Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» In Valdelsa. Tra ville, castelli e fattorie storiche
Sab 14 Lug 2018, 17:36 Da Ass. Culturale Cetra

» Che Grana il Grignolino
Ven 13 Lug 2018, 18:36 Da Pro Loco Grana

» Apericena Astronomica
Ven 13 Lug 2018, 12:35 Da BieffePieventi

» Rione Castello in Festa - II Sagra della Pizzola
Ven 13 Lug 2018, 11:01 Da RioneCastello

» 9°FESTA DELLA BIRRA GORLA MAGGIORE
Ven 13 Lug 2018, 10:26 Da Bernasconi Alberto

» Chianu & guastedda - cibo e arti di strada
Ven 13 Lug 2018, 09:40 Da Sonia Geraci

» Sostare con il camper dove si può è non.....
Ven 13 Lug 2018, 09:40 Da Camperfree

» Una sera a teatro
Gio 12 Lug 2018, 22:02 Da Ass. Pro Levo

» Palio dei Colombi 2018 Amelia (TR)
Gio 12 Lug 2018, 18:52 Da Benedetta Tintillini

» TORNEO DI TENNIS DOPPIO E SINGOLARE MASCHILE E FEMMINILE
Gio 12 Lug 2018, 17:23 Da ProCaglio

» USCITA SPELEOLOGICA PRESSO LE GROTTE DEL PIAN DEL TIVANO
Gio 12 Lug 2018, 16:38 Da ProCaglio

» Festività dell'Assunta - Pellegrinaggio al Santuario di NS dell'Acquasanta
Gio 12 Lug 2018, 15:51 Da Oratorio Mele

» Ferragosto Melese 2018 - Confraternita Sant'Antonio Abate MELE
Gio 12 Lug 2018, 15:49 Da Oratorio Mele

» TORNEO DI GREEN VOLLEY
Gio 12 Lug 2018, 10:52 Da ProCaglio

» SAGRA PAELLA E SANGRIA
Gio 12 Lug 2018, 10:41 Da ProCaglio

» SAGRA DEL BRASATO D'ASINO E CONCERTO DEI SULUTUMANA
Mer 11 Lug 2018, 16:44 Da ProCaglio

» STREET FOOD FESTIVAL a Frabosa Sottana (CN)
Mer 11 Lug 2018, 10:41 Da Eletta

» Apericena con Delitto al Parco la Mandria
Mar 10 Lug 2018, 17:07 Da BieffePieventi

» Festa del Raccolto a Monti nel comune di Licciana Nardi
Mar 10 Lug 2018, 10:38 Da Andrea51

» Lampuga in agrodolce
Mar 10 Lug 2018, 10:34 Da Cavallo Pazzo

» Bruschette con Boleti
Mar 10 Lug 2018, 10:29 Da Cavallo Pazzo

» Gratin di Patate
Mar 10 Lug 2018, 10:22 Da Cavallo Pazzo

» Leccia stella al forno
Mar 10 Lug 2018, 10:19 Da Cavallo Pazzo

» Moscardini in Guazzetto allo Zenzero
Mar 10 Lug 2018, 10:13 Da Cavallo Pazzo

» Pasta e Fagioli
Mar 10 Lug 2018, 10:06 Da Cavallo Pazzo

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

I segreti delle piante officinali custoditi nella “Casa” di Jovencan

Andare in basso

I segreti delle piante officinali custoditi nella “Casa” di Jovencan

Messaggio Da FuoriPorta il Mer 30 Mar 2016, 11:22

I segreti delle piante officinali custoditi nella “Casa” di Jovencan

Più che un museo, un punto di incontro fra la natura e la cultura popolare, quella del savoir-faire, delle leggende, delle ricette e dei rimedi domestici: è la “Maison des Anciens Remèdes”– Centro sull’uso delle piante officinali di Jovencan; un luogo dal fascino unico che sorge in una vecchia casa rurale del paese in provincia di Aosta risalente alla fine del XVII secolo, adibita a fienile della parrocchia fino agli inizi degli anni 50 del Novecento. La Maison propone un viaggio nel mondo delle piante officinali, dove le tradizioni curative ancestrali abbracciano le conoscenze scientifiche moderne.

Partendo dal presupposto che ogni pianta è unica, con una struttura affascinante da svelare, la “Casa” ne racconta trentotto, dalle più comuni e quelle più rare e più misteriose insieme a quelle maggiormente utilizzate dalla cultura popolare locale. Ma le piante possono essere anche utili, e in molti modi: e così attraverso interessanti video sarà possibile alcuni rimedi popolari tradizionali, dal momento che un tempo le donne contadine rappresentavano le principali depositarie delle conoscenza delle piante e delle loro virtù. E se nella Bottega dello Speziale i visitatori possono curiosare cassetti in cui sono conservate le piante, guardandole, toccandole e scoprendo le loro proprietà, non manca una postazione per scoprire il territorio e la flora della Valle d’Aosta, una regione che offre un grande mosaico naturale di profumi e colori: erbari storici, giardini botanici, riserve naturali, orti didattici ed un patrimonio naturalistico tra i più complessi e ricchi delle Alpi e d’Italia.

Ci si potrà poi incamminare lungo la via dei profumi, un viaggio sensoriale per imparare a riconoscere le piante officinali dal loro aroma, mentre i più piccoli potranno scoprire un mondo nuovo divertendosi, “vestendo i panni” di due piante e partecipando ai laboratori didattici. Terminato questo splendido viaggio nella “Maison des Anciens Remèdes”, vale la pena anche visitare il borgo di Jovencan, con il centro che si sviluppa intorno alla chiesa parrocchiale romanica ricostruita nel 1452 e affrescata dai fratelli Artari; davvero suggestivo è il promontorio di Châtelair, lungo la strada regionale 20 per Aymavilles, che la leggenda vuole essere stato il luogo in cui sorse la città di Cordelia, capitale dei Salassi: qui è possibile visitare la seicentesca chiesetta di Saint-Georges-en-Châtelair, i resti del Castello dei tiranni e la Torre dei Salassi.
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum