Camperfree
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Accedi

Ho dimenticato la password

Google Maps per localizzare la tua posizione anche per fare percossi stradali in auto/camper
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Prenotazioni GardaLanding
Ultimi argomenti attivi
» Feste del polentone con il sugo di magro a Castel di Tora
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Ieri alle 16:52 Da Oasi Blu

» Carnevale dei Matòci di Valfloriana (TN) – 16/21 feb
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Ieri alle 16:40 Da Oasi Blu

» Terme in Fiore XI Edizione 25 e 26 Marzo
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Mar 31 Gen 2023, 15:17 Da Antonella Rocchi

» Notturno a Palazzo Barolo - Speciale San Valentino
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:22 Da Somewhere

» Aperitorre San valentino
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:19 Da Somewhere

» Aperitorre
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:17 Da Somewhere

» Piccoli esploratori al museo Egizio
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:14 Da Somewhere

» Una Fiaba da Re a Palazzo Reale
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:11 Da Somewhere

» Torino Segreta Tour
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:05 Da Somewhere

» Torino Golosa
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 11:00 Da Somewhere

» Notturno a Palazzo Reale
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:56 Da Somewhere

» Notturno al Manicomio di Collegno
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:52 Da Somewhere

» Torino Noir® Tour
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:31 Da Somewhere

» Torino Gialla® Tour
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:24 Da Somewhere

» La Magia della Sacra di San Michele Tour
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:15 Da Somewhere

» Torino Sotterranea®
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 10:08 Da Somewhere

» Torino Magica® Tour
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 26 Gen 2023, 09:55 Da Somewhere

» Etna
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:29 Da FuoriPorta

» 6 luoghi in cui festeggiare
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:20 Da FuoriPorta

» Festa con le frittelle di riso a Rapolano Terme (SI)
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 16:11 Da FuoriPorta

» Festa della Candelora a Tarzo (TV)
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Mer 25 Gen 2023, 15:58 Da FuoriPorta

» Bitmain Antminer S19Pro 110TH ASIC Bitcoin Miner + PSU
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Ven 20 Gen 2023, 00:09 Da Olvtech09

» Tra “el schissotto” e San’Antonio Abate, è festa
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:54 Da FuoriPorta

» Festa del radicchio e dei sapori veneti
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:45 Da FuoriPorta

» Borgosesia è carnevale
Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Icon_minitime1Gio 19 Gen 2023, 16:38 Da FuoriPorta

Previsioni del tempo
Camperfree
"Attenzione! Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del sito Mario La Donna e possibili collaboratori non sono responsabili del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi."

Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato

Andare in basso

Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato Empty Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato

Messaggio Da FuoriPorta Lun 21 Mar 2016, 19:18

Il Parco Nazionale del Pollino custodisce il suo “tesoro”: il Pino Loricato

E’ uno dei Parchi Nazionali più “giovani”, essendo stato creato solo nel 1993, ma con i suoi 192.000 ettari è il più grande d’Italia: è il Parco Nazionale del Pollino, un gioiello che domina dall’alto il mar Tirreno e il Mar Ionio a cavallo tra la Basilicata e la Calabria. Un enorme polmone verde dalle alte vette e dalla natura incontaminata del quale fanno parte ben 56 Comuni, 32 nel versante calabro e 24 in quello lucano. Un luogo magico che custodisce gelosamente il suo gioiello più grande: il pino loricato.

Si tratta di una sorta di “fossile vivente” che sopravvive solo nel Parco ma che, in epoche remote, era sviluppato lungo tutte le coste italiane e balcaniche fino al mare Adriatico: una specie dalle grandi capacità di adattamento che assume forme uniche a causa delle particolari condizioni nelle quali vive, a picco rocce esposte del massiccio montuoso tra gli 800 e i 2200 metri di altezza. E anche il particolare nome si deve alle incredibili forme che assume la sua corteccia, specialmente negli esemplari ultracentenari, che ricorda la corazza dei guerrieri romani (detta appunto la lorica) o la pelle di grandi i rettili.

E così, partendo da Piano Ruggio, si possono ammirare vaste praterie e antichi fenomeni carsici fino a raggiungere il Belvedere, un terrazzo panoramico utilizzato in passato come stazione della teleferica per il trasporto del legname. Da qui si gode di una meravigliosa vista sulla piana di Castrovillari e si possono ammirare splendidi esemplari di pini loricati sui costoni rocciosi di Serra del Prete.
FuoriPorta
FuoriPorta
Caravan
Caravan


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.