 13:49 Da Marco75

» Poggiotondo, Eccellenza di Toscana 2017
Ven 17 Nov 2017, 10:38 Da Poggiotondo

» Mercatini di Natale a Chiusi della Verna ed. 2017
Mar 14 Nov 2017, 18:29 Da ProLoco La Verna

» Il presepe vivente di Tarquinia (VT)
Mar 14 Nov 2017, 09:06 Da FuoriPorta

» Autovelox dal 13 al 19 novembre 2017
Lun 13 Nov 2017, 15:43 Da Cavallo Pazzo

» Concerto di Natale a Montodine (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:47 Da Franchino

» Concerto di Natale a Trigolo (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:46 Da Franchino

» Concerto per la Festa Patronale a Casalmorano (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:45 Da Franchino

» Concerto per la Festa Patronale a Paderno Ponchielli (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:44 Da Franchino

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

DESMONTEGADA CIMBRA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

DESMONTEGADA CIMBRA

Messaggio Da Apt Alpe Cimbra il Sab 28 Mag 2016, 17:39

LUSERNA 17 settembre 2016

Nel mese di settembre nei territori alpini si festeggia ogni anno il rientro degli animali a valle dalle malghe e dai verdi pascoli che li hanno ospitati per tutto il periodo estivo. Nella piccola comunità cimbra di Luserna/Lusérn, la "desmontegada", la discesa dagli alpeggi che qui chiamano "abevazzan in pèrge", diventa occasione di festa per la piccola comunità cimbra e propone una serie di lieti eventi tra escursioni, gastronomia, avvicinamento agli animali e dimostrazioni della vita in malga.

Un modo davvero piacevole per trascorrere una giornata all'aria aperta in buona compagnia... un'emozione da non perdere!

"... Si scende da malga Costalta, il paradiso di Gianfranco Galeno e Andrea Cornalò, gli unici contadini rimasti a Luserna. «Settembre, andiamo. È tempo di migrare». Così il poeta-vate Gabriele D'Annunzio celebrava il rito della transumanza, ossia, la migrazione delle greggi. In autunno le foglie incominciano ad ingiallire, quelle dell'acero cadono solitarie, le rondini si mettono in linea sui fili della luce pronte a partire. Le vacche del Galeno sono un tutt'uno con l'ambiente, scendono a memoria, dietro molti bambini che le seguono È la «desmontegada cimbra - abevazzan in pèrge», è una festa. Si passa Millegrobbe, si ascoltano i tordi «zigalini» che vanno in cerca del sorbo dell'uccellatore. Davanti al gruppo delle vacche la più anziana, la Perla, al collo un campanaccio, alcuni ramoscelli d'abete la adornano. Molti turisti vedono in questa transumanza il ripetersi del tempo. Intrattiene la gente Roberto Orempuller, ex avvocato e ora segretario della Magnifica comunità degli Altipiani Cimbri. L'agricoltura di montagna si aggrappa a queste cose, ad un palcoscenico che forse serve per avvicinare la gente all'ambiente, alla natura, ai vecchi mestieri «de stiani». Borbottano le giovani giovenche, mentre altezzose e quasi superbe come delle miss sfilano le mucche argentine. La giornata è da incorniciare, un sole alto, una temperatura dolce, porta la gente a Luserna, dove grazie alla collaborazione di tutti gli esercenti si è bandita un tavolo gigante. Si assaporano i cibi tipici di quest'isola linguistica, si assaggiano i vini che arrivano da oltre il confine. Poi nel pomeriggio all'ora di mungere tutti in stalla per assistere dal vivo ad un gesto antico come Dio, la mungitura. Il latte passa dentro e fuori le moderne macchine, attraverso tubi che si attaccano alle mammelle delle vacche. I bimbi, sono molti, osservano raccolgono un po' di fieno e lo danno alle mucche. Storia filosofia, attimi stupendi di una giornata che i promotori (e sono in molti) hanno saputo costruire con intelligenza. Tra questi Luigi, popolare gestore del rifugio malga Campo. Sul piccolo pianoro una vecchia baita coperta di zinco sembra staccarsi dal mondo ed entrare nella luna che sta salendo da dietro il monte. Il vento smette di toccare gli alberi, c'è silenzio, si sente solo lo scricchiolio della legna secca. Tra le pieghe delle strade, dentro luci soffuse, si spegne la giornata e con essa il il sapore della montagna, degli altipiani Cimbri, che a poco a poco si addormentano..."
avatar
Apt Alpe Cimbra


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum