Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
LE NAZIONI CHE HANNO VISITATO CAMPERFREE
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Asportate dalla rastrelliera del loro camper 3 biciclette
Oggi alle 07:54 Da Camperfree

» Cuiette Day ovvero il giorno degli gnocchi
Ieri alle 17:16 Da Lucio Alciati

» LE STRADE DEL GUSTO DELLA LOMBARDIA -17 DICEMBRE 2017
Ieri alle 11:38 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» Saluto
Ieri alle 10:47 Da Camperfree

» MERCATINO ATMOSFERE DI NATALE 02/03 DICEMBRE 2017 - PAULLO (MI)
Mar 21 Nov 2017, 12:07 Da CinziaMiraglio@gmail.com

» I Presepi Artistici in mostra ad Alatri (FR)
Mar 21 Nov 2017, 07:00 Da FuoriPorta

» La Sagra dell’Olivo Canino (VT)
Mar 21 Nov 2017, 06:26 Da FuoriPorta

» IMAGINIFICA - I DIPINTI DI UGO LEVITA
Lun 20 Nov 2017, 22:52 Da Mamaguegna

» Autovelox dal 20 al 26 novembre 2017
Lun 20 Nov 2017, 11:11 Da Cavallo Pazzo

» Buongusto in Piazzetta
Dom 19 Nov 2017, 10:46 Da Associazione Agricomart

» L’insalata di carne cruda alla piemontese
Dom 19 Nov 2017, 07:50 Da FuoriPorta

» Ripa Majala, un gioiello roccioso nel cuore della campagna laziale
Dom 19 Nov 2017, 07:45 Da FuoriPorta

» Il radicchio rosso di Mogliano Veneto (TV)
Dom 19 Nov 2017, 07:38 Da FuoriPorta

» Guardiaregia (CB) la Fagiolata di San Nicola
Dom 19 Nov 2017, 07:34 Da FuoriPorta

» Le fave di San Nicola a Pollutri (CH)
Dom 19 Nov 2017, 07:29 Da FuoriPorta

» Lo gradiresti un goccio di vin santo? E perché no!
Dom 19 Nov 2017, 07:15 Da FuoriPorta

» A Pergola raduno camper per la CioccoVisciola di Natale
Ven 17 Nov 2017, 13:49 Da Marco75

» Poggiotondo, Eccellenza di Toscana 2017
Ven 17 Nov 2017, 10:38 Da Poggiotondo

» Mercatini di Natale a Chiusi della Verna ed. 2017
Mar 14 Nov 2017, 18:29 Da ProLoco La Verna

» Il presepe vivente di Tarquinia (VT)
Mar 14 Nov 2017, 09:06 Da FuoriPorta

» Autovelox dal 13 al 19 novembre 2017
Lun 13 Nov 2017, 15:43 Da Cavallo Pazzo

» Concerto di Natale a Montodine (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:47 Da Franchino

» Concerto di Natale a Trigolo (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:46 Da Franchino

» Concerto per la Festa Patronale a Casalmorano (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:45 Da Franchino

» Concerto per la Festa Patronale a Paderno Ponchielli (CR)
Dom 12 Nov 2017, 18:44 Da Franchino

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Visita guidata: Clausura e ritiri a Napoli La trama del silenzio Chiesa di SS.Fi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Visita guidata: Clausura e ritiri a Napoli La trama del silenzio Chiesa di SS.Fi

Messaggio Da Associazione Locus Iste il Mer 16 Mar 2016, 17:23

La passeggiata proposta sabato 19 marzo 2016 dall'Associazione culturale locus iste, in collaborazione con l'Associazione Respiriamo Arte, è un viaggio nella Napoli dei conventi e dei ritiri dove protagoniste indiscusse sono le donne. Nascere donna a Napoli nel XVI secolo significava andare incontro a tre tipi di destino: monacazione, matrimonio o perdizione. Per arginare il dilagante fenomeno della prostituzione e della indigenza che conduceva donne povere al meretricio o all’accattonaggio, ai numerosi monasteri si affiancarono a partire dal XVII secolo gli istituti, creati per rispondere alle più svariate situazioni di disagio sociale: ritiri, educandati, ospizi, conservatori e ospedali furono eretti per tamponare gli effetti della grave crisi che colpì la città di Napoli sotto il Viceregno spagnolo.

Questo lo scenario che ci accompagnerà nel racconto della storia dell’antico Conservatorio dell’Arte della Seta, con la sua Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo, dell’Oratorio di correzione di Santa Maria della Fede e infine della Chiesa di S. Maria di Donnalbina.

Il Conservatorio dell’Arte della Seta era riservato alle figlie degli appartenenti alla Corporazione dell’Arte della Seta fondata a Napoli nel 1477. Il suo crescente prestigio si concretizza nella realizzazione della Chiesa della Seta ovvero del Complesso dei SS. Filippo e Giacomo. Luoghi oggi visitabili grazie a un percorso di visita guidata esclusiva, realizzato dall’Associazione Respiriamo Arte che, ripercorrendo la storia della Nobile Arte, ci permetterà di conoscere aree normalmente inaccessibili al pubblico: la zona degli affreschi di fine ‘500, la Sagrestia Settecentesca che custodisce le opere dei maestri intagliatori di legno del ‘700 napoletano ed esempi di arte serica seicentesca realizzati dalla corporazione.

Santa Maria della Fede, oggi della Fede “liberata”, è quanto resta di un seicentesco istituto per donne “che si levano dal pericolo”, di recente riaperto alla fruizione perché centro della attività di un comitato di quartiere che intende strapparlo all’oblio del tempo che passa.

Infine la Chiesa di S. Maria Donnalbina, parte del monastero fondato nell’VIII secolo da Eufrasia, figlia del duca di Napoli Stefano, divenne nel ‘500 il monastero più disobbediente della città. Nella zona dell’altare si possono oggi ammirare le tele del periodo più felice del grandioso Francesco Solimena.
Tre luoghi per raccontare la condizione femminile della fine del Cinquecento, per dare voce a quelle donne destinate a intrecciare fili di seta e preghiere nel più rigoroso "silenzio".

Per chi lo desidera a fine visita sarà possibile usufruire della convenzione con "I love Murtadell" per un aperitivo a Mezzocannone.

justify]Appuntamento: Piazzetta Nilo Ore 10,00[/justify]
Durata: 120 min
Gruppo max: 24 persone
Contributo organizzativo: 10 euro (ticket di 4 euro per la visita alla Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo
Info e prenotazioni: Segreteria locus iste +39 3472374210 - locusisteinfo@gmail.com

Short link dell’evento: https://www.facebook.com/events/173286666388502/
avatar
Associazione Locus Iste


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum