Camperfree
BENVENUTO SU CAMPERFREE

AVVISO

Per registrarti clicca su REGISTRARE con un EMAIL VALIDA per convalidare la registrazione e quindi accedere alle sezioni riservate solo agli utenti, connettendoti utilizzando il tuo Nome utente e Password.

Il forum è gratuito e la definizione "CONTO" significa "ACCOUNT" (iscrizione)

Se hai perso la Password puoi recuperarla cliccando sulla chiave qui sotto, otterrai una nuova Password via email



Dopo potrai sempre modificarla accedendo nel tuo profilo
Accedi

Ho dimenticato la password

Conta Visite

contatore
LE NAZIONI CHE HANNO VISITATO CAMPERFREE
Mercatino Annunci Free

Visualizza tutti gli annunci

Ultimi argomenti
» Una bella donna ed un avvocato.
Oggi alle 08:55 Da Cavallo Pazzo

» Nel parcheggio
Oggi alle 08:53 Da Cavallo Pazzo

» Marito e moglie
Oggi alle 08:51 Da Cavallo Pazzo

» In aereo
Oggi alle 08:49 Da Cavallo Pazzo

» L`angelo
Oggi alle 08:48 Da Cavallo Pazzo

» Il genio della lampada
Oggi alle 08:47 Da Cavallo Pazzo

» Il cieco
Oggi alle 08:46 Da Cavallo Pazzo

» Un francese, un cinese e un italiano
Oggi alle 08:45 Da Cavallo Pazzo

» Tra amici
Oggi alle 08:44 Da Cavallo Pazzo

» Gli uomini e il sesso
Oggi alle 08:43 Da Cavallo Pazzo

» Camper esplode bombola gas
Oggi alle 08:18 Da Cavallo Pazzo

» Mercatino di Natale Castello di Limatola “Cadeaux al Castello”
Ieri alle 19:44 Da CastelloLimatola

» Autovelox dal 23 al 29 ottobre 2017
Ieri alle 16:22 Da Cavallo Pazzo

» VILLA VERDI: stanze aperte 12/11 + 26/11
Ieri alle 16:21 Da Lela68

» Buoni Km a tutti!
Ieri alle 14:11 Da Camperfree

» Degustazione Gewurztraminer e Riesling Sud Tirolo, Alsazia e Mosella
Ieri alle 10:32 Da Laura Miragoli

» Raduno classico tra Rovereto e Trento nov. dic 2017 CC Orsa Maggiore
Dom 22 Ott 2017, 19:02 Da BarbGiov52

» Un borgo tra storia e gusto
Dom 22 Ott 2017, 18:01 Da Maria Giulia

» P"ASSAGGIANDO" CON PELLIZZA DA VOLPEDO 12 novembre 2017
Dom 22 Ott 2017, 17:34 Da Calyx

» "Gran festa d'autunno". Caldarroste, "scutedd" e tante altre prelibatezze...
Sab 21 Ott 2017, 20:20 Da Pro Loco Albano di Lucani

» TARTUFO DI ACQUALAGNA E MELA ROSA DEI SIBILLINI PER IL GRAND TOUR DELLE MARCHE
Ven 20 Ott 2017, 17:21 Da Tipicità

» cugini di campagna live
Ven 20 Ott 2017, 12:26 Da Jessica Pioltelli

» Presepe di Cavallermaggiore (CN)
Gio 19 Ott 2017, 18:57 Da Teoseia

» Collezionare a Firenze - Artigianarte 2017
Gio 19 Ott 2017, 16:15 Da Mercatotenda Eventi

» Natale al Poggio
Gio 19 Ott 2017, 11:58 Da Uff.Turistico

Previsioni del tempo
Camperfree
"Camperfree non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001."

Il Museo della Tortura: un viaggio all’interno della crudeltà umana

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Museo della Tortura: un viaggio all’interno della crudeltà umana

Messaggio Da FuoriPorta il Mar 14 Apr 2015, 08:15

Il Museo della Tortura: un viaggio all’interno della crudeltà umana

Museo della Tortura di Montepulciano è un vero e proprio viaggio alla scoperta della crudeltà umana. Una mostra unica per la sua chiave di lettura e con un contenuto di forte impatto sui visitatori: nelle stanze del Museo della splendida cittadina in provincia di Siena si possono vedere strumenti più noti come la “Vergine di Norimberga”, la ghigliottina, il banco di stiramento, la sedia inquisitoria e la cintura di castità; ma anche strumenti unici al mondo come “La forcella dell’eretico”, il “Piffero del Baccanaro”, la “Gatta da scorticamento” e i “Ragni spagnoli”. Ospitata all’interno di Palazzo Bellarmino, la mostra mette a nudo il lato peggiore della natura umana: in ogni uomo si nasconde e latita un potenziale carnefice. Il Museo della Tortura è visitabile anche a Siena, nei pressi di Piazza del Campo, a Volterra (Piazza XX Settembre), Lucca (Palazzo Guinigi Magrini) e San Gimignano (Via San Giovanni).
avatar
FuoriPorta
Tenda
Tenda


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Museo della Tortura: un viaggio all’interno della crudeltà umana

Messaggio Da Gasoline il Mar 14 Apr 2015, 08:46

Ho visto quello di Volterra... 

Solo a pensare che tutti quegli strumenti venissero usati, vengono i brividi.  E' impressionante. Si dice però, che alcuni strumenti fossero solo una leggenda metropolitana. La cintura di castità, per esempio, pur non mancando in nessuna occasione, si dice che non sia mai stata usata. Nella realtà, avrebbe causato in brevissimo tempo allergie ed infezioni pericolose. Si tratta solo di rifacimenti più o meno recenti. Per alcuni strumenti, si dice che bastasse la sola vista per far confessare le povere vittime o fargli dire ciò che volevano sentirsi dire gli aguzzini. Purtroppo, la maggior parte degli attrezzi però, furono in passato usati. 

 I carnefici, spesso godevano delle sofferenze delle vittime...

 Permettetemi solo di contestare la frase " la mostra mette a nudo il lato peggiore della natura umana: in ogni uomo si nasconde e latita un potenziale carnefice."     fortunatamente credo che non sia proprio così, almeno se la frase è riferita anche al presente. Almeno non è così per tutti  Smile
avatar
Gasoline


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum